La nazionale italiana seven al torneo di Roma del 14 Giugno

06/giu/2003 19.01.28 ALESSANDRO Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In attesa che si concluda l'ultimo torneo del World Seven Series a Londra, che vede la partecipazione dell'Italia, la FIR ha convocato i giocatori che prenderanno parte al Torneo "Roma Seven", in programma sui campi dell'Unione R. Capitolina (via Flaminia 867) il 14 giugno.
Nella Selezione Italiana figurano diversi reduci della formazione impegnata a Londra, fra cui De Jager, Dragotto, Mannato, Martin e Roberston . I nuovi convocati dal CT Marco Gabrielli sono: Andrea De Rossi, la terza linea azzurra che ha rinunciato al tour in Nuova Zelanda ma si è reso disponibile per questo altro impegno, Emiliano Mulieri, tre quarti ala dell'Amatori & Calvisano, Matteo Pratichetti, azzurro Under 19 e protagonista qualche giorno fa' della finale scudetto U.19 fra le fila dell'Unione R Capitolina, Tommaso Visentin della Benetton Treviso Campione d'Italia, e Shane Vacarua del Leonessa BS 1928, neo promossa a vele spiegate al prossimo Campionato Super 10.
Prestigioso il quadro delle squadre che dovrà affrontare la Selezione Italiana VII nella 2° edizione del Roma Seven: Samurai, una Selezione internazionale fra club di grande prestigio; Currie, scozzesi del club di prima divisione, Edinburgh; London Visigoths, selezione di prima divisione inglese; Old Lewisians, Inghilterra; NZ Maori XV, selezione dei migliori neozelandesi tesserati in Europa, Seven Kings, selezione italiana ad inviti; Petrarca Padova; UR Capitolina; R. Roma, vincitrice della 1° edizione; Provincia di Roma (mista Colleferrro-Segni); Lazio & Primavera; e naturalmente Selezione Italiana VII, Nazionale Italiana non ufficiale.
Hanno presentato richiesta di partecipazione i Barbarians baschi, secondi lo scorso anno al Seven di Madrid, Stellenbosh (Sudafrica) ed il CUS Roma. Pertanto il Torneo potrebbe essere allargato a 16 formazioni.
Il Roma Seven lo scorso anno ha avuto un grande successo superando le 5000 presenze. E' previsto anche un post-torneo di alta mondanità con intrattenimento - 6 Dj e personaggi dello spettacolo e della TV, tra cui il conduttore-giornalista-rugbista, Marco Mazzocchi, e reduce dal Grande Fratello 3, Fedro. Dal punto di vista culturale, nel corso delle 12 ore del Torneo, sarà possibile visitare la mostra i pittura negli stand attorno ai terreni di gioco. Il Torneo avrò inizio alle ore 10 con la prima partita per concludersi con la finale alle 22.30. Organizzatori della manifestazione, sotto la sigla Roma Seven srl, i cultori di rugby Bernardi, Caranci, Capone.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl