comunicato petrarca rugby

25/lug/2012 13.35.02 carrera petrarca rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
PETRARCA RUGBY

COMUNICATO STAMPA

Padova, 25 luglio 2011

IL PETRARCA INIZIA LA STAGIONE
Appuntamento al “Centro Geremia”, prima amichevole il 30 agosto


Rosa di 36 giocatori, 11 inseriti per la prima volta, un ciclo da riaprire. E'
iniziata con i test fisici in palestra la stagione del Petrarca Rugby.
Ancora assenti alcuni giocatori, per completare il recupero dagli infortuni
(come Roberto Bertetti, reduce da un'operazione alla mano), perchè impegnati
temporanamente con la franchigia del Benetton, o ancora perchè in procinto di
arrivare a Padova (l'ultimo sarà l'australiano Mathers, il 6 agosto).
Una rosa che “parla” padovano, con 22 giocatori su 36 cresciuti nel vivaio
bianconero, o comunque nelle società padovane. Prima amichevole il 31 agosto
alla Guizza contro Calvisano.


Enrico Toffano, presidente:
“E' sotto gli occhi di tutti il difficile momento economico, e noi ci siamo
adeguati alle circostanze, ristrutturando la squadra, e lanciando una nuova
sfida. Ci sono stati dei ridimensionamenti, ma tutti quelli che hanno
accettato, è perchè hanno sposato fino in fondo i nostri programmi. Vogliamo un
Petrarca orgoglioso, brillante, motivato, e che faccia divertire. Molti sponsor
sono rimasti, e li ringrazio, alcuni ci hanno dovuto lasciare. Sono avviate
trattative con nuove aziende, un paio quelle molto importanti, con le quali ci
rivedremo a settembre”.

Andrea Moretti, allenatore:
“Sono molto motivato, vedo sei squadre in corsa per i play-off. Il nostro
obiettivo è rimanere in questo gruppo. Quanto alla rosa, secondo me è
abbastanza completa. Non facciamo le Coppe Europee, quindi basta qualche
elemento in meno, e in questo primo anno di ricostruzione, nonostante le Coppe
siano una vetrina importante, potremo anche lavorare con più serenità. Abbiamo
molti giovani, ma in alcuni ruoli chiave ci sono comunque giocatori che
garantiscono esperienza”.

Rocco Salvan, assistente allenatore:
“Sono molto felice, scherzando posso dire che il mio unico 'neo' è essere nato
a Rovigo, ma la mia storia rugbistica e di lavoro parla padovano. Il Petrarca è
la società con cui ho giocato più a lungo, sette stagioni, e sono stato
compagno di squadra di Andrea. Andavamo d'accordo in campo, non avremo problemi
in panchina. Veniamo da due esperienze diverse, e per questo siamo
complementari”.


Cordiali saluti
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl