Emergency Cup “on the Rocks” – Ghiaccio, non rocce!

A 4 mesi di distanza dal torneo estivo dedicato ad Emergency ed ospitato dal Rugby Silea ritorna l’atmosfera del touch rugby irb estivo con un torneo che “ricorda l’edizione passata e aspetta l’edizione futura dell’Emergency Cup”.
“Siamo in piena stagione invernale (il campionato e’ partito da qualche mese) e vogliamo ricordare che, punti in palio o meno, l’atmosfera dei nostri tornei dev’essere sempre improntata al divertimento ed all’impegno sociale, in un mix che ci contraddistingue da sempre.” Questo il commento del presidente della Lega Italiana Touch Rugby Massimo Camerin alla presentazione dell’iniziativa “nonostante i punti in palio [il torneo e' anche tappa di campionato n.d.r.] l’obiettivo principale rimane quello di aiutare Emergency”.
Il Torneo si svolgera’ sabato 24 dicembre dalle ore 10.00 alle 12.00 presso il campo da rugby di Cendon di Silea, sede della locale squadra di rugby che ospita il torneo ormai da tre anni.
L’evento e’ aperto a singoli giocatori e a squadre organizzate. Per poter partecipare occorre essere in possesso di un certificato medico di visita medico sportivo non agonistica oppure essere tesserati LITR/FIR. Eventuali giocatori singoli verranno aggregati alle squadre presenti fino a mezzora prima dell’evento.
Promotori dell’evento sono stati i Neanderthal di Paese guidati dal consigliere di Lega Alessandro Zizola che ha commentato: “la nostra squadra e’ sempre stata in prima linea per la promozione del gioco inteso non solo come occasione agonistica ma anche come momento aggregativo. Aiutare Emergency nella sua attivita’ e’ importante e noi lo facciamo sempre volentieri”. I Neanderthal sono attualmente primi in classifica alla pari con la Touch Rugby Roma che ha vinto la sua prima tappa qualche settimana fa battendo i Bersaglieri sanniti di San Martino sannita ed i Delfini Erranti di Taranto.