Rugby. Super 10. Tabellino e Cronaca Viadana v Treviso

03/apr/2006 16.13.09 Rugby Viadana Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

RUGBY. SUPER 10, 13° GIORNATA. Cronaca gara Arix Viadana v Benetton Treviso

ARIX VIADANA            14

BENETTON TREVISO        21

MARCATORI: 23° m. Ferraro, 26° c.p. Goosen, 31° drop Mazzantini, 35’ m. Goosen tr. Goosen. S.T.: 48° c.p. Goosen,  50’ m. Dal Maso , 78’  c.p.  Pace, 80’ drop Goosen, 81’ c.p. Pace.

ARIX VIADANA: Durston (64° Masi); Accorsi, Gaina, Spadaro, Pace; Schutte, Mazzantini; Sole, Lopez (57° Stead), Walker, Geldenhuys, Bezzi (57° Filimoehala); Fernandez–Rouyet (50° Aguero), Ferraro, Savi (59p Gennari). All. Bernini-Muller. 

BENETTON TREVISO: Williams; Perziano (81° D. Dallan), Pozzebon, Barbini, Legg; Goosen, Picone (80° Troncon); Kingi,  Palmer, Dal Maso (81° Gritti); Wentzel,  Pavanello A. (57’ Garozzo) ; Costanzo (66° Costanzo), Tejeda, Allori (57° Sbaraglini). All.:Green.

ARBITRO: Vancini di Milano.

NOTE: Spettatori 2000. P.T. : 8-10. Cartellini gialli: 19° per Kingi. Calci piazzati: Viadana 2 su 6 ( Pace 6 punti, Treviso 3 su 6 (Goosen 8 punti). Findomestic Man of the match: Marius Goosen (Benetton Treviso).

VIADANA – Treviso si aggiudica con merito la sfida di vertice con Viadana grazie ad una gara tatticamente perfetta ben diretta dalla intelligenza di  Goosen (Uomo del Match) e dalla diligente impostazione difensiva di tutta la squadra che ha saputo contenere la partenza a razzo dell’ Arix per poi colpire di rimessa appena i padroni di casa hanno rallentato il ritmo. Viadana aveva bisogno assoluto della vittoria e questo ha messo pressione nelle scelte di gioco e nella impostazione tattica della gara agli uomini di Muller e Bernini che , hanno messo tutto l’ impegno e la grinta possibili, ma sono mancati proprio sul piano della lucidita` nel momento di affondare il colpo decisivo. Chi, invece ha sfruttato in pieno gli errori dei viadanesi e` stato Treviso che ha gestito quanto bastava anche l’ estro del rientrante Williams, sempre pericoloso con l’ ovale tra le mani ed ha capitalizzato con Goosen le principali occasioni.

Per la cronaca Viadana domina i primi venti minuti, e sfrutta la superiorità` numerica per il giallo a Kingi con una bella meta in rolling maul firmata da Ferraro. Treviso  pero` reagisce subito con un piazzato di Goosen e dopo un drop di Mazzantini, trova con merito la meta grazie ad una invenzione sotto i pali di Goosen al termine di un periodo di pressione dei propri compagni.

Ad avvio di ripresa Viadana cerca, ma in maniera sempre piu` imprecisa di recuperare lo svantaggio, la gara avvincente sul piano tattico si fa meno veloce con i calciatori che salgono in cattedra cercando spesso il calcio tattico. Treviso sbaglia meno e sa colpire al momento opportuno, prima con un piazzato di Goosen e poi con la bella meta di Dal Maso, liberato sull’ ala da Palmer.  Viadana e` al tappeto e proprio non c’e la fa a trovare lucidita` e forza per superare il muro difensivo della Benetton. Sul finire due piazzati di Pace ed un drop di Goosen fissano il risultato che regala con  merito anche un punto di bonus al Viadana.

Luigi Malaspada.

 

 


La mia Cartella di Posta in Arrivo è protetta con SPAMfighter
1983 messaggi contenenti spam sono stati bloccati con successo.
Scarica gratuitamente SPAMfighter!



La mia Cartella di Posta in Arrivo è protetta con SPAMfighter
1983 messaggi contenenti spam sono stati bloccati con successo.
Scarica gratuitamente SPAMfighter!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl