Findomestic S10. Risultato Finale. Benetton campione

Benetton campioneLEGA ITALIANA RUGBY D'ECCELLENZACOMUNICATO STAMPA  n.170 -05/06  FINALE 2006 FINDOMESTIC S10: IL BENETTON TREVISO E' CAMPIONE D'ITALIAA Monza il Benetton Treviso sconfigge il Ghial Calvisano per 17-12 e si laurea campione d'Italia per la 12esima volta.

27/mag/2006 22.32.00 Lega Rugby LIRE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
LEGA ITALIANA RUGBY D’ECCELLENZA
COMUNICATO STAMPA  n.170 -05/06

 

FINALE 2006 FINDOMESTIC S10: IL BENETTON TREVISO E’ CAMPIONE D’ITALIA

A Monza il Benetton Treviso sconfigge il Ghial Calvisano per 17-12 e si laurea campione d’Italia per la 12esima volta. Per i trevigiani è la rivincita della scorsa stagione, quando a Padova ebbe la meglio Ghial.

 

 

Monza (MI), 27 maggio 2006 - Il Benetton Treviso si laurea per la 12esima volta nella sua storia campione d’Italia sconfiggendo per 17-12 il Ghial Calvisano, nella rivincita del match di Padova dello scorso anno quando i bresciani ebbero la meglio. Chiavi della vittoria trevigiana la prestazione di Andrea Marcato (man of the match), lucido nelle scelte di gioco e preciso alla piazzola con un 4 su 6 che ha fatto la differenza. Calvisano ha accusato il forfait di Bernabò più del previsto concedendo agli avversari la supremazia nelle rimesse laterali. Male Kruger, impreciso al piede (4 su 8 da posizioni agevoli).
 

Pronti, via e dopo un paio di azioni al piede per parte, il Benetton passa con Legg: Pizzaro si lancia tra la difesa giallonera e libera sulla sinistra l’ala che segna indisturbata. La reazione del Ghial si concretizza prima in un calcio di punizione sbagliato da Kruger, poi da un drop vincente dello stesso, a seguito di una lunga manovra infruttuosa dei bresciani. Sulla ripresa del gioco, il Benetton recupera palla, Mandelli placca e non rotola via, calcio di punizione che Marcato piazza tra i pali. Dopo due minuti azione identica, ma in favore del Ghial: questa volta è un fuorigioco del Benetton a provocare il piazzato di Kruger per l’8-6. Il Benetton sembra più incisivo nel gioco al largo ed un’azione di Williams mette in difficoltà la retroguardia bresciana che commette un fuorigioco. Il piede di Marcato fissa l’11-6 al 27’. Al 35’ il Benetton va molto vicino alla meta con un’insistita azione del pacchetto lungo la linea, ma il Ghial si difende con il coltello tra i denti sino a recuperare la palla ed alleggerire al piede. L’ultima possibilità del primo tempo è per il Ghial, ma Kruger calcia malamente una punizione dalla sinistra. Nel secondo tempo, il copione, almeno inizialmente, non cambia, con un Benetton più concreto in difesa ed un Ghial poco concludente. Nei primi dieci minuti un calcio di punizione per parte è il giusto riassunto di quanto visto in campo. Poche le azioni rilevanti, molti i falli di gioco che spezzettano il ritmo. Marcato centra una volta i pali ed una volta soglia, Kruger infila invece due errori consecutivi. Si riscatta al 37’ dal centro dei pali, dopo una doppia ammonizione: Perugini per il Ghial e Ongaro per il Benetton. Il 17-12 risveglia il Ghial, che tenta un ultimo assalto, ma la difesa del Benetton è insuperabile. Finale palpitante con Calvisano in attacco sino all’ultimo istante e nervosismo anche dopo il fischio finale.

 
 
 
Findomestic S10 - Finale
Benetton Treviso - Ghial Calvisano                        17-12
 
 
 
TABELLINO

“Stadio Brianteo”, Monza (Mi)

Benetton Treviso v Ghial Calvisano   17-12 (pt 11-6)

Arbitro: Carlo Damasco di Torre del Greco

Marcatori: Pt: 6’ m Legg; 16’ drop Kruger; 19’ cp Marcato; 22’ cp Kruger; 27’ cp Marcato. St: 4’ cp Marcato; 9’ cp Kruger; 19’ cp Marcato; 37’ cp Kruger.

Benetton Treviso: Willams; Perziano, Goosen, Pizarro, Legg; Marcato, Picone (19’ st Troncon); Kingi (40’ - 46’ st Tejeda) Orlando (32’ st Palmer), Dal Maso, Wentzel, A. Pavanello, Costanzo, Tejeda (28’ st Ongaro), Sbaraglini (32’ st Allori). All. Green

Ghial Calvisano: Van Schalwyk (28’ st Mulieri); Canavosio, Vaccari, Raineri (6’ st Zanoletti), Vodo (26’ st L. Nitoglia); Kruger, Griffen; Mandelli, Brosnihan, Candiago (6’ st Cattina, 40’ - 46’ st Bocca), Naguamo, Purll; Castrogiovanni (32’ st Cittadini, 43’ st Castrogiovanni), Intoppa (24’ st Ghiraldini), Perugini. All. Cavinato

Ammoniti: St: 36’ Perugini e Ongaro

Findomestic Man of the match: Marcato (Benetton Treviso)

Spettatori: 9.300

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl