COPPA DEL MONDO 2003 IN AUSTRALIA: L'ITALIA POTREBBE RINUNCIARE PER PROTESTA

14/apr/2003 18.49.30 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Roma, 11 aprile 2003

 

COPPA DEL MONDO 2003 IN AUSTRALIA

L’ITALIA POTREBBE RINUNCIARE PER PROTESTA

Roma – Causa un calendario iniquo e punitivo l’Italia potrebbe non prendere parte alla Coppa del Mondo di Rugby 2003, in programma in Australia a partire dal prossimo 9 ottobre, per protesta contro le sperequazioni nella formulazione del calendario predisposto.

I FATTI: L’Italia, appena ricevuto il calendario della Poule D, di Coppa del Mondo – composta da Nuova Zelanda, Canada, Galles, Tonga e Italia – lo aveva subito contestato per ragioni di chiara iniquità, apparendovi evidenti sperequazioni nei periodi intercorrenti fra una partita e l’altra.

Difatti la durata della Poule, per la Nuova Zelanda, risulta di 25 giorni, per il Galles di 22, per il Canada di 18 e, per l’Italia di 14! Inoltre, per l’ultima partita contro il Galles - forse decisiva per la qualificazione degli Azzurri ai quarti di finale - l’Italia avrebbe solo 3 giorni di recupero contro i 7 del Galles.

Naturalmente la FIR aveva contestato, a suo tempo, l’intera situazione. Ha sollecitato più volte una risposta che è arrivata solo il 9 aprile da parte della Rugby World Cup (RWC) la quale comunicava che, purtroppo, non vi erano più possibilità di cambiamenti.

Stupita ed offesa di tale risposta, inoltre giunta dopo 4 mesi, la FIR ieri ha replicato alla RWC con una dura lettera di protesta, in cui, facendo presente che se nulla dovesse cambiare, la Federazione Italiana avrebbe preso in considerazione di ritirarsi dalla Coppa del Mondo, a causa della sperequazione e del trattamento subito rispetto alle altre squadre partecipanti.

 

 

WEEKEND RICCO DI RUGBY IN TELEVISIONE

BEN TRE LE PARTITE DA POTER VEDERE CON IL SATELLITE

Roma – Sarà un weekend ricco per il rugby in televisione visto che proporrà, agli appassionati, un totale di 3 incontri tra sabato e domenica. In ordine di tempo, il primo incontro ad andare indiretta televisiva sarà il big match del Findomestic Super 10 fra Benetton Treviso e KG Gr.A.N. Rugby Parma. La partita si giocherà alo Stadio “Monito”, sabato (calcio d’inizio anticipato alle 14.30) e verrà trasmesso in diretta su Raisport Sat dalle 14.25 con la telecronaca a cura di Armando Palanza ed il commento tecnico di Lino Maffi.

Sempre sabato, a partire dalle 16, Telepiù Nero trasmetterà in diretta la semifinale della Coppa Europea Parker Pen Shield fra l’APS Petrarca Padova ed i gallesi del Caerphilly. Ancora su Telepiù Nero, il giorno dopo, ci sarà la seconda diretta di una partita del Campionato. Si tratta dell’incontro che si giocherà al “San Michele” (alle 11.30) fra Ghial Calvisano e FemiCZ Rovigo. Collegamento a partire dalle 11.15 con la telecronaca di Antonio Raimondi e il commento tecnico di Federico Fusetti, interviste a bordo campo a cura di Pietro Colnago.

Dopo l’incontro, sempre su Telepiù Nero, la trasmissione “Zona Mondo” sarà interamente dedicata alla Rappresentativa Nazionale dei Vigili del Fuoco. La trasmissione, interamente dedicata alla forte compagine azzurra, è stata girata nel corso del recente raduno a Ferrara.

 


In collaborazione con:

LEGA ITALIANA RUGBY ECCELLENZE

 

PARKER PEN SHIELD: SEMIFINALE PER L’APS PETRARCA

PRIMA PARTITA A PADOVA CONTRO I GALLESI DI CAERPHILLY

Padova – Si gioca domani a Padova la semifinale di andata della Parker Pen Shield, che vede l’APS Petrarca di fronte alla squadra gallese di Caerphilly con calcio d’inizio alle 16 (per la telecronaca diretta su Telepiù Nero). I padovani si giocano quindi l’ingresso nella finale della Parker Pen Shield, un risultato storico per il rugby italiano. Dopo la confortante prova nell’anticipo di martedì scorso, anche se contro una Rugby Roma decisamente in difficoltà, il tecnico della squadra padovana Ambrosio è ancora alle prese con qualche dubbio legato al recupero di Francesio e Laufs mentre è ancora escluso il recupero di Barbini.

Annunciata invece la formazione degli avversari gallesi che, fra 2 settimane (26 aprile), giocheranno in casa la partita di ritorno.

Caerphilly: 15 Sione Tuipulotu, 14 Geraint Lewis, 13 Roddy Boobyer, 12 Rob Higgett, 11 Taunaholo Taufahema; 10 Justin Thomas, 9 Allen Chilten; 8 - Mark Workman, 7 - Simon Grainger, 6 - Joe El-Abd; 5 - Paul Jones, 4 - Darren Davies; 3 - Darren Sweet, 2 - Feao Vunipola, 1 - Lee Manning. A disposizione: 16 Geraint Liddon, 17 Tim Carless, 18 Nick Rouse, 19 Andrew Williams, 20 Gareth Jones, 21 Fionn McLaughlin, 22 Ryan Howells.

 

FINDOMESTIC SUPER 10 – PROGRAMMA 14A GIORNATA

PROSEGUE IL DUELLO A DISTANZA TRA  BENETTON E GHIAL CALVISANO

IN ATTESA DEL CONFRONTO DIRETTO DEL 27 APRILE

Alle spalle di SKG GrAN Parma (impegnato a Treviso) e Arix Viadana (in casa contro la Conad L’Aquila) scalpita l’Overmach Parma. Intensa la programmazione televisiva del weekend: Benetton-SKG GrAN Parma (sabato 14.25 diretta RAI Sport Sat), APS Petrarca- Caerphilly (Parker Pen Shield – Semifinale sabato diretta dalle 15.45 su Tele+ Digitale ch 97), Ghial Calvisano- FemiCZ Rovigo (domenica 11.15 diretta Tele+nero). Le news dalle sedi

 

Parma, 11 Aprile 2003– Si apre domani un intenso weekend di rugby per quanto riguarda le formazioni Super 10, protagoniste con l’APS Petrarca Padova anche sul fronte internazionale nelle semifinali delle Coppe europee.

Dopo l’anticipo infrasettimanale di martedì che ha visto i patavini ottenere un largo successo a Roma (0-70), la 4a giornata (5 di ritorno) del Findomestic Super 10 propone un programma di notevole interesse con la sfida per il vertice tra Benetton Treviso e Ghial Calvisano, e una situazione alle loro spalle che al termine del weekend potrebbe registrare delle novità interessanti in chiave play-off. Riflettori puntati sullo stadio “Monigo” dove il Benetton riceve un SKG GrAn Parma obbligato a fare punti per non rimettere in discussione il vantaggio accumulato sulle dirette concorrenti. Stesso discorso vale per l’Arix Viadana che allo “Zaffanella” riceve una Conad L’Aquila in gran forma, capace all’andata di infliggere ai Campioni d’Italia un inatteso stop. Con l’Overmach Parma in predicato di riavvicinarsi pericolosamente al gruppo di testa, in caso di vittoria contro il fanalino di coda Marchiol Silea, i passi falsi sono vietati. Nel posticipo domenicale, il Ghial Calvisano riceve un FemiCZ Rovigo alle prese con due assenze di rilievo quali Mazzantini (squalificato) e il n.8 Zedginidze. Ai padroni di casa l’obbligo di affrontare l’impegno con grande concentrazione, vista la prestazione positiva offerta domenica scorsa dai “bersaglieri” contro il Benetton.

 

CLASSIFICA PROVVISORIA

Benetton Treviso 57; Ghial Calvisano 56; SKG GrAN Parma 42, Arix Viadana 41, Overmach Parma e APS Petrarca Padova * 33, Rugby Rovigo 24; Lottomatica Roma* e Conad L’Aquila 14; Marchiol Silea 5.

*(1 gara in più)

 

IL PROGRAMMA

Sabato

14.30 Benetton Treviso v SKG GrAN Parma

15.30 Overmach Parma v Marchiol Silea

15.30 Arix Viadana v Conad L’Aquila

 

Domenica

11.30 Ghial Calvisano v FemiCZ Rovigo

 

Già disputata: Lottomatica Roma v APS Petrarca 0-70

 

A Calvisano proseguono gli Škoda Day

Proseguono le iniziative promozionali con il terzo appuntamento degli Škoda Day, in concomitanza con i posticipi TV domenicali. Nella tappa di Calvisano, dove i locali affrontano alle 11.30 il FemiCZ Rovigo,: nell’apposito “Spazio Škoda”, caratterizzato dalle autovetture ŠkodaSuperb, sarà possibile partecipare alle attività di intrattenimento e animazione, con gadget per tutti.

 

TV

Weekend eccezionale per il rugby in TV che proporrà un totale di 3 incontri tra sabato e domenica. Per quanto riguarda il Findomestic Super 10, sabato dalle 14.25 in diretta dallo stadio “MonigoRAI SPORT Satellite trasmetterà il big match Benetton- SKG GrAN Parma. Telecronaca a cura di Armando Palanza, commento tecnico di Lino Maffi.

TELE+ Nero trasmetterà in diretta dallo stadio “San Michele” Ghial Calvisano v FemiCZ Rovigo. Collegamento a partire dalle 11.15 con la telecronaca di Antonio Raimondi e il commento tecnico di Federico Fusetti, interviste a bordo campo a cura di Pietro Colnago.

Sabato dalle 15.45 su Tele+ digitale ch.97, diretta della semifinale di andata del Parker Pen Shield tra APS Petrarca Padova e i gallesi del Caerphilly.

 

RADIO

Ricca l’offerta di informazione dedicata al Findomestic Super 10 nel weekend di Radio 24, a cura di Giacomo Bagnasco. Servizi di presentazione nei notiziari sportivi del mattino da sabato a lunedì, e una finestra di informazione il venerdì a partire dalle 15.30 sulla Semifinale del Parker Pen Shield. Quindi gli approfondimenti del sabato pomeriggio, intorno alle 17.15, all’interno programma “A Tempo di Sport”. Domenica intorno alle 16.30, commento consuntivo sul weekend.

 

Ricco il panorama degli appuntamenti su Radio RAI Uno con la rubrica PallaOvale curata da Paolo Pacitti: sabato alle 14.10 circa, in apertura del contenitore Baobab-sabato sport”, presentazione della giornata del Findomestic Super 10 e della Semifinale del Parker Pen Shield. Alle 17.00 ampio commento consuntivo con le voci dei protagonisti e la presentazione dei posticipi. Domenica, dopo le 17.00, risultati finali e classifica aggiornata.

 

Findomestic Man of the  match.

Prosegue il concorso che, al termine di ciascun incontro, premierà sul campo il giocatore votato dalla stampa accreditata come il migliore in campo. La classifica vede al comando l’ala del Benetton Brendan Williams (Benetton) con 4 punti.

 

Risultati e classifiche in tempo reale.

Sul sito ufficiale www.rugbyeccellenza.it, cliccando sull’apposito banner sistemato in basso a destra, sarà possibile seguire l’evoluzione della giornata di campionato. È in fase di sperimentazione tecnica il servizio risultati completo di dati statistici e tabelloni che saranno disponibili dopo circa 30’ dal fischio finale. Il servizio è un’esclusiva LIRE/Datasport.

 


Queste le ultime novità dalle sedi delle 10 squadre:

 

Sabato 12 Aprile

ore 14.30 (diretta Raisport Sat dalle 14.25)

Benetton Treviso v SKG GrAN Parma

Arbitro: Mauro Dordolo (Udine)

Gdl: Milan (Rovigo) e Zanette (Venezia). Quarto uomo: Marchesin (Venezia)

 

Confronti diretti:  5      Vittorie: Benetton 4,    SKG GrAN 1

All’andata: SKG GrAN Parma- Benetton 10- 52

 

Benetton Treviso

Qualche assenza di rilievo nella mischia biancoverde: Faliva, Garozzo e Properzi alle prese con problemi muscolari, Moscardi in via di guarigione dopo una infezione ad un piede, e Visser fermo per una frattura al braccio. Turn over invece per Perziano e Mazzucato, mentre Gritti e Gonzalo Canale, in fase di recupero, saranno impiegati nel match di U 21 contro la Lottomatica. Tornano nei 22 convocati Manuel Dallan, Picone e Williams di ritorno dall’Australia. Al termine dell’allenamento odierno delle 11.00, Craig Green ha annunciato la formazione che affronterà l’SKG GrAN Parma: Mason; Denis Dallan, Visentin, Pozzebon, Williams; Smith, Troncon; Palmer, Ma.Bergamasco, Parisse; Dellapè, Checchinato; Costanzo, Ongaro, Ribbens. A disposizione: De Meneghi, Martinez, E.Pavanello, Orlando, Picone, Manuel Dallan, Mazzariol.

 

Iniziative: Ingresso gratuito nel settore dei Popolari per le ragazze e i ragazzi al di sotto dei 21 anni.

 

SKG GrAN Parma

Stefano Romagnoli ha reso noto al termine della rifinitura pomeridiana la formazione che affronterà il Benetton. Confermata la linea arretrata scesa in campo contro sette giorni orsono, novità sostanziali nel pack con l’inserimento di Stead in terza linea assieme a Colli e Candiamo, il ritorno di Federico Minello in seconda, con la testa di mischia composta da Artal, Festuccia e Nieto. In panchina esordio per il giovane u21 Minardi, messosi in luce nel corso della Coppa Italia. Da registrare le assenze di Cook (stiramento agli adduttori), Mey (contrattura) e Vaggi (in fase di recupero da pubalgia). Formazione annunciata: 15 Tanzi; 14 Rodriguez, 13 Caffaratti, 12 M.De Rossi, 11 Viliani; 10 Nel, 9 Villagra; 8 Stead, 7 Colli, 6 Candiago; 5 Myburgh, 4 Minello; 3 Nieto, 2 Festuccia, 1 Artal. A disposizione: Prestera, Gatti, Berzieri, Minardi, Medea, Quaglia, Saccà

Per fare punti se passa per vittoria, metteremo qualità e tornare a casa muovere la classifica.

"Andiamo a Treviso con l’obiettivo di fare punti e muovere la classifica mettendo qualità nella prestazione – ha dichiarato il coach degli emiliani al termine della rifinitura -  se poi otterremo lo scopo con una vittoria tanto meglio”.

 

 

ore 15.30

Overmach Parma v Marchiol Silea

Arbitro: Giovanni Morandin (Padova)

Gdl: Pennè (Milano) e Smonker (Padova). Quarto uomo: Bacco (Padova)

 

Confronti diretti: 1      Vittorie: Overmach 1

All’andata: Marchiol Silea- Overmach Parma 18- 26

 

Overmach Parma

Le assenze rilevanti di Busato, Frati e le precarie condizioni di Pace, vittima di una contrattura alla coscia destra, obbligano Snyman a ridisegnare la squadra. Da segnalare il rientro del capitano Stefano Saviozzi e di Leone Larini, che partiranno dalla panchina. Questa la formazione probabile: Peens; Marchetti, Tamati, Branchi, Di Maura; Pilat, Pellicena; Hayter, Zaffiri, Birchall; Giacon, Bosman; Paoletti, Gennari, Meggetto. A disposizione: Guidetti, Golfetti, Saviozzi, Pulli, Soncini, Capitani, Larini.

 

MarchiolSilea

Questa la formazione annunciata: Carlesso; Savelli, Common, Van Pyttius, S. Accorsi; A. Canale, Casellato; Erasmus, Tamas, Sponchiado; Signori, Scaglia; Fontana, Serafin, Rapetti. A disposizione: Leonardi, Mazzanti, Ferraresi, Rigo, Bergamo, Dotto, Granzotto. Sempre assenti per infortunio Bizzotto, Wium, Marangon.

 

 

Ore 15.30 – Stadio “Luigi Zaffanella

Arix Viadana v Conad L'Aquila

Arbitro: Elio Peri (Brescia)

Gdl: R. Bono (Milano) e Podetta (Brescia). Quarto uomo: Duina (Brescia)

 

Confronti diretti:  9      Vittorie: Arix  5,        Conad  4

All’andata: Conad L’Aquila- Arix Viadana  39- 32

 

Arix Viadana

Al termine della rifinitura odierna, Jerome Paarwater ha annunciato la formazione che scenderà in campo contro la Conad L’Aquila. Qualche variazione con l’inserimento di Crane al centro assieme a Pickering, e l’abbinamento di Gumiero a Bezzi in seconda linea. Assente il solo Ceppolino a causa di un risentimento muscolare alla coscia destra. Rientra invece Phillips con Persico che slitta in panchina per il persistere di una leggera infiammazione al ginocchio sinistro, al suo posto Avigni. Formazione annunciata: Steyn; Robertson, Pickering, Crane, Pedrazzi; Goosen, P. Roux; Phillips, Benatti, Avigni; Bezzi, Gumiero; Bocchini, Jimenez, Savi. A disposizione: De Bellis, Spina, Denhardt, persico, A. Accorsi, Frasca, Dolcetto.

Ceppolino risentimento muscolare coscia destra, rientra Phillips, Persico leggera infiammazione ginocchio sinistro in panchina.

 

Conad L’Aquila

Qualche incertezza per Jean-Michel Vuillemin alle prese con le precarie condizioni forma di Fischer, forte distorsione a una caviglia, e Comperti, che accusa un risentimento al collo. Probabile l’esclusione del gigante che permette paradossalmente al coach di ridisegnare il reparto arretrato con l’inserimento dell’estremo Acuña e lo spostamento di Rossi al centro assieme a Masi. Nel pack, Lopez dovrebbe riprendere posto in seconda, con Angeloni in terza assieme a Rotilio e Brignoni. Formazione probabile: Acuña; Napoli, Masi, Rossi, Scipioni; Cagnolo, Lobrauco; Brignoni, Rotilio, Angeloni; Lopez; F. Parisse; Mazino, Comperti (Alfonsetti), Sanchez. A disposizione: Silva, Alfonsetti (Comperti), Tagliavento, Tarquini, Fontanazza, Hostiè, Cantusci.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl