Skoda Cup-Coppa Italia: vigilia di semifinali, ultime dalle sedi e formazioni

03/mar/2006 07.47.00 Lega Rugby LIRE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Diego Antenozio-Uff.stampa LIRE
Mob. (+39) 335.200.115


LEGA ITALIANA RUGBY D’ECCELLENZA
COMUNICATO STAMPA  n.107 -05/06

 

SKODA CUP: GRANDE ATTESA PER LE SEMIFINALI

Vigilia carica di emozione in vista degli incontri decisivi di sabato pomeriggio alle 15.00. Le ultime dalle sedi. Overmach Parma: Ghini fa pretattica, 24 i convocati / Benetton: novità in mediana con Marcato e il ritorno di Troncon / Ghial Calvisano: al rientro Giovanni Raineri, coach Cavinato “Occhio al Rovigo, dovremo dare il 110%” / Adriatic LNG Rovigo: rifinitura in corso, Queirolo al posto di Stefano Canale.

 

Parma, 3 marzo 2006  - Vigilia di grande attesa in vista delle semifinali di Skoda Cup quanto mai equilibrate e dall’esito tutt’altro che scontato. Domani alle ore 15.00, i confronti Overmach Parma- Benetton Treviso e Ghial Calvisano-Adriatic LNG Rovigo terranno banco in questo weekend rugbystico che fa da intermezzo all’attività internazionale.

 

Grande mobilitazione a Parma per un appuntamento che per l’Overmach riveste un importanza rilevante, visto che mai nella propria storia sportiva la compagine ducale è riuscita a qualificarsi per una finale del torneo. Ma il match per i giallo-blu rappresenta una prima importante verifica del proprio potenziale contro la principale favorita per la vittoria non solo del torneo, ma anche del titolo nazionale: comprensibili dunque la tensione agonistica e la pretattica dello staff tecnico che annuncerà la formazione solo domani a poche ore dal calcio d’inizio. I detentori del Benetton, malgrado le numerose assenze per infortunio e turnover, giungeranno a Parma nel pomeriggio di oggi per non lasciare nulla al caso e presentarsi nelle migliori condizioni psicofisiche. Tra i biancoverdi spiccano l’assenza di Brendan Williams e la scelta di affidare al giovane talento Andrea Marcato la cabina di regia. Gli ingredienti e le condizioni per una sfida di alto livello ci sono tutte. Dirige l’incontro il friulano Mauro Dordolo. 

Stesso clima a Calvisano, dove i Campioni d’Italia avranno nell’Adriatic LNG Rovigo un cliente niente affatto remissivo e in grado di mettere in seria difficoltà il loro impianto di gioco. Il confronto si prospetta particolarmente acceso nella fase di conquista, tradizionale punti di forza delle due squadre, ma soprattutto a fare la differenza saranno il rigore tattico e la disciplina. Potrebbe essere proprio la giornata di grazia dei rispettivi calciatori, Herkie Kruger e Pino Patelli sul fronte bresciano, Andrea Scanavacca sul quello palesano, a determinare le condizioni decisive per la vittoria finale. Il match sarà diretto dall’internazionale Stefano Mancini (Frascati).

 

 

Skoda Cup - Semifinali - Sabato 4 marzo - ore 15.00 

Overmach Parma- Benetton Treviso (arb. Mauro Dordolo, Udine)

Ghial Calvisano- Adriatic LNG Rovigo (arb. Stefano Mancini, Frascati)

 

Finale: domenica 12 marzo (Jesolo)

 

_________________

 

La Skoda Cup alla radio
 
Radio 1 RAI. Servizi e contributi a cura di Paolo Pacitti all’interno della rubrica “Palla Ovale” nel corso del programma “Sabato sport”, a partire dalle ore 14.10
 
Radio 24-Il Sole 24ore. Il punto sul torneo a cura di Giacomo Bagnasco, nel corso del programma “A tempo di sport” in onda sabato a partire dalle ore 17.30.
 
______________________________

 

Ultime dalle sedi



Overmach Parma. L’allenamento di rifinitura svolto in mattinata non ha sciolto i dubbi dei tecnici sulla formazione da schierare sabato nella semifinale di Skoda Cup 2006 contro il Benetton Treviso.

Ghini e Troiani hanno infatti convocato 24 giocatori di cui 8 under 23. “Non vediamo l’ora di giocare questa semifinale - commenta il DS Riccardo Piovan - E’ una partita che potrebbe portare un risultato prestigioso alla nostra Società. I ragazzi sono pronti a dare il meglio, il morale è alto, e domani affronteremo la squadra più in forma e blasonata del campionato italiano che tutti vogliono battere, ciò sarà senza dubbio di ulteriore stimolo per noi.Siamo sicuri che domani potremo assistere ad un incontro di alto livello e speriamo di poter contare anche su un grande afflusso di pubblico che sostenga i ragazzi in questa importante sfida”.

Lista dei convocati: M.Barbieri, Busato, Staibano, Fontana, Coletti, Masetti, Giacon, Gumiero, Tait, Cortesi, Pascu, Vosawai, Sciarretta, R.Barbieri, M.Frati, Pellicena, Mazzariol, A.Canale, Mazzucato, Chillon, Ghidini, Tuipulotu, A.Orsi, Tuqiri. 

 

Benetton Treviso. Al termine della rifinitura di stamani allo stadio “Monigo”, Craig Green ha ufficializzato la formazione che scenderà in campo domani a Parma. Novità in mediana con Andrea Marcato, preferito a Marius Goosen, che farà coppia con  Alessandro Troncon, mentre spicca l’assenza di Brendan Williams tenuto a riposo assieme a Barbini, Calanchini, Denis Dallan, Dal Maso, Kingi, Enrico Pavanello, Pizarro e  Sbaraglini. Sempre nella linea arretrata, Legg ricoprirà il ruolo di estremo mentre alla ali andranno Perziano e il giovane Vittorio Candiamo. Nel pack terza linea molto mobile con Wium e Palmer assieme all’under Pauletti, il veterano Gritti torna in seconda linea con Antonio Pavanello, mentre in prima linea Allori e Costanzo saranno i piloni con Tejeda al tallonaggio.

Assenti per infortunio MJ Smith, operato al perone a metà dicembre e da qualche giorno tornato in campo per i primi passi, Juan Pablo Mauro, il quale a breve dovrà sottoporsi ad un piccolo intervento di pulizia al ginocchio, Gianluca Faliva, reduce da una distorsione alla caviglia, Pedro Di Santo, lieve distorsione ad un ginocchio, Silvio Orlando, dolori muscolari alla schiena.

Formazione annunciata: Legg; Perziano, Pozzebon, Manuel Dallan, Candiago*; Marcato*, Troncon; Wium, Palmer, Pauletti*; Gritti, Antonio Pavanello; Costanzo, Tejeda, Allori. A disposizione: Mazino, Muccignat*, Wentzel, Garozzo, Lucchese*, Goosen e Visentin.

 

Ghial Calvisano. Si terrà nel pomeriggio l’ultimo allenamento in vista dell’importante partita in programma domani che deciderà quale delle due squadre parteciperà alla finale di Skoda Cup.

Non pensiamo assolutamente che il Rovigo sia da sottovalutare o inferiore a noi. Sappiamo che tra l’altro la grande forza del Rovigo, risiede non solo nei giocatori, ma anche nella stessa storia di questa società e sottovalutare il Rovigo, disputare una partita sottotono, significherebbe perdere”. Questo l’approccio alla partita di domani dell’allenatore del Ghial Calvisano Andrea Cavinato che aggiunge: ”Il nostro problema in questo momento è che non giochiamo da molto tempo. La partita sarà inoltre particolarmente sentita a Rovigo per cui dobbiamo giocare al 110 per cento per batterli. Questo sappiamo e questo dobbiamo fare”. L’allenatore giallonero è convinto che “i giocatori vorranno dimostrare che la forza del Calvisano è di 35 giocatori e a fare la differenza non sono solo i nazionali. Questo però bisogna dimostrarlo in campo, non a chiacchiere”. Da segnalare il rientro del centro Giovanni Raineri dopo cinque mesi di assenza.

Formazione probabile: 15 Van Schalkwyk; 14 Mulieri, 13 Raineri, 12 Zanoletti, 11 Vodo; 10 Kruger, 9 Patelli; 8 Candiago, 7 Mandelli, 6 Ngauamo; 5 Bernabò, 4 Purll; 3 De Carli, 2 Intoppa, 1 Vigne-Donati. A disposizione: 16 Bocca, 18 Cittadini, 19 Moretti, 20 Max Castrogiovanni, 21 Ghiraldini, 22 Ravazzolo, 23 Gianpietri.

 

Adriatic LNG Rovigo. L’allenamento di rifinitura è iniziato alle ore 14.00, anche se il coach Alejandro Canale sembra orientato a confermare in blocco la formazione che ha eliminato l’Arix Viadana, con  la sola eccezione del mediano di mischia Stefano Canale, convocato con la Nazionale under 21 e pertanto non eleggibile per il match, che sarà sostituito da Queirolo. Confermate inoltre le assenze dell’estremo georgiano Khamashuridze, impegnato con la propria Nazionale, e dell’infortunato Carlos Ayala. Ulteriori aggiornamenti sul sito www.legarugby.it

Formazione probabile: Sauan; Di Maura, Salvan, Leaega, Dolcetto; Scanavacca, Queirolo; Padrò, Barion, Motu; Badocchi, Reato; Rondinelli, De Bellis, Gasparini.

  

LIRE NEWS (www.legarugby.it)

 



Diego Antenozio-Uff.stampa LIRE
Mob. (+39) 335.200.115



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl