GLI UNIVERSITARI FRANCESI (U25) SUPERANO GLI EMERGENTI AZZURRI (U23)

della prova, in cabina di regia, di Thomas Pucciariello che ha guidato nel primo tempo gli azzurri portandoli

21/mar/2003 21.38.55 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Roma, 21 marzo 2003

 

GLI UNIVERSITARI FRANCESI (U25) SUPERANO GLI EMERGENTI AZZURRI (U23)

RISULTATO FINALE: 51-21 (25-16)

L’Aquila - Troppo forte la Nazionale universitaria francese, campione del mondo, per la selezione Emergenti azzurra. Più forte per la presenza fra le fila transalpine di celebrati campioni internazionali quali il mediano d’apertura Skrela e il flanker Dussaufoir. Più forti perché giocatori più esperti al limite dei 25 anni contro i 23 degli azzurri e soprattutto più forti perché più rodati ed affiatati. Al contrario gli Emergenti azzurri si sono incontrati, praticamente, assieme soltanto ieri. Ciò nonostante il test è risultato assai utile al selezionatore italiano Lusi perché gli azzurri sono stati in grado, per buona parte del match, di tener testa agli avversari e di realizzare anche due mete di ottima fattura. Merito del lavoro di preparazione e di selezione dei tecnici azzurri e merito anche della prova, in cabina di regia, di Thomas Pucciariello che ha guidato nel primo tempo gli azzurri portandoli al riposo sul 16-25.

Nella ripresa fatalmente gli emergenti sono calati di tono e la Nazionale universitaria francese ha potuto rimpinguare il proprio bottino, senza però mai dilagare.

Il pubblico nel complesso ha potuto seguire una partita dai toni sicuramente spettacolari e avvincenti.

 

SELEZIONE ITALIANA EMRGENTI

15 Onori (Lottomatica Roma); 14 Accorsi (Marchiol Silea – 41’ Peralta), 13 Canavosio (Iranian Loom S. Donà), 12 Galleschi (Marchiol Silea), 11 Varrella (Ghial Amatori e Calvisano); 10 Pucciariello (S. Donà), 9 Leonardi (Lazio & Primavera), 8 Mannato (Lottomatica – 52’ Bombacci), 7 Pavanello M. (Ruggers Tarvisium) 6 Ventricelli (Cus Roma); 5 Parisse F (APS Petrarca Padova – 43’ Alessi), 4 Tumiati. (Conad L’Aquila – 40’ Angeloni); 3 Pietrosanti (Lottomatica – 66’ Mandelli), 2 Intoppa (Ghial), 1 Bocchini (Arix Viadana -41’- 60’ Mandelli).

A disposizione: 16 Alessi (Lofra), 17 Orquera (Lofra Cucina Mirano), 18 Peralta (FemiCZ Cus FEBO), 19 Angeloni (Conad), 20 Vella (Lofra), 21 Bombacci (Reggio Emilia), 22 Mandelli (Ghial).

All. Corrado Trame e Pino Lusi

SELEZIONE UNIVERSITARIA FRANCESE

15 Noutary (41’ Vignau-Tuquet); 14 Venayre; 13 Gargallo; 12 Cassin (72’ Aurignac); 11 Raffault; 10 Skrela (76’ Zhakatta); 9 Authier (72’ Dutilh); 8 Rabadan (Cap), 7 Dussautoir, 6 Som (72’ Baluc) ; 5 Salellas, 4 Camisuli; 3 Vukovic (52’ Faurois), 2 Seux, 1 Gady (69’ Marque).

A disposizione: 16 Fauroir, 17 Marque, 18 Baluc, 19 Dutilh, 20 Vignau-Tuquet, 21 Zhakatta, 22 Aurignac.

All. Renè Viguera

Marcatori: 4’ cp. Skrela, 6’ cp Pucciariello, 10? M. Rabadan, 13’ cp. Pucciariello, 14’ m. Cassin tr. Skrela, 22’ m. Garagllo tr. Skrela, 29’ m. Canavosio tr. Pucciariello, 37’ cp Pucciariello, 38’ cp. Skrela, Secondo tempo: 5’ m. Vucovic, 19’ m. tr.  Skrela, 30’ m. Raffault tr. Skrela, 76’ m. Peralta, 42’ m. Aurignactr. Zacata.

 

Arb. Stefano Mancini (Frascati) gdl Francesco Pier’antoni (Roma) e Antonino Siracusano (Roma).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl