COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY - RECUPERO XVI GIORNATA: FIAMME ORO v ACCADEMIA FIR 49-7

COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY - RECUPERO XVI GIORNATA: FIAMME ORO v ACCADEMIA FIR 49-7. COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY LE FIAMME STRAPAZZANO L'ACCADEMIA E TORNANO PRIME IN CLASSIFICA LA CRONACA In poco più di mezz'ora le Fiamme archiviano la "pratica-Accademia" e si riprendono il primo posto nella classifica del Girone 1 della Serie A.

Persone Cristiano Morabito, Michele Campagnaro, Ettore Boarato, Simone Andreucci, Guido Barion, Roberto Mariani, Roland De Marigny, Giovanni Massaro, Lorenzo Favaro Roma, Giampiero De Carli, Daniele Forcucci, Nicola Benetti, Sven Valsecchi, Rocco Salvan Accademia FIR
Luoghi Damasco, Gazzola
Organizzazioni TORNANO, Fiamme, Guardia di Finanza, Federazione Italiana Rugby, Napoli, Polizia di Stato
Argomenti sport, calcio, rugby

04/apr/2012 23.28.13 Cristiano Morabito - Responsabile Ufficio Stampa F Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY

LE FIAMME STRAPAZZANO L’ACCADEMIA E TORNANO PRIME IN CLASSIFICA

 

LA CRONACA

In poco più di mezz’ora le Fiamme archiviano la “pratica-Accademia” e si riprendono il primo posto nella classifica del Girone 1 della Serie A. Una prova di forza, quella espressa oggi dai ragazzi di Valsecchi nel match valido per il recupero della XVI giornata, che non lascia scampo ad una selezione federale spiazzata dalla forza degli avversari e mai entrata realmente in partita. Da stasera il XV della Polizia di Stato guarda di nuovo tutti dall’alto, grazie ai 74 punti, al miglior attacco e alla miglior difesa del girone 1.

Il match, arbitrato dall’ottimo Damasco, prende la strada della squadra cremisi dopo appena due minuti, quando Nicola Benetti intercetta un pallone durante un’azione alla mano degli avversari e lo schiaccia al centro dei pali. La trasformazione del mediano delle Fiamme segna i primi 7 punti della partita. Di minuti ne passano solo quattro e Daniele Forcucci, uscendo da un raggruppamento nei pressi dei pali degli “accademici”, trova il varco tra il 10 e l’11 in maglia azzurra e segna la seconda meta per i padroni di casa: 14 a zero dopo la trasformazione di Benetti. Ancora Nicola Benetti al 13’ strappa letteralmente un pallone dal raggruppamento e lo schiaccia oltre la linea; una prova maiuscola quella del mediano cremisi che, con tre mete segnate e un 6 su 6 nelle trasformazioni, gli consente di strappare il secondo posto al francese del Recco, Agniel (una partita in meno), nella classifica dei marcatori della Serie A. Le giovani promesse di De Carli sembrano frastornate da un avvio così bruciante degli avversari e non riescono a costruire azioni tali da impensierire la squadra di coach Valsecchi. Ed è proprio il team di casa che al 34’ mette a segno la meta-bonus con Lorenzo Favaro (oggi “man of the match”) grazie ad una prorompente rolling maul dei compagni; lo score si fissa così sul 28 a 0. In chiusura di primo tempo le Fiamme assestano un altro colpo con Giovanni Massaro che, ricevendo il pallone durante un incrocio con Daniele Forcucci, trova un buco tra le maglie della difesa ospite e schiaccia in meta: 35 a 0.

Al rientro in campo i coach De Carli e Marigny corrono ai ripari cambiando ben sei uomini nel giro di un quarto d’ora. Ma la musica non cambia e oggi in campo c’è solo una squadra che comanda: le Fiamme Oro. Al 6’ il capitano Roberto Mariani recupera il pallone e da solo vola ancora in meta. Il tabellone è impietoso e, dopo la trasformazione di Benetti, segna un impietoso 42 a 0. Ma le Fiamme oggi non si fermano e continuano a macinare gioco, anche dopo le sostituzioni operate da coach Sven Valsecchi. Così, al 20’, Guido Barion, che nel frattempo aveva rilevato Simone Andreucci, conclude in meta una perfetta azione alla mano della squadra. La trasformazione di Ettore Boarato, entrato al posto di Massaro, porta lo score sul 49 a 0 per la squadra di casa. Al 25’ arrivano i primi ed unici 7 punti dell’Accademia con un pallone di recupero ottimamente sfruttato da Michele Campagnaro, che trasforma anche il piazzato. Il punteggio di 49 a 7 per le Fiamme Oro resterà invariato fino al termine del match.

“Per la seconda volta in quattro giorni – ha commentato Sven Valsecchi – abbiamo chiuso la partita dopo quaranta minuti con 35 punti. È il segno che abbiamo ammortizzato la sconfitta di San Donà e siamo tornati a guardare tutti, di nuovo, dall’alto della classifica. Certo, il margine di un solo punto sulla seconda non ci permetterà alcuna distrazione da qui alla fine del campionato. La lotta per i playoff sarà dura, ma se continueremo a giocare come oggi alla fine vedremo i frutti del nostro lavoro. Non è un mistero e, come ho detto ad inizio stagione, vogliamo andare in Eccellenza”.

 

 

IL TABELLINO

 

Fiamme Oro Rugby – Accademia FIR: 49-7 (pt 35-0) (5-0) 

 

Fiamme Oro Rugby: Mariani (cap); Andreucci (28' st. Barion), Sapuppo, Massaro (9' st. Boarato), De Gaspari; Forcucci, Benetti (9' st. Martinelli); Vedrani, Zitelli, Favaro L.; Cerasoli (20' st. Cazzola A.), Santelli (35' st. Pellegrinelli); Cerqua (7' st. Gasparini), Viceré, Cocivera

A disp.: Lombardo, Di Stefano

All.: Sven Valsecchi – Rocco Salvan

 

Accademia FIR: Guarducci; Crestini, Bettin (1' st. Campagnaro), Benvenuti G., Gazzola (1' st. Sarto); Fontanesi (20' st. Violi), Marinaro; Nostran, Dionisi (10' pt. Conforti), Salvetti; Riedo (1' st. Berton), Grassotti (15' st. Zanusso); Iovenitti (10' st. Biancotti), Moriconi (1' st. Conti), Giannelli

All.: Giampiero De Carli – Roland De Marigny

Arbitro: Damasco (Napoli)

 

Marcatori: p.t. 2' m. Benetti tr. Benetti (7-0); 7' m. Forcucci tr. Benetti (14-0); 10' m. Benetti tr. Benetti (21-0); 31' m. Favaro L. tr. Benetti (28-0); 40' m. Massaro tr. Benetti (35-0); s.t. 5' m. Mariani tr. Benetti (42-0); 24' m. Barion tr. Boarato (49-0); 29' m. Campagnaro tr. Campagnaro (49-7)

Note

Cartellini gialli: 25’ pt Bettin (Accademia); 17’ st Zitelli (Fiamme Oro)

Crush military watch “Man of the match”:  Lorenzo Favaro

 

Roma, 4 aprile 2012

 

Cristiano Morabito – Responsabile Ufficio stampa Fiamme Oro Rugby

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl