Findomestic S10 - 12a giornata: duello in testa Calvsano-Viadana, derby 114 Treviso-Rovigo.

24/mar/2006 08.01.47 Lega Rugby LIRE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LEGA ITALIANA RUGBY D’ECCELLENZA
COMUNICATO STAMPA  n.121 -05/06

 

FINDOMESTIC SUPER 10: PRESENTAZIONE 12^ GIORNATA

Sfida play-off tra Ghial Calvisano e Arix Viadana. Benetton con i favori del propnostico nel derby 114 contro l’Adriatic Rovigo. Test severi per le due parmigiane, l’Overmach affronta a Padova il Carrera Petrarca, l’SKG ospita l’Amatori Catania. Nel posticipo di lunedì sera, la Conad L’Aquila tenterà di respingere l’assalto del Casinò di Venezia (20.20 SKY Sport Extra). / Quotazioni bookmakers: nettamente favorite Benetton e SKG /  Le ultime dalle sedi.

 

Parma, 24 marzo 2006 - Riparte domani, dopo una lunga parentesi, il Findomestic Super 10 con gli incontri della 12a giornata, prima di una serie di 10 weekend che culmineranno nella finale del 27 maggio prossimo a Monza.  Il programma propone cinque confronti di grande interesse, vista la situazione di classifica estremamente aperta sia per ciò che riguarda l’accesso ai play-off, sia nella lotta per la salvezza.


Nell’anticipo delle 14.00, SKY Sport 2 propone il match di cartello tra Ghial Calvisano e Arix Viadana, partita importantissima in chiave play-off: le due squadre condividono il terzo posto in classifica a quota 36 punti, precedute di sole tre lunghezze dall’Overmach Parma, chiamata a un impegno insidioso a Padova con il Carrera Petrarca, e inseguite a loro volta dall’SKG Gran Parma (33p) che contro l’Amatori Catania avrà il vantaggio del fattore campo. Nella fila dei padroni di casa non ci sarà l’atteso esordio del figiano Nicky Little, la cabina di regia dovrebbe essere affidata al sudafricano Kruger o a Raineri, probabile inoltre che, data l’importanza della posta in palio, il coach dei bresciani possa optare per l’impiego dei giocatori reduci dal Sei Nazioni. Sul fronte mantovano, esordio di fuoco per il duo tecnico Bernini-Muller che potrà contare sul recupero di pedine importanti quali Pace, Aguero, Gaina Travagli e Lopez, ma che solo nel pomeriggio scioglierà le riserve. Lecito attendersi un supplemento di motivazione tra le fila ospiti.  


Al “Monigo”, Benetton Treviso e Adriatic Lng Rovigo daranno vita al 114° derby. Assenze rilevanti da ambo le parti: nel Benetton mancheranno Williams e i fratelli Dallan, anche se la formazione messa in campo da Green ha tutte le carte in regola per onorare i favori del pronostico. Sulla sponda polesana, situazione complicata dall’indisponibilità del mediano di mischia Stefano Canale, obbligato al forfait a causa di un profondo taglio dietro l’orecchio la cui sutura si è riaperta in occasione del match internazionale u21 Italia-Galles. In mediana a far coppia con Andrea Scanavacca andrà Emanuele Pellegrini, jolly dei trequarti.


Come anticipato in apertura, per l’Overmach Parma si prospetta un impegno particolarmente  ostico in casa di un Carrera Petrarca fortemente motivato dall’esordio casalingo della nuova panchina e dalla possibilità, seppur remota, di provare a rientrare in lizza per la corsa alle semifinali. I padroni di casa confermano in blocco la formazione che ha ben figurato nell’amichevole di Dublino contro il Leinster e riavranno in panchina il pilone Michele Rizzo. Novità importanti nelle fila dei parmigiani con i rientri dell’estremo Emerick e del n.8 Manoa Vosawai, inseriti nell’ossatura della squadra che ha conquistato la Skoda Cup.


Confronto molto atteso per le implicazioni in testa e in coda alla classifica quello tra SKG Gran Parma e Amatori Catania. I parmigiani voglio ripartire dalle certezze emerse in occasione degli scontri diretti contro le grandi, vittorie che hanno permesso loro di candidarsi ufficialmente per un posto nelle semifinali. L’esiguo vantaggio in classifica sul Casinò di Venezia non lascia all’Amatori altra scelta se non una vittoria: ad autorizzare una buona dose di ottimismo la crescita della squadra, mostrata in particolare in occasione delle Coppe europee, e il completo recupero degli infortunati. Unico neo le prestazioni esterne, dove la media punti sinora incassata autorizza a qualche cautela.    

A chiudere il programma il posticipo del lunedì sera con il match Conad L’Aquila-Casinò di Venezia, confronto delicatissimo nella lotta per la permanenza nella massima serie. Visti i10 punti che in classifica separano le due squadre, è logico attendersi un confronto serrato, chiuso, tra due formazioni che baderanno al sodo, per le quali la vittoria rappresenta l’unico risultato utile. Se la Conad riavrà a disposizione elementi di spicco quali il numero 8 Elisara e l’estremo Peens, i veneziani giungono all’appuntamento con un bilancio di 10 sconfitte consecutive, ma un organico sostanzialmente rivisitato rispetto a quello sconfitto nel girone di andata: lo scozzese McKay in terza linea, il pilone Martine, l’apertura Pietersen solo per citare alcuni elementi. L’incontro sarà trasmesso in diretta su SKY Sport Extra a partire dalle ore 20.20.

 

Findomestic Super 10 - programma 12a giornata


Sabato 25 marzo - ore 14.00 (diretta SKY Sport 2)

Ghial Calvisano-Arix Viadana

Arbitro: Giulio De Santis (Roma)

G.d.L. Penné (Milano), Orlandini (Roma). Quarto Uomo: Sorrentino (Milano)

 

ore 15.00

Carrera Petrarca- Overmach Parma

Arbitro: Claudio Passacantando (L’Aquila)

G.d.L. Bonaccorsi (Prato), Schold (Livorno). Quarto Uomo: Leccese (Chieti)

 

Benetton Treviso-Adriatic Lng Rovigo

Arbitro: Stefano Mancini (Frascati)

G.d.L. Longo (Padova), Rosamilia (Colleferro). Quarto Uomo: Lazzarini (Treviso)

 

SKG Gran Parma-Amatori Catania

Arbitro: Nereo Dordolo (Udine)

G.d.L. Di Gregorio (Padova), Lento (Udine). Quarto Uomo: Smonker (Padova)

 

Lunedì 27 marzo - ore 20.30 (SKY Sport Extra)

Conad L’Aquila-Casinò di Venezia

Arbitro: Carlo Damasco (Napoli)

G.d.L. Bonacci (Roma), Commone (Napoli). Quarto Uomo: De Filippis (Tivoli)

 

Classifica: Benetton Treviso 43p; Overmach Parma 39p; Arix Viadana 36p; Ghial Calvisano 36p; SKG Gran Parma 33p, Adriatic LNG Rovigo 25p; Carrera Petrarca 22p; Conad L’Aquila 18p; Amatori Catania* 12p, Casinò di Venezia 8p.

Note: *penalizzata di 4 punti

 

 

LE QUOTAZIONI DEI BOOKMAKERS

 

Provider: TotoSì

 

(H:4) Ghial Calvisano - Arix Viadana  1.90/ 13.50/ 1.90

(H:13) Benetton Treviso - Adriatic Rovigo  1.88 /16.00 /1.88

Carrera Petrarca - Overmach Parma (H:7)  1.88 /16.00 /1.88

(H:17) Skg Gran Parma - Amatori Catania  1.88 /16.00 /1.88  

(H:8) Conad L’Aquila - Casinò di Venezia   1.88 /16.00 /1.88 (posticipo 27/3)

 

 

NEWS DALLE SEDI (ulteriori aggiornamenti su www.legarugby.it)

 

Carrera Petrarca: Roux, all’esordio in casa, conferma i 22 di Dublino

Utimo allenamento, oggi pomeriggio per la compagine padovana in vista della sfida contro l’Overmach Rugby Parma, in programma alle ore 15.00 al “Memo Geremia”. E’ il debutto casalingo per il triumvirato tecnico formato da Polla Roux, Beppe Artuso e Pasquale Presutti, che avranno a disposizione la rosa al completo. La decisione di massima, però, è quella di confermare in blocco la formazione che ha ben figurato a Dublino venerdì scorso contro il Leinster (amichevole persa 22-12), lasciando così in tribuna i giocatori recuperati dagli infortuni ma non ancora pienamente allenati.

Formazione annunciata: Martin; Carrizo, Fradua, Jewell, Lopez Gonzales; Barnard, Lobrauco; Galatro, Bresolin, E.Leonardi; Davis, Llanos; Pereyra, Vidal, Boccalon. A disposizione: Codo, Rizzo, Matteralia, Tumiati, Bezzati, N.Leonardi, Preo.

 
Overmach Rugby Parma. Casagrande: “Partita difficilissima contro avversari motivati”. Al rientro Emerick e Vosawai

Al termine dell’allenamento di rifinitura svolto in mattinata gli allenatori Ghini e Troiani hanno ufficializzato la composizione del XV dell’Overmach Rugby Parma che scenderà in campo a Padova. “La ripresa del campionato Findomestic Super 10 ci vede impegnati in una difficile trasferta principalmente per due motivi - commenta il DT Casagrande - primo, spulciando negli annali della Rugby Parma il campo padovano ha fatto tornare a casa i gialloblu con scarsissime soddisfazioni. Ciò sottolinea la difficoltà di affrontare una squadra come il Petrarca che ha una struttura di gioco speculare alla nostra. Secondo, oltre all’aspetto ambientale, vi è un problema legato al piano tattico della partita. La tradizione vuole gli avanti del Padova duri e dirompenti nei punti di incontro, legati ad un gioco al piede di Barnard alla ricerca di calci di punizione da queste situazioni e dalle fasi statiche. L’arma in più che l’Overmach deve mettere in campo per affrontare questa partita deve essere la disciplina dei suoi giocatori; l’aspetto mentale dell’incontro dovrà basarsi sulla tranquilla aggressività che ha contraddistinto il nostro gioco negli ultimi incontri disputati in Coppa Italia. Sarà una partita molto difficile, la novità della conduzione tecnica e le posizioni differenti di classifica costituiscono un forte stimolo per i nostri avversari. Vorranno fare bene a tutti i costi. L’obiettivo per il campionato che chiediamo ai nostri ragazzi è il rispetto assoluto delle priorità del nostro gioco di movimento e della disciplina su cui abbiamo lavorato duramente in questi mesi. La partita di sabato penso vedrà la vittoria della squadra che avrà i nervi più saldi!”

Formazione annunciata:  Tuqiri; Emerick, Galon, Tuipulotu, Mazzucato; Mazzariol, Pellicena, Vosawai, Sciarretta, Pascu; Gumiero, Giacon; Staibano, Busato, M.Barbieri. A disposizione: Pani, Coletti, M.Frati, A.Canale, Soffredini, Ghidini, Minello, Neethling.

 

Benetton Treviso. Formazione annunciata: non c’è Brendan Williams

Al termine della rifinitura odierna allo stadio “Monigo”, Craig Green ha annunciato la formazione che domani alle 15.00 affronterà l’Adriatic Lng Rovigo nel derby n.114. Tra i 22 spicca l’assenza di Brendan Williams, lasciato a riposo assieme a Denis Dallan, Pedro Di Santo, Salvatore Garozzo, Willem Wium e all’azzurro Fabio Ongaro. Assenti invece per infortunio Manuel Dallan (gonfiore ad un ginocchio destro), Juan Mauro (reduce da un’operazione di pulizia al ginocchio sinistro), Gabriel Pizarro (frattura alla mano destra), Franco Sbaraglini (problemi al collo), MJ Smith (reduce dall’operazione al perone), Tommaso Visentin (frattura allo zigomo nell’allenamento di mercoledì scorso). Ruolo di estremo affidato a Stuart Legg, mentre in cabina di regia vanno Troncon e Goosen, in campo dal primo minuto gli ex-rodigini Dal Maso e Antonio Pavanello. Tra le iniziative, l’ingresso gratuito per i minori di 21 anni nel settore gradinata.

Formazione annunciata: Legg; Perziano, Pozzebon, Barbini, Calanchini; Goosen, Troncon; Kingi, Dal Maso, Palmer; Wentzel, A.Pavanello; Costanzo, Tejeda, Allori. A disposizione: Mazino, Faliva, Gritti, E.Pavanello, Orlando, Picone, Marcato.

 

Adriatic Lng Rovigo. Stefano Canale out, Pellegrini in mediana. Al rientro Khamashuridze

Stefano Canale non recupera: il profondo taglio dietro l’orecchio, accusato in occasione dell’amichevole contro il Piacenza, si è aperto di nuovo durante il match Italia-Galles (U21) costringendo il giovane mediano a saltare il derby di sabato. Al suo posto va Pellegrini che farà coppia con Scanavacca. Confermate inoltre le assenze di Ayala e Parra entrambi in fase di recupero. Al rientro il georgiano Khamashuridze che sarà schierato all’ala. Il coach Alejandro Canale annuncerà la formazione al termine della rifinitura pomeridiana in programma alle 15.00.

 

Ghial Calvisano. Ballottaggio in mediana tra Raineri e Kruger

Con l’esclusione di Canavosio, Brosnihan, Vaccari, Little e De Carli, Andrea Cavinato avrà a disposizione un’ampia rosa di giocatori per definire la formazione che affronterà l’Arix Viadana. Possibile il ballottaggio in mediana tra Raineri e Kruger, con quest’ultimo che accusa un leggero risentimento alla caviglia. Recuperato in extremis l’estremo Massimo Ravazzolo. Non è escluso che il tecnico dei campioni d’Italia possa decidere di impiegare alcuni tra gli internazionali freschi reduci dal Torneo Sei Nazioni. Al termine della rifinitura prevista oggi alle ore 16.00, verrà ufficializzata la formazione.

 

Arix Viadana. Esordio per il duo Bernini-Muller sulla panchina. Recuperi importanti in formazione

Bernini e Muller, domani all’esordio annunceranno la formazione al termine della rifinitura in programma alle 14.00. Confermati i rientri preziosi di Pace, Lopez, Gaina, Gennari, Aguero e Travagli. Indisponibili oltre Masi, Robertson, Nieto e Benatti, anche la seconda linea Mario Vella vittima di un risentimento alla caviglia, il centro Diego Saccà, mentre è in forte dubbio l’estremo Adrian Durston.

 

SKG Gran Parma. Squadra al completo con Andrea De Rossi al rientro.

Si è chiusa questa mattina con l’ultimo allenamento di rifinitura la preparazione dell’SKG Gran Parma Rugby in vista del match di domani contro l’Amatori Catania. Il tecnico Achille Bertoncini ha potuto scegliere i quindici che scenderanno in campo sabato con tranquillità grazie alla quasi assenza di infortunati: l’unico giocatore che rimane fermo è Rocco Assandri a causa di una frattura al setto nasale. Rocco in ogni caso prosegue con gli allenamenti insieme ai suoi compagni evitando gli impatti. In occasione della partita di domani al rientro anche il capitano Andrea De Rossi.

Formazione annunciata: Wakarua; Damiani, Arbizu, Tiatia, Sandri; Kimura, Villagra; MacLeod-Henderson, A.De Rossi, Alcacer; Engelbrecht, Pulli; Martinez, Festuccia, Artal. A disposizione: Golfetti, Goegan, Buzaj, Angeloni, F.Frati, Mannato, M.De Rossi.

  

Amatori Catania. Tukino in dubbio

Situazione definita in seno alla squadra etnea, indisponibile il seconda linea Quate, fermato per un principio di pubalgia. Da verificare le condizioni del n.8 Tukino che mercoledì ha accusato  un leggero risentimento muscolare al bicipite femorale destro. Al termine della rifinitura in programma alle 14.00 al SM Goretti, verrà ufficializzata la formazione: in ballottaggio Juan Viassolo e Grasso per un posto in mediana, Vinti e Geraci in prima linea. Novità all’ala con Michele Nitoglia che ritrova posto tra i trequarti. La partenza per Bologna è prevista alle ore 18.00.

Formazione probabile: Comuzzi; M.Nitoglia, Milne, Romagnoli, Pinna; Irving, J.Viassolo (Grasso); Tukino, Lorenzetti, Krancz; Foschi, Lagarrigue; Galo Alvarez, Levaggi, Vinti (Geraci).


Diego Antenozio-Uff.stampa LIRE
Mob. (+39) 335.200.115




Diego Antenozio-Uff.stampa LIRE
Mob. (+39) 335.200.115



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl