Rugby. Skosa Cup. Croanaca gara Viadana vs Rovigo

19/feb/2006 10.41.15 Rugby Viadana Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 


Da: Malaspada [mailto:luigimalaspada@hotmail.com]
Inviato: domenica 19 febbraio 2006 17.39
A: ITALIAMEDIA
Oggetto: Rugby. Skosa Cup. Croanaca gara Viadana vs Rovigo

 

RUGBY. SKODA CUP. Cronaca gara Viadana vs Rovigo

ARIX VIADANA            8

ADRIATIC LNG ROVIGO    12

MARCATORI: 3’ c.p. Scanavacca, 18’ c.p. Scanavacca, 32’ c.p. Scanavacca, 34’ c.p. Tonni, 54’ c.p. Scanavacca,  74’ m. Vella

ARIX VIADANA: Durston; Schutte, Higgs, Spadaro, Accorsi; Tonni (51’ Lilley), Mazzantini; Stead, Walker, Fotofili (63’ Gennai), Vella, Bezzi; Rouyet (44’ Aguero), Ferraro, Redolfini (19’ Savi). A disp.: Gennari, Aguero, Savi, De Gennaro, Filippini , Ceppolino, Lilley. All.: Romagnoli.

ADRIATIC LNG ROVIGO: Sauan; Di Maura (41’ Melotto), Salvan, Leaega, Dolcetto; Scanavacca, Canale (77’ Queirolo); Padro`, Barion, Motu; Badocchi, Reato; Rondinelli (77’ Damiano), De Bellis, Gasparini (41’ Sclosa). A disp.: Damiano, Sclosa, Baldo, Oliviero, Queirolo, ChiappinI, Melotto. All.: Canale.

NOTE: P.T. 3-9. Spettatori 500.Ammoniti: 35’ Reato, 38’ Motu, 65’ Scanavacca, 65’ Lilley. Espulsi: 61’ Savi. Calci piazzati Viadana 1 su 3 (Schutte 3 punti), Rovigo 4 su 6 (Scanavacca 12 punti)

Punti in classifica: Rovigo 4 , Viadana 1

ARBITRO: Dordolo di Udine.

VIADANA – Rovigo viola per la prima volta lo “ Zaffanella’ di Viadana e condanna l’ Arix all’ eliminazione della Scoda Cup, dopo una gara dagli scarsi contenuti tecnici, ma agonisticamente molto sentita e combattuta, forse troppo vista la messe di ammoniti (4), oltre ad un cartellino rosso per il viadanese Savi. Ancora una volta non all’ altezza l’ arbitraggio di Dordolo che oltre a sbagliare da una parte e dall’ altra, ha palesato limiti inaccettabili nella gestione della gara.

Fatto sta che Rovigo, guidato dal sempre lucido Scanavacca, autore di tutti i punti rossoblu`, ha saputo gestire e portare a casa una vittoria di prestigio importantissima per il prosieguo della stagione dell’ Adriatic Lng Rovigo.

A Viadana, invece si e` aperta una vera e propria crisi tecnica che nulla ha a che vedere con le tante assenze per infortunio, ma coinvolge nelle responsabilita`` anche tutti giocatori, salvo rare eccezioni, per  non aver capito che nel rugby moderno non puo` essere bandito l’ orgoglio e la voglia di vincere.

Tornando al match va rilevato il perfetto primo tempo degli ospiti che, grazie ad un maggior possesso di palla ed alla superiorità` soprattutto in rimessa laterale ( 5 touche rubate) nei primi trenta minuti, hanno saputo costruire le occasioni per far punti con il piede di Scanavacca.

Viadana ha risposto nel finale del tempo con la mischia in superiorità` numerica, ma ha raccolto solo tre punti con un calcio di Schutte.

La ripresa, nervosa oltre misura, non ha certo riservato spettacolo ed il punteggio si e` mosso solo verso la meta` del tempo sempre grazie ad un piazzato di Scanavacca. Nell’ ultimo quarto d’ ora Viadana ha cercato di reagire riuscendo a mettere sotto un Rovigo forse stanco ma tenacemente ben organizzato in difesa e la meta del giallonero Vella a sei minuti dal termine non e` bastata a ribaltare un risultato che alla fine ha premiato meritatamente gli uomini di Canale.

Rovigo passa alle semifinali e dovra` vedersela a Calvisano contro i Campioni d’ Italia;  Viadana, mestamente, si lecca le ferite e si interroghera` sui perche` del fallimento del primo obbiettivo stagionale.

Luigi Malaspada.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl