[RUGBY NOTIZIE] ITALIA 7s MASCHILE, A BUCAREST AZZURRI SOTTO TONO

[RUGBY NOTIZIE] ITALIA 7s MASCHILE, A BUCAREST AZZURRI SOTTO TONO.

Persone Orazio Arancio, Luca Martin, Marco De Rossi, Andrea Cimbrico Media Manager Federazione
Luoghi Italia, Portogallo, Francia, Spagna, Romania, Ucraina, Bucarest, Georgia, Bacchetti, Barcellona
Organizzazioni Italseven
Argomenti sport

Allegati

16/lug/2011 18.57.23 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
friends_for_japan

www.federugby.it

Nazionali Azzurre

Campionati

Sala Stampa

Inviato da: Andrea Cimbrico - Media Manager FIR - mob. +39.320.78.77.687 - acimbrico@federugby.it

ITALSEVEN, A BUCAREST AZZURRI SOTTO TONO: SOLO UNA VITTORIA

 

Bucarest (Romania) �“ L’Italseven maschile di Marco De Rossi e Luca Martin paga a caro prezzo il secondo posto di Barcellona e, nella prima giornata della tappa conclusiva del Grand Prix FIRA a Bucarest colleziona tre sconfitte ed una sola vittoria, uscendo prematuramente dalla corsa per le prime piazze.

Che nella capitale rumena non fosse giornata, gli Azzurri �“ orfani di capitan Varini - lo avevano capito sin dalle prime battute del torneo, fermati nella sfida inaugurale dalla Georgia, sin qui sempre battuta nelle precedenti tappe, sullo 0-19.

Con alcuni volti nuovi in squadra dopo i forfait di Varani, Martinelli e Bacchetti l’Italia ha faticato a ritrovare l’organizzazione di gioco che l’aveva portata ad un passo dalla vittoria a Barcellona ed ha finito per cedere pesantemente contro il Portogallo (7-36) ed è stata battuta per 20-5 anche dalla Francia, sconfitta la settimana scorsa in Spagna.

Solo la vittoria di fine giornata contro l’Ucraina per 17-12 ha permesso all’Italia di rimanere in corsa per un posto tra la quinta e l’ottava piazza nel torneo di Bucarest: “Abbiamo sicuramente pagato i tanti infortuni e la stanchezza dopo la bella prova di Barcellona si è fatta sentire, ma battendo domani la Romania potremo comunque continuare a lottare per il Plate” ha detto il Manager dell’Italseven, Orazio Arancio. “Forse dopo il secondo posto in Spagna non abbiamo mantenuto la giusta concentrazione, l’approccio oggi non è stato lo stesso di una settimana fa ma possiamo ancora chiudere con un buon piazzamento questa tappa e la nostra stagione”.

Questi i risultati in dettaglio: 

I fase (oggi)

Italia v Georgia 0-19

Italia v Portogallo 7-36

Italia v Francia 5-20

Italia v Ucraina 17-12

domani

Italia v Romania

 

 

 


Andrea Cimbrico

Media Manager

Federazione Italiana Rugby
Stadio Olimpico - Curva Nord
Foro Italico 00194-Roma

tel. +39.06.45.21.31.14
fax +39.06.45.21.31.87
mob. +39.320.78.77.687
@ acimbrico@federugby.it
@ acimbrico@mac.com
Skype: Andrea Cimbrico
MSN: andrea.cimbrico@fastwebnet.it
Web: www.federugby.it
Facebook: facebook.com/acimbrico


LogoFIR


Cambia la tua sottoscrizione
Cancellati


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl