[RUGBY NOTIZIE] MONDIALI 2011, TRA UNA SETTIMANA I 30 NOMI PER LA NUOVA ZELANDA

15/lug/2011 15.16.20 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
  Niederdorf/Villabassa (Bolzano) �“ Con un ultimo allenamento dedicato agli sprint in salita la Nazionale Italiana Rugby ha concluso la seconda fase della preparazione pre-Mondiale in Alta Pusteria.

  All’ora di pranzo, dopo aver ricevuto la visita del presidente federale Ginacarlo Dondi e dei rappresentanti degli sponsor, i trentasei convocati dal CT Nick Mallett per preparare la settima edizione della Rugby World Cup hanno fatto rientro ai rispettivi domicili o �“ nel caso di Castrogiovanni, Ghiraldini, Perugini, Zanni e Canale �“ si sono trasferiti a Milano dove domenica sono previste le riprese dello spot dei Mondiali di Sky Sport, rights holder della rassegna iridata di settembre-ottobre.

  Lunedì, dopo un break di due giorni, gli Azzurri entreranno nella fase cruciale della preparazione con la terza settimana di lavoro a Villabassa, al termine della quale, venerdì 22, il CT ufficializzerà la lista dei trenta convocati che affronteranno il Giappone (Cesena, 13 agosto) e la Scozia (Edinburgo, 20 agosto) nei due test match estivi e che  il 31 agosto lasceranno Roma per volare in Nuova Zelanda per cercare di raggiungere, per la prima volta, i quarti di finale mondiali.

  “Anche questa seconda settimana di raduno è stata molto interessante �“ ha detto il CT Nick Mallett prima di lasciare Villabassa per il week end �“ e voglio ringraziare tutti i giocatori per l’entusiasmo e l’impegno che stanno mettendo negli allenamenti. Stanno facendo di tutto per renderci la vita difficile, tra una settimana dovremo decidere chi parteciperà ai Mondiali ma, sino ad allora, tutti i giocatori rimangono in corsa per entrare a far parte della lista dei trenta”.

Cambia la tua sottoscrizione
Cancellati


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl