Comunicato 17 febbraio 2003

17/feb/2003 21.35.56 Giovanni Sonego Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY Notizie a cura dell'Ufficio Stampa FIR

Roma, 17 febbraio 2003

SEI NAZIONI: ITALIA - IRLANDA
KIRWAN: DOBBIAMO CRESCERE DEL 10-15%
Roma
Cinque giorni ad Italia Irlanda. Due giorni  dopo il successo sul Galles. Gli azzurri hanno ripreso a spingere a tavoletta la preparazione. Ieri Kirwan li aveva impegnati in due sessioni di allenamento sciogli muscoli ed aerobici. Stamani li ha messi nelle mani di Pascal Valentini, il preparatore atletico, per una sessione di allenamento fisico del tipo Marines . Era necessario ridare tonicità a tutta la muscolatura e Valentini li ha torchiati per oltre tre ore. Poi, per smaltire le tossine, per 20 minuti li fatti sedere tutti in 30 centimetri di acqua gelida della piscina all aperto dell Hotel Summit di modo da richiamare il massimo circolo di sangue ai muscoli affaticati delle gambe.

Al gruppo stamani si è aggiunto il pilone della Benetton Gianluca Faliva in sostituzione di Antonio Perugini, il primatista mondiale in fatto di velocità di infortunio: appena entrato, prima mischia e strappo al quadricipite della coscia sinistra. Questa è la definitiva diagnosi per lo sfortunato giocatore beneventano in forza al Calvisano. La prognosi: 20 giorni di riposo assoluto ed un mese e mezzo per ritornare in campo.

Il C.T. John Kirwan, intanto nella note di ieri ha esaminato assieme al Video Analista, Franco Properzi , la cassetta della partita di sabato.

Ne ho dedotto che c è tanto da lavorare questa settimana. E il suo franco commento Dobbiamo mantenere l umiltà . Ci siamo mangiati due mete fatte. Anche in difesa dobbiamo registrare quello che nel primo tempo non ha funzionato .

-Contro l Irlanda formazione confermata?

Fortunatamente, a parte Perugini, non abbiamo registrato infortuni seri. Ma prima di annunciare la formazione di sabato, i giocatori sanno che devono superare verifiche quotidiane. Italia-Galles è finita ed ora bisogna lottare in allenamento per essere certi di entrare in campo contro l Irlanda sabato .

-A proposito di Italia-Irlanda, un organo di stampa ha riportato queste dichiarazione di Kirwan : Voglio vincere almeno due partite, la prima già sabato&.

Avermi attribuito una dichiarazione del genere è una cosa che mi offende. Tutti hanno sentito quello che ho dichiarato sul futuro della squadra. Non direi mai una cosa del genere. Noi umilmente in questo momento siamo preoccupati soprattutto di ciò che si deve fare per crescere e migliorare il nostro gioco. Se poi arriverà qualche bella vittoria tanto di guadagnato! L unica cosa sicura è che noi scendiamo sempre in campo con la voglia di dare il massimo e di vincere. Questa settimana, fra l altro, la ritengo ancora più  importante che quella alla vigilia del Galles. Dobbiamo ancora essere più liberi mentalmente, dobbiamo avere ancora più coraggio e più stimolo a divertirci. Dobbiamo fare un miglioramento  totale del dieci-quindici per cento, anche di concentrazione

 

ITALIA GALLES VINCE IN TV
Roma
La Rai ha reso noto i dati Auditel relativi ad Italia - Galles , trasmessa in differita di un ora sabato 15 febbraio. Il dato medio è stato del 7 per cento con una presenza media, nelle quasi due ore di trasmissione di circa 900.000 telespettatori. I numeri sono da considerarsi di ottimo ascolto giacché prima e dopo il rugby l Auditel ha dato ascolti per Rai 3 attorno al 4 per cento. A rendere più confortante l ascolto, inoltre, il fatto che si è trattato di differita per giunta trasmessa in contemporanea con le telecronache, su altre reti, della Marcia della Pace. Inoltre tanti appassionati di rugby hanno preferito seguire in diretta la partita sull emittente francese France 2.

Come era già stato annunciato tutte le altre partite dell Italia saranno trasmesse in diretta dalla Rai, a cominciare da Italia - Irlanda del 22 febbraio , Rai 3 ore 15.25.

 

SEI NAZIONI A - INIZIA VENERDI IL TORNEO DELL ITALIA
DOPO LA RINUNCIA DEL GALLES, INIZIA IL TORNEO CON L IRLANDA
Roma
Inizia venerdì al Battaglini di Rovigo alle 18.30, l avventura della Nazionale A , guidata da Franco Bernini e Alessandro Ghini. Infatti con la rinuncia del Galles a prendere parte al Torneo delle seconde rappresentative, l Italia non è ancora scesa in campo mentre le altre 4 avversarie si sono già incontrate, lo scorso week-end, con la vittoria dell Inghilterra sulla Francia per 30 a 13 ed il pareggio 22 22 fra la Scozia ed i prossimi avversari dell Italia.

Questi i convocati da Bernini e Ghini per l incontro di venerdì:

Manuel Dallan, Santiago Dellapè, Salvatore Garozzo, Francesco Mazzariol, Fabio Ongaro, Enrico Pavanello (Benetton Treviso); Andrea Benatti, Fabio Gumiero, Roberto Pedrazzi, Mario Savi (Arix Viadana); Aldo Birchall, Sebastian Busato, Maurizio Zaffiri (Overmach Parma); Federico Minello, Carlos Nieto, Diego Saccà (SKG Gr.A.N. Rugby); German Cagnolo, Andrea Masi (Conad L'Aquila); Massimo Ravazzolo, Cristian Zanoletti (Ghial Am. e Calvisano); Pietro Travagli (APS Petrarca Padova); Matteo Mazzantini (Rovigo); Andrea Lo Cicero (Stade Toulousain).

 

AZZURRINI IN RADUNO A REGGIO EMILIA
IN VISTA DI ITALIA IRLANDA U.21, IN PROGRAMMA A VIADANA
Viadana
Riunita da ieri sera, a San Sisto di Poviglio (RE), la Nazionale Under 21 che venerdì a Viadana (ore 18) incontrerà i pari età irlandesi. Gli azzurrini, che venerdì scorso hanno perso con onore (16 27) contro il Galles, hanno disputato una prova davvero confortante e venerdì proveranno quindi a confermare il buono stato di forma contro l Irlanda. Per la partita, i tecnici Andrea Cavinato e Carlo Orlandi hanno quindi confermato il gruppo nella sua quasi totalità.

Questi gli Under 21 convocati:

Costanzo, Montani, Parisse, Picone e Sbaraglini (Benetton Treviso); Bezzati, Chillon, Doglioli, Ferraro e Marcato (APS Petrarca Padova); Brancoli, Di Maura e Staibano (Overmach Parma); Ghidini e Patelli (Ghial Am. & Calvisano); Russo (SKG Gran Parma); Pavanello (Rovigo); Persico (Arix Viadana); Bresolin (Mogliano); Porrazzo (Sannio); Nitoglia L. (Lazio e Primavera); Tempestini (Prato); Santillo (Benevento); Arganese (Castres).

 

AL VIA DOMANI IL TORNEO DI VITERBO
CON ITALIA U18 vs PORTOGALLO U19 E GALLES U18 vs- SPAGNA U19
Civitavecchia
Il quadrangolare giovanile di Viterbo inizia domani a Civitavecchia ( Stadio Moretti) con l Italia Under 18 che affronta il Portogallo U19 alle 14.30. Prima degli azzurrini alle ore 12.30 sarà il turno del Galles U18 a vedersela contro la Spagna u19. Il fatto che Italia e Galles schierino giocatori al limite dei 18 anni , mentre gli iberici schierano Under 19, si spiega con i differenti tassi tecnici esistenti fra i quattro paesi, dove l Italia ormai figura ai livelli internazionali più elevati.

Il torneo di Viterbo, poi proseguirà giovedì 21 preso lo Stadio Dino Nelli di Gallese (in provincia di Viterbo) con le sfide fra Galles e Portogallo (12.30) e Italia - Spagna (14.30). Per concludersi domenica allo  Stadio Quatrini di Viterbo con Spagna - Portogallo (ore 10) e Italia Galles ( ore 11.30).

Per il match di domani contro la Spagna  i tecnici Bot e Tebaldi hanno annunciato questa formazione:

ITALIA U.18 : Candiago (Benetton Treviso); Cagnoni (Rovigo), Canale (Benetton), Berretti (Udine), Sgarbi (R. Badia), ; Simionato C.(Mogliano), Gobbo (Benetton); Pelizzari (Benetton), Lorenzini (R.Ostia), Petretti (Lazio & Primavera); Benetti (Rovigo), Comelato (Mirano); Pettinari (Amtori & Calvisano), Viceré (Benevento), Ceccato (Ruggers Tarvisium).

 

NOTA PER LE REDAZIONI
Anche alla vigilia del match con  l Irlanda è previsto un incontro giornaliero dei media con gli azzurri all Hotel Summit fra le 13 e le 14. Si dovrà chiedere, in loco, all Ufficio Stampa della FIR il nominativo di chi si vuol incontrare.

VENERDI ALLE ORE 13 è prevista presso la Sala Europa dell Hotel Summit la tradizionale conferenza stampa dell allenatore, capitano e manager azzurri.

Si nota ancora che Diego Dominguez con 73 caps non ha raggiunto Carlo Checchinato in cima alle presenze azzurre in quanto Carlo Checchinato , disputando i match di qualificazione Mondiale in settembre contro Spagna e Romania ha raggiunto le 75 presenze.
Ufficio Stampa FIR
+39 06 3685 7832
+39 06 3685 7102 (fax)
www.federugby.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl