Il Dono Della Vita - 35 squadre di touch rugby IRB per sostenere l'AIL

25/giu/2012 13.47.04 Lega Italiana Touch Rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gli impianti sportivi del comune di Annone Veneto hanno ospitato per l'ottavo anno il torneo di touch rugby IRB - Lega Italiana Touch Rugby piu' grande d'Italia ed il primo dei Tornei della Solidarieta'.

Trentacinque squadre per l'edizione record di quest'anno con numerose presenze anche dal nord ovest e la partecipazione straordinaria della Legio Picena Rugby. Una presenza davvero straordinaria quella della Legio Picena anche se non dovuta al gioco, almeno non per questa edizione. I ragazzi che ormai da tre anni partecipano al torneo di Annone Veneto sono arrivati in pulmino, a bandiere e clacson spiegati, solamente durante le finali pur di non perdersi la ormai leggendaria festa del Terzo Tempo de Il Dono della Vita.
Ottima prova del fuoco per gli organizzatori impegnati a gestire un numero cosi elevato di giocatori e buona prova anche per gli arbitri provenienti da Treviso, Udine e Parma. Una prova che da entrambe le parti e' stata piu' che superata.
Vincono i Demoniani, squadra giovane e veloce, contro i Carciofons, che a dispetto del nome hanno davvero dato il massimo in questa manifestazione.
Terzi i Neanderthal, beffati in semifinale dai vincitori del torneo ed in gran spolvero nonostante qualche assenza. Quarti i Barbaians unica squadra mista a raggiungere le semifinali.
Si conclude cosi questo giugno dedicati ai tornei della Soldiarieta'. Il prossimo appuntamento e' davvero alle porte con Lunedi 25 a Povegliano per il Torneo "Ciao Simo" organizzato per ricordare un giovane atleta della Tarvisium che ha recentemente "passato il pallone".
Vi aspettiamo!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl