Firenze Rugby Club - Newsletter 4/2012

Al termine di una stagione entusiasmante, la prima che ha visto unite le squadre seniores e giovanili, Il Firenze Rugby Club ottiene la promozione in serie B, un risultato che da prestigio a tutto il rugby fiorentino, nello stesso giorno in cui i piccoli della Under 8 portano in bacheca il primo trofeo della giovane storia dei Leoni FRC.

Persone Alessio Masi, Messini, Jacopo, Nella, Valente, Jean-Luc
Luoghi Bologna, Terni, Arezzo
Organizzazioni Il Firenze Rugby Club, Siena
Argomenti sport, calcio, rugby

Allegati

27/apr/2012 09.32.03 Firenze Rugby Club Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Al termine di una stagione entusiasmante, la prima che ha visto unite le squadre seniores e giovanili, Il Firenze Rugby Club ottiene la promozione in serie B, un risultato che da prestigio a tutto il rugby fiorentino, nello stesso giorno in cui i piccoli della Under 8 portano in bacheca il primo trofeo della giovane storia dei Leoni FRC.

 

Primi! FRC vince a Bologna e conquista la promozione

Nell'ultima domenica di campionato il FRC conquista la vittoria con bonus a Bologna (25-10) e conclude meritatamente in vetta alla classifica la stagione 2011/2012. Per celebrare a pieno la promozione, si attende solo la conferma dell'obbligatorietà della categoria U14, che sarà raggiunta a breve, per poi dare il via alla festa.

La partita di Bologna inizia con i fiorentini un po' contratti, concentrati sull'obiettivo delle 4 mete che consentano di non curarsi del risultato della contemporanea gara tra Terni e Siena. Le prime azioni vedono il Bologna spingere in avanti e il FRC difendersi con ordine, conscio della propria organizzazione in attacco. Alla prima occasione in attacco, infatti, il FRC sfonda sulla sinistra e Caprio schiaccia in meta. La partita sembra orientarsi decisamente verso gli azzurri quando Messini raddoppia, ma il Bologna non accetta di subire e sfrutta qualche errore dei fiorentini per accorciare. Partita riaperta quindi e FRC costretto a non abbassare mai il livello di concentrazione. Sul finire del tempo Valente segna la terza meta e la squadra sembra capire che il traguardo è vicino.

Nel secondo tempo infatti la squadra rimane attenta a capitalizzare le occasioni e segna la meta del punto di bonus con Palazzi, seguita subito dopo da un drop dalla distanza di Van Niekerk applaudito anche dalla panchina bolognese.
La partita si avvia verso la fine senza grandi scossoni, anche se il Bologna riesce ad accorciare ancora con la seconda meta.
Nonostante qualche giallo (Masi e Zuccalà per il FRC) la partita è stata corretta ed alla fine i fiorentini si sono raggruppati a centro campo per celebrare il primato in campionato e salutare, nella sua ultima partita, Alessio Masi.

 

E' della U8 il primo trofeo in bacheca.

Leoncini Under 8 - Quando il Branco Sb(r)anca.

Domenica 22 Aprile 2012. Una giornata sorprendente da tutti i punti di vista: meteorologico (tutti si aspettavano la classica “acquata” che non è invece arrivata), organizzativo (grazie a Jean-Luc del Vasari Arezzo per la bella idea di impostazione di un torneo simpaticissimo e per le belle parole ai ragazzi), di gioco (di tutte le squadre partecipanti) e di “terzo tempo” (davvero complimenti al Vasari Arezzo!).

Qui le prime foto


Nella piacevole cornice offerta dal Vasari Arezzo, l’Under 8 del Firenze Rugby Club ha sfoderato una tra le migliori prestazioni di quest’anno, portando a casa un meritatissimo 1° posto.

Vorremmo ringraziare uno per uno i nostri piccoli atleti ma, come d’abitudine non parleremo dei singoli visto che, ciascuno a proprio modo, ha contribuito al risultato finale, esprimendo al meglio le proprie caratteristiche.

Anche nei calci piazzati (mai provati da alcuno dei ragazzi) i nostri sono stati sorprendenti. Ad Arezzo si sono viste individualità molto ben tracciate e amalgamate, che hanno mostrato di aver fatto tesoro degli insegnamenti di Jacopo (complimenti, e non solo per oggi!).

Ognuno ha trovato il suo posto, e ognuno ha lavorato per la squadra! Placcaggi, passaggi, penetrazioni e aperture: il branco si è coordinato meravigliosamente. Anche i più giovani hanno fatto sfoggio di coraggio e  di buone capacità tecniche  che fanno ben sperare per il futuro.

Gli spunti su cui lavorare non mancano mai, così come i prossimi importanti appuntamenti ci richiedono (Topolino, arriviamo!!) ma siamo sicuri che la competenza dello staff tecnico, l’impareggiabile organizzazione dei nostri “mitici” accompagnatori supporteranno  i nostri ragazzi nella loro evoluzione personale e come squadra, verso le prossime “battute di caccia”.

E per finire complimenti da tutte le giovanili ai vecchi Leoni che ci daranno, il prossimo anno, l’onore di essere parte di una società sempre più importante!

M.S.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl