OPERATO_AL_TENDINE_DI_ACHILLE_L'ARBITRO_MANCINI

22/mag/2003 16.01.44 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Roma, 22 maggio 2003

 

OPERATO AL TENDINE DI ACHILLE

L’ARBITRO MANCINI

Marino (Roma) - E’ stato operato stamani, presso l’ospedale traumatologico di Marino, dal primario, il Prof. De Petris, l’arbitro Stefano Mancini che nel corso del secondo tempo della semifinale di andata tra APS Petrarca PD e Ghial Amatori & Calvisano, disputata sabato scorso al Plebiscito di Padova, si era gravemente infortunato, ricorrendo alla sostituzione dell’arbitro Maurizio Vancini. 

L’infortunio al direttore di gara  si era rivelato subito molto grave: rottura del tendine di Achille. L’intervento di ricucitura  è riuscito perfettamente ed ora al bravo fischietto internazionale spetterà un lungo periodo di guarigione che potrebbe compromettere gli impegni internazionali a cui  era stato già chiamato. La speranza è che Mancini sia disponibile per il match di preparazione ai Mondiali tra Francia e Romania, in programma a settembre e per il quale era stato designato giudice di linea insieme  a De Santis (arbitro) e Lombardi.

 

MEETING DELLA COMMISSIONE TECNICA

SABATO A TREVISO

Roma - Sabato 24 maggio a Treviso, presso la sede del Ruggers Tarvisium, si terrà la riunione della Commissione Tecnica Federale  FIR, a cui prenderanno parte il Tecnico Federale Bertrand Fourcade, il CT della Nazionale, John Kirwan, il Consigliere Federale Enore Bagatin ed il Presidente del CNAr (Commissione Nazionale Arbitri), Giampaolo Celon. Sono, inoltre, invitati a partecipare il C.F. Roberto Besio, ed i tecnici Pino Lusi, Gino Donatiello e Francesco Ascione.

All’ordine del giorno la prossima struttura tecnica 2003-2004 ed il “Progetto Sicilia”.

 

I PROVVEDIMENTI DEL GIUDICE SPORTIVO

Roma – Il Giudice Sportivo in relazione alle gare nazionali disputate lo scorso week-end  ha adottato  le seguenti sanzioni disciplinari:

SERIE A

2 gare di squalifica  a Jeorge Gonzales (Leonessa); 1 gara  di squalifica: Wayne Else ( Piacenza)

SUPER 10 UNDER 21

1 gara di squalifica automatica:  Norman Di Maura (Overmach Parma)

 

LA NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO AL “ROMAGNA 7s”

PREPARA I MONDIALI DI BARCELLONA

Ferrara - Tempo di convocazioni per la rappresentativa nazionale di rugby dei Vigili del Fuoco, che si appresta a vivere un periodo decisamente importante dell'annata agonistica. Sabato prossimo, 24 maggio, a Milano Marittima  i ragazzi allenati dai ferraresi Andrea Fabbri e Silvano Roncarati parteciperanno - col marchio Zabov Action delle Distillerie Moccia (partner ferrarese degli azzurri)- al "Romagna 7s", prestigioso torneo internazionale di ottimo livello (squadre provenienti da Inghilterra, Irlanda, Usa, Svizzera),  mentre a fine mese, in occasione della finale scudetto di Padova il Ciar (Club Italia Amatori Rugby) consegnerà alla squadra il premio speciale per il 2002, riconoscimento che ogni anno il club assegna a realtà che si siano particolarmente distinte.

Per questo primo test premondiale (cui seguirà quello di Cagliari a fine giugno) i tecnici hanno convocato prevalentemente nuovi atleti, complici anche alcuni infortuni e gli ultimi impegni di club di una parte di loro, in vista dei Mondiali di Barcellona (25 luglio – 3 agosto), dove con ogni probabilità gli azzurri schiereranno due squadre. Questi i convocati per il "Romagna 7s": Masi, Comperti, Mastropietro, Maiorana (Pol. Conad L'Aquila), Cavaliere, Romanini (FeMi CZ Cus Ferrara), Rossetti (Cus Verona), Selmini (Mantova), Somacal, Giop, Gabrielli (Wind Feltre), Manelli (Cologno), Villa, Stefanoni (Lecco), Tirelli (Sannio).

Tornando ai Mondiali Vigili del Fuoco, le notizie che arrivano dalla Spagna parlano di una manifestazione con 12.700 atleti di 70 nazioni, più di quanti parteciparono all'olimpiade del '92 (poco più di 9000). Nel lotto delle squadre iscritte troviamo fra l'altro il Sud Africa (vincitrice a Stoccolma '99), Australia, Francia, Inghilterra, Irlanda, Usa, Spagna,m  Svezia, oltre - ovviamente - all'Italia che sarà priva dell'Aquilano Masi (in ritiro con la nazionale maggiore), di capitan Zanin (San Donà) infortunato e forse di Savelli (Marchiol Silea). Assenze queste decisamente di rilievo.

 

DOMENICA A ROMA IL  “TORNEO  GABRIELLI”

SUL SOLCO DE “I MILLE BAMBINI VIA MARGUTTA”

Roma - Domenica prossima, 25 maggio, presso l’impianto romano dell’Unione Rugby Capitolina (via Flaminia, 867) si svolgerà  il Torneo di Rugby riservato alle categorie Under 7, 9, 11, al quale prenderanno parte le squadre di quattro club laziali (complessivamente oltre 150 ragazzi).

Il torneo, organizzato con il patrocinio della Federazione Italiana Rugby, è intitolato a Piero Gabrielli, nazionale di rugby e fondatore di “Mille Bambini a Via Margutta, associazione che, per oltre 20 anni, insieme alla F.I.R. (Federazione Italiana Rugby), ha promosso campagne per l’informazione e la prevenzione degli handicap, per l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle scuole e negli stadi.

Spirito del torneo, dunque, quello di educare, attraverso il gioco del rugby,  i ragazzi alla lealtà e alla solidarietà verso chi è meno fortunato di loro.

Il torneo alle 12 si fermerà per lasciare spazio alla semifinale di ritorno del Campionato Nazionale Under 19, tra la squadra di casa, l’Unione Rugby Capitolina e l’Udine Modul Block.   

 

I GRANDI DEL RUGBY MONDIALE

AL TORNEO “ROMA SEVEN”

Roma – Il grande rugby internazionale approda a Roma il prossimo 14 giugno con la seconda edizione del “Roma Seven, manifestazione che vedrà  i migliori specialisti azzurri sfidare le più forti squadre internazionale  di rugby a sette. Basta citare i temibili Samurai, selezione che vanta tra le proprie fila i migliori giocatori del panorama mondiale, i sudafricani dello Stellembosh, gli scozzesi del Currie, gli inglesi del London Visigoths ed i fortissimi  Seven Kings NZ Maori.

L’appuntamento è per sabato 14 giugno, alle 12, presso gli impianti Sportivi dell’Unione Rugby Capitolina di via Flaminia, 867 a Roma. Il torneo è organizzato dall’URC con il patrocinio della Federazione Italiana Rugby.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl