TOUR IN NUOVA ZELANDA: GLI AZZURRI DA OGGI A ROTORUA

è trascorsa in un lungo trasferimento in cui si è cercato e si è trovato la svago ed il relax.

19/giu/2003 16.24.03 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Roma, 19 giugno  2003

 

TOUR IN NUOVA ZELANDA

GLI AZZURRI DA OGGI A ROTORUA

PER TRONCON E LO CICERO UN TUFFO NEL PACIFICO

Rotorua – Parafrasando “Veni, Vidi, Vici” il popolare quotidiano neozelandese “NZ Herald”, ha sintetizzato la vittoria degli Azzurri di ieri sugli Steelers per 26 a 18, iniziando il commento con: They came, they mauled and they conquered  - but only just”.  Ovvero  sono arrivati, hanno messo in atto le maul e hanno conquistato – ma non solo…

Insomma, è stato un successo convincente. Rasserenati dalla prestazione la giornata odierna azzurra è trascorsa in un lungo trasferimento in cui si è cercato e si è trovato la svago ed il relax. Partita da Pukekoe alle 9.45 in pullman, la comitiva si è fermata alle pendici di Mount Maunganui, baia  dove il mitico Cook impose la prima bandiera dei colonizzatori bianchi. Una baia stupenda dove alcuni Azzurri hanno fatto anche un tuffo invernale, promotore capitan Tronky, seguito da Lo Cicero. Il tutto culminato con un pic-nic cucinato sulla spiaggia. Strada facendo ci si è fermati in palestra per un allenamento atletico accompagnato da interessanti nozioni tecniche impartite dall’allenatore per la difesa Grant Doorey e dal biomeccanico “impact coachMark Sayers. Quindi il trasferimento è proseguito per arrivare alle 20 all’hotel di Rotorua. La serata si è conclusa con una cena in un ristorante cittadino.  Domani John Kirwan comunicherà la formazione che affronterà sabato il Bay of Plenty, una formazione-vivaio dove sono parcheggiati i giovani di talento prima di passare nei campionati NPC. E’ allenata dal mago del Rugby Seven, Gordon Tiejten, tecnico della Nazionale 7 neozelandese.

 

MONDIALI UNDER 21 IN INGHILTERRA

AZZURRI TUTTI IN SALUTE

SABATO MATCH-CLOU CONTRO IL GIAPPONE

Newbury La bella partita effettuata contro l’Australia, anche se logicamente perduta, ha dato molto morale alla Under 21 azzurra alla vigilia dello scontro più importante della manifestazioni iridata (per l’Italia), cioè quello contro il Giappone sabato ad Oxford. I sudditi del Sol Levante sono, infatti, la bestia nera per l’Italia, avendoli sconfitti per ben due volte lo scorso anno ai Mondiali in Sudafrica.

A dare più morale ancora al tecnico Andrea Cavinato, il fatto che la squadra abbia trovato la perfetta, o quasi,  salute in tutti i componenti. I vari Parisse, Marcato, Montani stanno tutti bene, il solo Picone ha effettuato oggi un esame di controllo alla regione cervicale.

Cavinato, però, ammonisce ai facili entusiasmi: “Il fatto che il Giappone abbia perso 69 a 3 contro l’Inghilterra vuol dire soltanto che ha preferito incassare tanti punti per far riposare i giocatori migliori ed averceli freschi sabato contro di noi. In vista del match contro il Giappone, abbiamo cambiato i moduli di allenamento. Contro la Francia e l’Australia  c’eravamo concentrati sulla difesa. In questi giorni stiamo preparando l’attacco, perché consideriamo di avere un maggior possesso dell’ovale.

Per dire della grande partita contro l’Australia Cavinato, ieri, ha “letto” alla squadra i dati statistici: 54 placcaggi effettivi (oltre la linea del vantaggio), 62 placcaggi non effettivi (prima della linea del vantaggio); solo 19 placcaggi sbagliati. Una percentuale di placcaggi altissima che testimonia una difesa insormontabile. Inoltre contro l’Australia sono stati recuperati ben 45 palloni.

“Con  queste percentuali e mantenendo la concentrazione e la determinazione, il Giappone dovrebbe essere tranquillamente sconfitto. conclude Cavinato – “Però attenzione, contro l’Australia abbiamo subito ben 19 calci contro. Un numero esagerato. Dobbiamo come  minimo dimezzarlo, altrimenti anche il Giappone rientra in gioco”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl