Rugby. Sei Nazioni Under 21. Preswentazione gara Italia - Irlanda

importanza, nei prossimi anni, della Nazionale A. In campo Italia e Irlanda in

20/feb/2003 19.35.51 Rugby Viadana srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

OGGETTO DELL' ARTICOLO:RUGBY. SEI NAZIONI UNDER 21. PRESENTAZIONE GARA ITALIA - IRLANDA

DATA DI ARRIVO: 20/02/03

NOME DEL COLLABORATORE:Luigi Malaspada.

Si alza il sipario oggi, palcoscenico lo “Zaffanella” di Viadana, sul sei nazioni di rugby versione Under 21, la categoria destinata a prendere il posto, per importanza, nei prossimi anni, della Nazionale A. In campo Italia e Irlanda in una sfida che vede naturalmente favoriti i rampolli con la maglia verde reduci dal convincente successo di sette giorni fa contro la Scozia ( 26 a 5) e desiderosi di fare bottino pieno anche a Viadana.

Gli azzurrini di Cavinato e Casagrande venderanno cara la pelle anche perche` la gara persa contro il Galles poteva avere esito diverso  se solo si fosse messo in campo quel killer instinct di rigore anche a livello Under 21.

L’ Italia scendera` in campo con poche novita` rispetto alla scorsa settimana: fuori solo Bezzati per Bresolin in terza linea e Russo per Sbaraglini in prima linea. Per il resto Cavinato invita i suoi ragazzi  alla massima concentrazione e soprattutto a mantenere alte tensione e lucidita` di gioco.

Nell’ Irlanda tre cambi sono previsti nella formazione anti Italia: fuori per infortunio il mediano di mischia Conor O’Loughlin sostituito dall’ omonimo Fiach O’Loughlin. Fuori in mischia anche il pilone e capitano Lyne per Best. Altre due sostituzioni tecniche, infine, per l’ apertura McAllister a cui sara` preferito Rainey e per la seconda linea O’Connor  che cedera` la maglia a McComb.

A Viadana, naturalmente, oltre al tifo per gli azzurri ci sara` una attenzione particolare per Lance Persico, unico giallonero in squadra. Il giovane fratello del piu` famoso Aaron e` di poche parole e non tradisce apparenti emozioni limitandosi a dire:” Sono felice di indossare la maglia della nazionale Under 21 e spero in questo grande torneo di poter vincere almeno una gara, magari oggi a Viadana”.

Ti piacerebbe nel  prossimo futuro giocare con tuo fratello magari nell’ Arix ed in nazionale?

Certo, ma non ci penso ora, per il momento , oltre alla nazionale penso al campionato dell’ Under 21 dell’ Arix e a centrare l’ obbiettivo delle semifinali”.

                                     Luigi Malaspada.

COSI’ IN CAMPO ALLE ORE 18,30

ITALIA: 15 Santillo (Sannio), 14 L. Nitoglia (Lazio & Primavera), 13 Chillon (Aps Tetrarca), 12 Ghidini (Ghial Calvisano), 11 Di Maura (Overmach); 10 Marcato (Aps Tetrarca), Picone (Cap. – Benetton); 8 Parisse (Benetton), 7 Persico (Arix Viadana), 6 Bresolin (Mogliano); Ravanello (Rovigo), 4 Montani (Benetton); 3 Costanzo (Benetton), 2 Arganese (Castres), 1 Sbaraglini (Benetton). A disposizione: Ferraro (Aps Tetrarca), , Staibano (Overmach0, Bernabo` (Lazio & Primavera), Nitoiglia M. (Lazio & Primavera), Torrazzo (Sannio), Dogliosi (Aps Petrarca), Tempestini (Prato). All. Cabinato e Casagrande.

IRLANDA: 15 Bowe (Quuens University); 14 Lane (UCC),13 Murphy (UL Bohemians), 12 Matthews (UL Bohemians), 11 Warwick (Newport); 10 Rainey (Hawks), 9 F. O, Loughlin (Shannon); 8 Keogh (UCC), 7 Ronan (Lansdowne), 6 Mulddon( Galwegians), 5 McComb (Dundee Highschool), 4 Gannon (UCD); 3 Moran (UCD),  2 Best ( Belfast Harlequins), 1 McGovern (Old Crescent). A disposizione: Corrigan (UCD), Fitzpatrick (Belfast Harlequins), O’Connor (Cork Constitution), Potts (St.Mary’s), Shaw (London Wasps), McAllister (Terenure College), Hearty (Ucd). All. Bradley.

ARBITRO: Ireland (Scozia).  

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl