Findomestic S10 - 13a giornata: derby play-off a Parma, in coda Catania-L'Aquila

31/mar/2006 06.55.28 Lega Rugby LIRE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LEGA ITALIANA RUGBY D’ECCELLENZA
COMUNICATO STAMPA  n.126 -05/06

 

FINDOMESTIC SUPER 10: LA 13^ GIORNATA

Il derby parmigiano vale i play-off (diretta SKY Sport 2, ore 16.00), in coda impegno drammatico per Casinò di Venezia contro il Carrera Petrarca, mentre l’Amatori Catania ospita la Conad L’Aquila. Trasferta insidiosa a Rovigo per il Ghial Calvisano. Nel posticipo “monday night” su SKY Sport 2 l’atteso Arix Viadana-Benetton Treviso. Le 10 squadre in campo per la ricerca con ABO Project. / Quote bookmakers / Le ultime dalle sedi.

Parma, 31 marzo 2006 - Scatta sabato la 13a giornata del Findomestic Super 10 che si configura come uno degli appuntamenti cruciali della regular season. A tenere banco la situazione particolarmente aperta sia in zona play-off, con cinque formazioni racchiuse in soli 11 punti a contendersi i quattro posti disponibili, sia in zona salvezza, dove gli esiti degli incontri disputati la scorsa settimana, con la vittoria della Conad L’Aquila e le sconfitte subite da Amatori Catania e Casinò di Venezia, entrambe in grado di conquistare 1 punto di bonus, vede restringersi la contesa tra le ultime due della classifica. La giornata sarà caratterizzata dall’iniziativa in collaborazione con ABO Project, per sensibilizzare sui temi della ricerca contro il cancro. http://www.legarugby.it/articolo.asp?ID=1114 

Attenzione puntata sabato sullo stadio “Lanfranchi” di Parma, dove l’esigua differenza di 6 punti che separa Overmach Rugby Parma, seconda in classifica a quota 44 punti, e SKG Gran Parma, salita in zona play-off in virtù del successo sull’Amatori Catania e la contestuale sconfitta dell’Arix Viadana a Calvisano, rende la stracittadina particolarmente ricca di interesse non solo per le implicazioni di classifica, ma soprattutto per i contenuti tecnici di un match che si preannuncia equilibrato. Le formazioni sono preannunciate al completo. Lecito attendersi un confronto durissimo tra i pacchetti di mischia, senza dubbio tra i migliori dell’intero lotto, per mettere le rispettive cerniere mediane nelle migliori condizioni per operare tatticamente in maniera efficace valorizzando al massimo i reparti arretrati. Decisiva la disciplina in campo delle difese, vista la particolare vena dei cecchini Mazzariol e Wakarua sinora particolarmente determinanti. I due precedenti stagionali parlano di una vittoria a testa: 21-19 per il Gran nella 4a giornata di campionato, 54-10 per l’Overmach nell’ultima giornata della fase di qualificazione della Skoda Cup. Nel computo globale di 11 confronti in campionato, 8-3 le vittorie in favore dell’Overmach. L’incontro, diretto da Giulio De Santis (Roma), sarà trasmesso in diretta su SKY Sport 2 a partire dalle ore 15.50: telecronaca di Francesco Pierantozzi, commento tecnico a cura di Federico Fusetti.


Sempre in chiave play-off, trasferta insidiosa per il Ghial Calvisano sul terreno minato dell’Adriatic Lng Rovigo, dove in 16 incontri sin qui disputati i gialloneri hanno raccolto 1 sola vittoria (5a giornata 2002/3). Nella fila dei rodigini importante recupero in mediana di Stefano Canale, pienamente ristabilito dall’infortunio, da valutare inoltre le condizioni del terza linea Carlos Ayala che nel pomeriggio sosterrà la seduta di rifinitura: nel caso di via libera, Marco Barion slitterà in seconda linea assieme a Reato. Assenti l’ala Norman Di Maura, fermo dalla finale di Jesolo, i piloni Matteo Sclosa, squalificato, e Mauro Parra. Sul fronte lombardo, assente il pilone Salvatore Perugini, squalificato due settimane, e il terza linea Roberto Mandelli impegnato con la Nazionale Seven, la situazione sembra piuttosto definita per quanto riguarda la squadra che dovrebbe scendere in campo, con la mediana Grifffen-Kruger attesa a una riconferma dopo la prestazione positiva di sette giorni fa, e qualche variazione in prima linea con il pilone Gabriel Bocca che dovrebbe andare ad affiancare Intoppa e Castrogiovanni. Favori del pronostico in favore del Calvisano, che all’andata si impose 38-3.


Partita importantissima per l’Amatori Catania che punta a una vittoria sulla Conad L’Aquila per mantenere, e se possibile incrementare, il vantaggio di 4 punti sul Casinò di Venezia. I padroni di casa puntano a recuperare per il match due elementi in grado di fare la differenza non solo in fase di impostazione e rifinitura, ma anche dotati di grande carisma: il mediano di apertura Barry Irving e il numero 8 Tukino, assenti la scorsa settimana a Parma a causa di contratture muscolari. Se per lo scozzese le probabilità di scendere in campo sembrano alte, per il neozelandese si prospetta un’altra settimana di stop. A rafforzare il ruolo di favorita per Catania, la prova offerta nell’ultimo turno contro l’SKG Gran Parma, dove il gruppo ha mostrato solidità nella fase di conquista e qualità nel lancio del gioco, problematiche per contro evidenziate dagli abruzzesi nel confronto contro il Casinò di Venezia. Sembra essere proprio questo il grande punto interrogativo per la Conad che sinora ha offerto prestazioni ad intermittenza che, a dispetto di un organico di buon livello, ne hanno limitato il cammino nel torneo. Il coach Umberto Lorenzetti ha diramato ieri la lista dei 22 convocati dove figurano assenti il n.8 Caine Elisara, infortunato al ginocchio, e l’ala Roberto Mariani, impegnato con la Nazionale Seven. Da verificare invece le condizioni di Andrea Lo Cicero e della seconda linea Jacques Lombaard. All’andata i nero-verdi si imposero di misura 29-28 al termine di un match molto equilibrato, il computo dei 58 confronti diretti li vede avanti per 43-13 (2 pareggi), con 16 successi su 28 match disputati a Catania. Le fasi salienti del match, che inizierà alle ore 15.30, saranno trasmesse in diretta su Radio 1 RAI nel corso di “Sabato sport” a cura dell’inviato Paolo Pacitti.


Sempre in coda alla classifica, il derby regionale contro il Carrera Petrarca potrebbe rappresentare per il Casinò di Venezia l’ultimo treno per la salvezza. L’incredibile immaturità mostrata nelle fasi finali del posticipo di lunedì sera a L’Aquila, dove una leggerezza nei minuti finali ha compromesso la possibilità di conquistare un successo esterno e riaprire in maniera decisa la lotta con l’Amatori, lascia aperto qualche interrogativo sull’approccio che i lagunari avranno nei confronti dell’impegno severo di domani, contro una squadra in cerca di pronto riscatto. Sul fronte padovano, il coach Paul Roux guarda all’impegno con pragmatica concretezza e punta a conquistare almeno 4 punti: l’obiettivo di concludere la stagione in una posizione di classifica utile ad affrontare i barrage di Challenge Cup in maniera non penalizzante costituisce un traguardo della massima importanza. All’andata il Carrera si impose 51-7, ma il Venezia visto in campo la scorsa settimana sembra disporre del potenziale per tornare al successo dopo 11 sconfitte consecutive.     


Nel posticipo in programma lunedì sera allo stadio “Zaffanella”, l’Arix Viadana che affronterà la capolista Benetton Treviso, è chiamato a riscattare con una prestazione convincente la sconfitta subita a Calvisano. Nel pomeriggio i tecnici Bernini e Muller sosterranno l’ultimo allenamento tecnico: sembra certo il recupero del centro Diego Saccà, che con ogni probabilità sarà destinato alla panchina, mentre dovranno essere verificate le condizioni dell’estremo Adrian Durston che lamenta un principio di pubalgia. Alla lista degli infortunati va ad aggiungersi il Sandro Ceppolino, vittima di uno strappo muscolare. Sul fronte trevigiano, Craig Green potrebbe presentare qualche novità rispetto alla formazione scesa in campo contro il Rovigo: da rimpiazzare gli squalificati Silvio Orlando ed Enrico Pavanello, probabile l’indisponibilità di Tommaso Visentin. L’incontro sarà trasmesso in diretta alle 20.30 su SKY Sport 2. 

 

Findomestic Super 10 - 13a giornata


Sabato 1 aprile 2006- ore 15.30

Amatori Catania-Conad L’Aquila (Nereo Dordolo, Udine) - Radio 1 RAI


ore 16.00

Overmach Parma-SKG Gran Parma (Giulio De Santis, Roma) - SKY Sport 2

Casinò di Venezia-Carrera Petrarca (Domenico Sironi, Colleferro RM)

Adriatic Lng Rovigo- Ghial Calvisano (Paolo Ventura, Roma)

 

Lunedì 3 aprile- ore 20.30

Arix Viadana-Benetton Treviso (Maurizio Vancini, Milano) - SKY Sport 2


Classifica

Benetton Treviso 47p; Overmach Parma 44p; Ghial Calvisano 40p; SKG Gran Parma 38p; Arix Viadana 36p; Adriatic LNG Rovigo 26p; Carrera Petrarca e Conad L’Aquila 22p; Amatori Catania ** 13p; Casinò di Venezia 9p.

Note: ** penalizzata di 4 punti  


 

Il campionato alla radio


Torna il Findomestic Super 10 su Radio 1 RAI all'interno del palinsesto di "Sabato Sport", in onda a partire dalle ore 14.10.?In diretta dallo stadio "SM Goretti", la rubrica "Palla Ovale" condotta da Paolo Pacitti proporrà un'ampia presentazione della 13a giornata e gli aggiornamenti in diretta per Amatori Catania-Conad L'Aquila. Collegamenti a partire dalle ore 14.30.??


Consueto appuntamento su Radio 24-il Sole 24ore all'interno del programma "A tempo di sport" condotto da Carlo Genta. Il punto sul Findomestic Super 10 a cura di Giacomo Bagnasco, con appuntamento a partire dalle ore 17.30.

 

 

Le quotazioni del bookmakers


Provider: Totosì

Casinò di Venezia (H3) - Carrera Petrarca 1.90 13.50 1.90
Overmach Parma (H5)- Skg Gran Parma  1.88 16.00 1.88
Adriatic Rovigo - Ghial Calvisano (H4) 1.90 13.50 1.90
Arix Viadana - Benetton Treviso (H4)   1.90 13.50 1.90
Amatori Catania-Conad L’Aquila - non pervenuto

 

DALLE SEDI


Casinò di Venezia. Sul rigore tattico i tecnici Ceselin e Trevisiol avevano impostato l’incontro con il Conad, e nuovamente questo sarà il tema da riproporre di fronte ai tuttineri, questa volta per tutti gli 80 minuti,  in un match da vincere ad ogni costo. Malgrado i molti lividi, il match aquilano non ha lasciato scorie troppo pesanti dal punto di vista fisico: rosa dunque al completo con la novità del probabile rientro del pilone Silva e dell’impiego dello scozzese McKay, lasciato fuori al “Fattori” per scelta tattica dovuta alla quota degli stranieri ammessi nei 22. In serata ultima rifinitura, quindi sabato mattina il consueto team-run e l’annuncio  del XV di partenza, in un clima che già ora è di altissima tensione.


Carrera Petrarca. “Mi basta vincere anche di un punto, questo domani sarà il nostro obiettivo primario”. Così il coach Polla Roux alla vigilia dell’ultimo allenamento in programma nel pomeriggio alla Guizza. “Non ho visionato le immagini relative al Venezia, so solo che ci troveremo di fronte  a un avversario alla caccia disperata di punti e che non farà sconti”. La situazione in squadra vede assenti Emanuele Leonardi, contusione al petto, Nicola Leonardi, che ha riportato una lussazione nel corso del match contro  l’Overmach, il tallonatore Ramon Vidal, contusione a una spalla. In dubbio l’estremo Luca Martin vittima di una contrattura al polpaccio nel corso dell’allenamento di martedì.. In panchina Rizzo che, per l’ambivalenza nel ruolo di pilone e tallonatore, potrà offrire più opzioni vista l’indisponibilità di Vidal. Al rientro in terza linea Ollivier

Formazione annunciata: Martin (Onori); Carrizo, Gradua, Jewell, Lopez Gonzales; Barnard, Lobrauco; Galatro, Ollivier, Bresolin; Llanos, Davis; Matteralia, Codo, Boccalon. A disposizione: Rizzo, Pereyra, Brancalion, Bezzati, Tumiati, Billot, Preo.

 

Adriatic Lng Rovigo. Nel pomeriggio alle 15.00 ultimo allenamento per i rossoblu che, come preannunciato, recuperano in squadra un elemento importante come il mediano di mischia Stefano Canale. In rampa di lancio anche Carlos Ayala dopo lunga assenza: probabile per lui un impiego parziale. Aggiornamenti nel pomeriggio sul sito www.legarugby.it 



Ghial Calvisano. Sicuri assenti Paolo Vaccari (ginocchio), Pablo Canavosio (affaticamento muscolare) e Warren Brosnihan che, in fase di recupero dopo il problema al ginocchio, accusa un attacco influenzale e non sarà del gruppo. Per il resto ampia la rosa degli uomini a disposizione, da sciogliere in particolare i nodi in terza linea e tra i centri. La formazione verrà annunciata sabato mattina alla vigilia del match.


Overmach Rugby Parma. L’allenamento di rifinitura svolto in mattinata non ha sciolto i dubbi dei tecnici Ghini e Troiani che hanno convocato 24 giocatori. Gli atleti sono tutti in buone condizioni - commenta l’allenatore Sandro Ghini - domani avremo la verifica di chi far scendere in campo. Avremo anche il rientro dell’ex Minello che ha grandi motivazioni, frenato ultimamente dagli infortuni ha molta voglia di apportare il proprio contributo alla squadra. In questa settimana i ragazzi mi sono sembrati molto  concentrati e determinati, complice anche l’aver rotto il ghiaccio con la ripresa del campionato sabato scorso a Padova nel migliore dei modi. Il nostro desiderio di giocare bene si è sempre tradotto sul campo in buoni risultati e sappiamo che anche stavolta dovremo lottare e dare il massimo per affrontare un avversario ostico!”. 

Lista dei convocati: Staibano, Busato, Barbieri M., Fontana, Pani, Minello, Giacon, Gumiero, Tait, Sciarretta, Pascu, Vosawai, Barbieri R., Pellicena, Frati, Mazzariol, Canale, Tuipulotu, Galon, Ghidini, Robuschi, Orsi A., Emerick, Tuqiri.



SKG Gran Parma. Per quanto riguarda l’infermeria restano indisponibili Leone Larini per un trauma subito durante l’amichevole col Casinò di Venezia, Rocco Assandri per frattura al setto nasale e Nikki Viljoen che nelle ultime due settimane non si è allenato a pieno ritmo a causa di un indolenzimento agli adduttori.


Diego Antenozio-Uff.stampa LIRE
Mob. (+39) 335.200.115




Diego Antenozio-Uff.stampa LIRE
Mob. (+39) 335.200.115



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl