Finale Skoda Cup: nel novero sponsor di Lega, CRS-Cambiaso Risso brokers assicurativi

08/mar/2006 06.17.05 Lega Rugby LIRE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Diego Antenozio-Uff.stampa LIRE
Mob. (+39) 335.200.115



LEGA ITALIANA RUGBY D’ECCELLENZA
COMUNICATO STAMPA  n.111 -05/06

 

FINALE SKODA CUP 2006. NEL NOVERO DEGLI SPONSOR  DELLA LEGA RUGBY PRESENTI ALLA FINALE DI JESOLO, CRS-GRUPPO CAMBIASO RISSO

Con Raffaele Barca, Responsabile Divisione Sport, Recreation and Entertainment, parliamo di un settore in fase di crescita quale il brokeraggio assicurativo nell’attività sportiva di alto livello.

 

Parma, 8 marzo 2006 - Nel processo di sviluppo dei servizi dedicati allo sport di alto livello, il brokeraggio assicurativo costituisce una realtà in decisa crescita e strategicamente interessante in materia di tutela dell’attività per atleti, società e ora anche per sponsor e investitori.

Ma quanto incide la presenza del broker assicurativo e quanto utili sono i suoi servizi ad attività ad alto rischio come lo sport e, nel caso specifico, al rugby? Lo abbiamo chiesto a Raffaele Barca, Responsabile Divisione Sport Recreation and Entertainment di CRS Assicurazioni - Gruppo Cambiaso Risso, partner ufficiale della Lega Italiana Rugby d’Eccellenza.

Il broker è un esperto in materia assicurativa che, dopo aver analizzato le problematiche del cliente (atleta, club, Federazione, Lega, ecc.) si rivolge al Mercato di riferimento nazionale ed estero, a cui propone le soluzioni che meglio rispondono alle esigenze del suo cliente”.


Il brokeraggio è un settore ad alta specializzazione proprio per la tipologia specifica del servizio offerto, personalizzato in funzione delle differenti esigenze dei soggetti interessati. In ambito sportivo, le attività di CRS Gruppo Cambiaso Risso iniziano nel settore calcio con la costruzione di prodotti che vanno a coprire l’infortunistica legata all’attività agonistica, per poi evolvere nella definizione di soluzioni sempre più complesse concepite nell’ottica della gestione e tutela dell’atleta professionista e dilettante, ma anche del soggetto giuridico chiamato a tutelarlo: club di appartenenza e procuratore sportivo, federazione, lega.

“Da oltre un anno siamo approdati al Rugby sulla scia del grande sviluppo che questa magnifica disciplina sta riscontrando in Italia e nel mondo - sottolinea Raffaele Barca - ma anche dell’entusiasmo suscitato in noi da una partecipazione alla All Star Rugby 2005 a Catania, proprio dietro invito della Lega Rugby. Abbiamo scoperto uno sport affascinante, coinvolgente, nobile non solo sotto l’aspetto della competizione pura ma anche in manifestazioni tipiche quali il terzo tempo, fenomeno assolutamente difficile da individuare in ambito calcistico.

Dalla collaborazione con la LIRE stiamo avendo l’opportunità di far  conoscere al mondo del rugby i vantaggi derivanti dal nostro intervento e di definire successivamente, grazie alla disponibilità del presidente federale Giancarlo Dondi, una speciale polizza di copertura ingaggio per gli atleti della Nazionale, della quale sono beneficiari i clubs di appartenenza, evidenziando tutti i vantaggi che ciò comporta in termini di azzeramento del rischio di investimento.


Il ventaglio di offerte di Cambiaso Risso si amplia nel ramo sanitario con speciali pacchetti a copertura delle spese di diagnostica, intervento, degenza, e in generale le spese mediche sostenute. “Prendiamo ad esempio l’infortunio occorso di recente nel Super 10 ad un giocatore di particolare rilievo per il Petrarca: il sudafricano Lodie Britz. In possesso di  un pacchetto assicurativo-tipo il Club avrebbe avuto integralmente tutelato il suo investimento ed inoltre la disponibilità di speculare sul mercato per individuare una soluzione alternativa.

Ho rilevato che, a differenza di altre discipline, tra cui in primis il calcio - prosegue Barca - nel rugby questo tipo di copertura non è ancora molto diffuso, fatta eccezione per gli atleti Azzurri, benchè, proprio in un contesto di club, tale forma di previdenza trova una giustificazione ancora più consistente. D’altronde stiamo parlando di un settore del mercato che nei prossimi anni si prevede avrà un notevole sviluppo, di pari passo con l’evoluzione delle competizioni nazionali ed internazionali”.

In un’ottica di crescita del sistema sportivo, il Gruppo sta mettendo a punto una serie di prodotti sempre più rispondenti nel tutelare i soggetti principali, club, atleti e sponsor. “Abbiamo studiato una serie di prodotti assicurativi da proporre alla costituenda Associazione di atleti a tutela degli stessi contro rischi derivanti non esclusivamente dall’attività sportiva: polizza infortuni, polizza sanitaria, polizza rc auto per citarne alcune.

Un tipico esempio: un atleta straniero, calato in una realtà diversa dalla propria, ha sicuramente necessità di vari tipi di polizze a partire dalla polizza auto alla polizza infortuni a quella sanitaria e via dicendo. Attraverso il broker trova la soluzione a tutte le sue esigenze con un risparmio del 30/40% sui prezzi correnti di mercato”.  


Ma una delle grandi novità riguarda il mercato delle sponsorizzazioni. Nell’ambito della polizza “Contractual Bonus”, Cambiaso Risso sta predisponendo una forma assicurativa legata a Club e Sponsor. “I due soggetti stipulano un contratto che impegna lo sponsor a corrispondere una cifra prestabilita per stagione e un premio aggiuntivo da riconoscere al raggiungimento dell’obiettivo fissato, ad esempio la qualificazione ai play-off. Lo sponsor - spiega Raffaele Barca -  attraverso la stipula di una polizza ad hoc, può assicurarsi il maggior importo promesso al Club nel caso in cui si verifichi l’obiettivo, evitando un’ulteriore esposizione finanziaria”. 

CRS Gruppo Cambiaso Risso è presente a Jesolo, al fianco della Lega Italiana Rugby d’Eccellenza, in occasione della finale di Skoda Cup-Coppa Italia tra Overmach Parma e Adriatic Lng Rovigo. 


Diego Antenozio-Uff.stampa LIRE
Mob. (+39) 335.200.115



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl