Findomestic S10-17a giornata: testa a testa a distanza tra Viadana e Gran Parma.

28/apr/2006 15.37.00 Lega Rugby LIRE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LEGA ITALIANA RUGBY D’ECCELLENZA
COMUNICATO STAMPA  n.145 -05/06

 

FINDOMESTIC SUPER 10: LA 17^ GIORNATA

Tra SKG Gran Parma e Arix Viadana sfida a distanza per l’ultimo posto nelle semifinali. Per la capolista Benetton trasferta insidiosa a Catania, mentre a L’Aquila la classica n.95 tra Conad e Carrera Petrarca vale la Challenge. Gli appuntamenti su SKY Sport 2: sabato alle 14.00 Adriatic Rovigo-SKG Gran Parma, lunedì 1 maggio antipasto play-off tra Overmach Parma e Ghial Calvisano (20.30). / Le ultime dalle sedi. / Quote scommesse / Le news di www.legarugby.it

 

Parma, 28 aprile 2006 – Mancano solo 160 minuti per conoscere i primi verdetti della stagione 2005/6. L’interessante programma della 17a giornata del Findomestic Super 10 propone in apertura l’anticipo consueto delle ore 14.00, esclusivamente in diretta su SKY Sport 2, tra Adriatic Lng Rovigo e SKG Gran Parma, match determinante nella sfida a distanza con l’Arix Viadana per la conquista dell’ultimo posto disponibile nei play-off. In testa sembra consolidata la leadership del Benetton Treviso che a Catania troverà nell’Amatori un cliente ostico e determinato nel conquistare punti pesanti nella lotta per la salvezza. Stesso discorso per il Casinò di Venezia il cui compito contro l’Arix Viadana sembra ancora più difficile, visto che il quindici di Bernini, in caso di risultato negativo, rischierebbe seriamente di fallire l’obiettivo minimo della stagione. Al “Tommaso Fattori”, Conad L’Aquila e Carrera Petrarca si affrontano per la 95a volta nella loro storia sportiva in un match che potrebbe decidere le gerarchie in vista del barrage di qualificazione alla Challenge Cup. Il “monday night” di SKY Sport 2 offrirà lunedì 1 maggio (20.30) un appuntamento imperdibile con un Overmach Parma-Ghial Calvisano, probabile antipasto dell’ormai prossimo doppio turno di semifinale.


A Rovigo l’SKG Gran Parma si gioca il tutto per tutto per accedere ai play-off contro un Adriatic Lng competitivo e coriaceo nonostante la panchina corta e la logica usura fisica della maggior parte degli uomini a disposizione. Per gli emiliani è vietato cedere il passo, visto che la diretta concorrenza dell’Arix Viadana viene ulteriormente rafforzata dal vantaggio che i mantovani possono vantare negli scontri diretti in caso di ricorso alla classifica avulsa al termine della regular season. Nell’Adriatic Rovigo le assenze di Bocchini, Parra, e quella probabile di Rondinelli, acuiscono i problemi in prima linea, defezioni che vanno ad aggiungersi a quella pesante dell’estremo romeno Sauan. Nel Gran, Bertonicini invece potrà disporre della quasi totalità degli uomini a disposizione, fatta eccezione della seconda linea Engelbrecht che lascia il posto al connazionale Viljoen. Nei 6 precedenti al “Battaglini”, 5 le vittorie dei padroni di casa, con l’ultimo successo dei parmigiani che risale alla 2a giornata del campionato 2002/3. Il match sarà trasmesso in diretta su SKY Sport 2 a partire dalle 13.50, telecronaca di Antonio Raimondi, commento tecnico a cura di Alessandro Moscardi.


Confronto per molti aspetti drammatico tra Casinò di Venezia e Arix Viadana: su un fronte una squadra sul baratro della retrocessione, sull’altro un quindici attrezzato per vincere ma ora minacciato dallo spauracchio dell’esclusione dalle semifinali. Reduci dalla pesante sconfitta a Parma, i lagunari dovranno raccogliere le residue risorse mentali per poter affrontare alla pari un avversario che i risultati recenti segnalano alla sua portata. Ceselin e Trevisiol avranno a disposizione la rosa al completo, mentre nell’Arix il coach Franco Bernini deve rinunciare all’ultimo minuto al gallese Durston, bloocato da un attacco di pubalgia nel corso della rifinitura odierna. Radio 1 RAI trasmetterà in diretta le fasi salienti del match con l’inviato Paolo Pacitti.


Rientri importanti anche nella partita tra Amatori Catania e Benetton Treviso: tra gli etnei tiene banco la vicenda De Jager il quale, malgrado il parere contrario dei medici, sembra determinato a tornare in campo dopo il recente infortunio. Per il Catania quella contro la capolista potrebbe essere la partita che vale una stagione, malgrado il sensibile divario di forze in campo. Anche se non hanno molto di più da chiedere a questa prima fase della stagione, i veneti presenteranno al “SM Goretti” una formazione consistente in tutti i reparti dove spicca su tutto il rientro del folletto Brendan Williams e la conferma della mediana made in Italy Picone-Marcato, espressasi su ottimi livelli anche la scorsa settimana in casa contro l’SKG.

Infine, dopo quasi un anno tornano a scontrarsi Conad L’Aquila e Carrera Petrarca, appaiate in classifica a quota 27 punti e dirette concorrenti per un passaporto Europeo. I padroni di casa recuperano big del calibro di Lo Cicero, Lombaard, Mariani, Di Bernardo, ma soprattutto l’ex di turno Caine Elisara dimostratosi determinante in più di un’occasione. Tra i padovani da segnalare il leggero infortunio che relega Nicolas Galatro alla panchina dove peraltro troverà posto un Conrad Barnard pienamente recuperato. Nei 47 incontri disputati in Abruzzo, i padroni di casa vantano 27 successi contro i 17 degli ospiti.

Nel posticipo di lunedì sera su SKY Sport 2 diretta di Overmach Rugby Parma-Ghial Calvisano, con il rientro annunciato tra gli ospiti di Paolo Vaccari. Telecronaca di Antonio Raimondi, commento tecnico a cura di Federico Fusetti.

 
 
 
Findomestic Super 10 – 17a giornata
 
Sabato 29 aprile – ore 14.00 (diretta SKY Sport 2)
Adriatic LNG Rovigo- SKG Gran Parma (Nereo Dordolo, Udine)
 
ore 16.00
Conad L’Aquila- Carrera Petrarca (Mauro Dordolo, Udine)
Casinò di Venezia- Arix Viadana (Stefano Mancini, Venezia)
Amatori Catania-Benetton Treviso (Alberto Bruzzone, Genova)
 
Lunedì 1 maggio – ore 20.30 (diretta SKY Sport 2)
Overmach Rugby Parma- Ghial Calvisano (Carlo Damasco, Napoli)
 

Classifica

Benetton Treviso 64p; Ghial Calvisano 57p; Overmach Parma 54p; SKG Gran Parma e Arix Viadana 47p; Adriatic LNG Rovigo 28p; Carrera Petrarca e Conad L’Aquila 27p; Amatori Catania ** 24p; Casinò di Venezia 18p.

 
Note: ** penalizzata di 4 punti 

 

 

Quote scommesse: le previsioni della Agicos e del provider TotoSì

Nel testa a testa tra SKG Gran Parma e Arix Viadana, 47 punti entrambe in campionato, l’agenzia giornalistica specializzata Agicos pronostica gli emiliani sfavoriti nel confronto in trasferta a Rovigo, con i padroni di casa H:2, mentre i secondi sono dati per favoriti con H:10 a Venezia. A L'Aquila, gli abruzzesi favoriti sul Carrera Petrarca con un handicap di 3 punti. Fiducia anche al Benetton Treviso impegnato in trasferta a Catania e accreditati di un handicap di 10 punti. Non definito l’handicap del posticipo Overmach Parma-Ghial Calvisano.


I quotisti del provider Totosì assegnano credito ad Adriatic Rovigo, favorito anche se con un leggero handicap (3) sull’SKG Gran Parma, e Overmach Parma (H:5) nella sfida play-off contro il Ghial Calvisano. Favori del pronostico anche per Conad L’Aquila

 

Quote TotoSì

Casinò di Venezia-Arix Viadana (H:8)  1.88 – 16.00 – 1.88
Amatori Catania-Benetton Treviso (H:8)  1.88 – 16.00 – 1.88
Conad L’Aquila (H:5)-Carrera Petrarca 1.88 – 16.00 – 1.88
Adriatic Rovigo (H:3)– SKG Gran Parma 1.90 – 13.50 – 1.90
Overmach Parma (H:5) – Ghial Calvisano 1.88 – 16.00 – 1.88 
 

Il campionato alla radio


Radio 1 RAI, all'interno del palinsesto di "Sabato Sport", in onda a partire dalle ore 14.10, seguirà 
l’incontro Casinò di Venezia- Arix Viadana in diretta dallo “Stadio Comunale" di Favaro Veneto (Ve). La rubrica "Palla Ovale" condotta da Paolo Pacitti proporrà un'ampia pagina sulla 17a giornata. Collegamenti a partire dalle ore 14.35.

 

Consueto appuntamento su Radio 24-il Sole 24ore all'interno del programma "A tempo di sport" condotto da Carlo Genta e Max Parisi. Il punto sul Findomestic Super 10 a cura di Giacomo Bagnasco, con appuntamento sabato a partire dalle ore 17.30.


 

DALLE SEDI

 

Adriatic LNG Rovigo. Da risolvere il nodo della prima linea

Lorenzo Bocchini non recupera: il pilone accusa ancora i postumi della forte contusione al polpaccio e non sarà della partita. Per Alejandro Canale resta da risolvere il nodo della prima linea, viste le condizioni precarie di Rondinella. Da valutare inoltre Sauan e Chiappini, entrambi in forte dubbio per risentimenti muscolari alle gambe. Per il resto tutti a disposizione, allenamento di rifinitura alle 14.00.

Formazione probabile: Khamashuridze; Melotto, Salvan, Leaega, Dolcetto; Scanavacca, S.Canale; Padrò, Barion, Motu; Badocchi, Reato; Sclosa, Debellis, Gasparini.

 

SKG Gran Parma. Recuperato Festuccia, Viljoen al posto di Engelbrecht

E’ una partita importantissima quella che si giocherà domani pomeriggio alle 14.00 a Rovigo. L’ SKG Gran non può più sbagliare se vuole aggiudicarsi i play-off e tutto il gruppo di Bertoncini è consapevole della necessità di una vittoria. Non sarà facile mantenere la massima concentrazione con un pubblico così attaccato alla propria squadra come quello di Rovigo ed il fattore campo ha sempre giocato un ruolo importante nelle partite al Battaglini. Nonostante questo il Gran rimane consapevole delle proprie possibilità e della sua assoluta capacità di imporsi. La squadra ha effettuato l’ultimo allenamento questa mattina e partirà alla volta di Rovigo attorno alle 17.00. Ha recuperato la perfetta funzionalità dell’occhio Carlo Festuccia mentre Martin Engelbrecht non potrà tornare ad allenarsi e giocare prima di dieci giorni a causa di una distorsione alla caviglia. Al suo posto scenderà in campo Nikki Viljoen.

Formazione annunciata: Wakarua; Tiatia, Sandri, Arbizu, Damiani; Kimura, F.Frati; MacLeod-Henderson, Alcacer, A.De Rossi; Pulli, Viljoen; Martinez, Festuccia, Artal.

  

Conad L’Aquila. Confermati i rientri di Lo Cicero, Lombaard, Elisara, Mariani e Legora

A distanza di un anno si ripropone al “Tommaso Fattori” la sfida con il Carrera Petrarca, sconfitto nel barrage di qualificazione per la Challenge cup 2005-2006. Appaiate in classifica a quota 27 punti, immediataente a ridosso dell’Adriatic Rovigo, per i due team sarà fondamentale centrare una vittoria che offrirebbe una posizione di vantaggio nel match che varrà la qualificazione ai tornei continentali. Per questo delicato incontro dovrebbero tornare nel quindici titolare Roberto Mariani, Andrea Lo Cicero, Marco Rosa, Juan Legora, Jacques Lombaard, Alberto Di Bernardo e Caine Elisara, mentre resteranno nella lista degli infortunati Martin Acuna e Nicolas Brignoni. Alla vigilia della partita, dopo aver risolto gli ultimi dubbi soprattutto tra gli avanti, Lorenzetti comunicherà la formazione ufficiale, anche se dalle indicazioni emerse oggi sembrano fugati i dubbi sulla composizione della squadra.

Formazione probabile: Peens; Mariani, Rossi, Rosa, P.Gentile; Di Bernardo, Legora; Elisara, Rotilio, Birchall; Lombaard, Cavalieri; Lo Cicero, Ciancarella, Quigley.

 

Carrera Petrarca. Preo vince il ballottaggio con Barnard, Galatro in panca n.8 a Ollivier

Dopo l’ultimo allenamento di rifinitura di questa mattina la squadra è salita alle 13.00 sull’autobus che la condurrà a L’Aquila. Scenari aperti per i veneti ai quali manca ancora infatti la certezza matematica della permanenza in Findomestic Super 10: sono 9 i punti di vantaggio sul Casinò di Venezia, e 10 quelli teoricamente disponibili negli ultimi due turni. D’altra parte ci sono tutte le possibilità di ottenere anche un posto nella Challenge Cup 2007 per la prossima stagione, ribalta alla quale la società tiene molto. “Sappiamo che anche la Conad ha lo stesso obiettivo - spiega il tecnico Polla Roux - e che per questo disputeranno una gara all’attacco. Noi però veniamo da una vittoria nel derby che ci ha dato morale, e siamo ottimisti”. Ancora infortunati Patrizio, Tumiati e Britz, sono due le variazioni nel XV di partenza rispetto a sabato scorso: Galatro, per un leggero problema muscolare all’adduttore, va in panchina e lascia la maglia numero otto a Todd Ollivier, recuperato dal suo infortunio, mentre Codo sfrutta il turn over e gioca tallonatore al posto di Vidal. In panchina si rivede Barnard, ormai recuperato, e prende posto anche il mediano della Nazionale Under 21 Billot, una scelta fatta anche in vista del futuro per i giovani più promettenti del vivaio (c’è anche la seconda linea Saccardo), che in queste settimane verranno messi alla prova.

Formazione annunciata: Carrizo; Onori, Fradua, Jewell, Lopez Gonzales; Preo, Martin; Ollivier, Bezzati, Bresolin; Llanos, Davis; Brancalion, Codo, Rizzo. A disposizione: Vidal, Matteralia, Pereyra, Saccardo, Galatro, Billot, Barnard.

 

Casinò di Venezia. In dubbio Quaglia. Il samoano Gaugau: “Disposti a tutto per vincere”

Ultimissima chiamata per il Casinò di Venezia: a due turni dal termine, il Super 10 sta inesorabilmente scivolando via da sotto i piedi veneziani dopo che nelle ultime giornate, prima della débacle in casa dell’Overmach, le speranze si erano riaccese con forza. Archiviata la brutta sconfitta, per il XV di Ceselin e Trevisiol l’imperativo è uno soltanto: vincere centrando anche il bonus, sperando nel contempo in un risultato positivo della Benetton a Catania. A dare speranze ai lagunari la recente prestazione dell’Arix Viadana costata una sconfitta incredibile proprio contro i siciliani, maturata grazie ad una serie di errori in attacco e in difesa che tutti qui in laguna, complice la grande tensione che grava sulle spalle dei gialloneri, sperano possano vedersi in replica. Tra le fila amaranto-oro nessun forfait certo: l’unico dubbio riguarda Federico Quaglia, ancora alle prese con la distorsione al ginocchio rimediata a Parma. Per il samoano Sefulu Gaugau quella di domani sarà  una lotta all’ultimo sangue: “Viadana è certamente molto più attrezzata sulla carta, ma questa è per noi l’ultima chance di salvarci, loro avranno comunque tanta pressione addosso. Siamo davanti al nostro pubblico, che ci ha sostenuto in maniera incredibile per tutta la stagione, e soprattutto per loro faremo il massimo del massimo per vincere e continuare a giocarcela fino all’ultimo secondo dell’ultima giornata. Sarà una guerra, e noi siamo disposti a tutto pur di vincerla”.Il kick-off è fissato alle ore 16.00, con diretta web sul sito www.veneziamestrerugby.it a partire dalle ore 15:50.

Formazione probabile: Gaugau; Faggiotto, Murgier, Faggin, Common; Pietersen, Bayà; Tudori, McKay, Bortolato; Verling, Signori; Alonso, Aiello, Frasson. A disposizione Silva, Ruffert, Montani, Boscolo, Corazza, Betto, Marcuglia.

 

Arix Viadana. Pedrazzi ad estremo, regolarmente in campo Mazzantini

Ancora qualche novità nella formazione che scenderà in campo a Favaro Veneto contro il Casino` di Venezia nella penultima giornata del Findomestic Super 10. Rientro previsto con la maglia numero 15 di Roberto Pedrazzi e schieramento modificato nei tre quarti con Spadaro e Masi nei centri e Gaina all’ala. Regolarmente in campo Mazzantini che sarà al suo posto in mediana. Infortunati Daly, al suo posto Ferraro, e Facundo Lopez con Stead che gli subentra in terza linea. Ancora indisponibili Travagli e Pace, mentre Saccà andrà in panchina.

Formazione annunciata: Pedrazzi; Accorsi, Masi, C.Spadaro, Gaina; Schutte, Mazzantini; Sole, Walker, Stead; Geldenhuys, Bezzi; Rouyet, Ferraro, Aguero. A disposizione: Savi, Gennari, Vella, Fotofili, Ceppolino, Higgs, Saccà.

 

Amatori Catania. Nel pomeriggio si decide per De Jager

È la grande incognita del giorno, l’impiego o meno del capitano Benjamin De Jager. Il medico sociale Alberto Paolone ha sciolto stamani la prognosi, ma ha espresso parere negativo in merito ad un impiego del sudafricano che sembra invece determinato a scendere in campo. Recuperati inoltre l’estremo Mauro Comuzzi, che in settimana aveva accusato problemi muscolari, e il pilone Pierre Durant che però potrebbe essere escluso per scelta tecnica. Al rientro il centro Estomba che ha scontato la squalifica. Ancora indisponibile Lagarrigue per una infiammazione ai tendini del polpaccio. Nel pomeriggio alle 16.00 la seduta di rifinitura. Aggiornamenti nel pomeriggio su www.legarugby.it

 

Benetton Treviso. Recuperati Williams, Dal Maso e gli ex Allori e Perziano

Questa mattina la rifinitura e poi nel tardo pomeriggio la partenza per Catania. Per la gara di domani Craig Green recupererà Allori, Dal Maso, Perziano e Williams, tutti assenti lunedì scorso contro il Gran Parma, quindi lancerà dall’avvio Ongaro, Palmer e Pizarro che nell’ultima sfida erano partiti dalla panchina.Il tecnico trevigiano dovrà fare a meno degli infortunati Barbini (caviglia), Calanchini (trauma cervicale), Denis Dallan (stiramento agli adduttori), Mauro (ginocchio), Visentin (zigomo), quindi Kingi (squalificato fino all’1 maggio per il quarto cartellino giallo di lunedì) e turn over per Di Santo, Faliva, Garozzo, Smith, Tejeda e Wium.

Formazione annunciata: Williams; Perziano, Pizarro, Goosen, Legg; Marcato, Picone; Palmer, Orlando, Dal Maso; Wentzel, Antonio Pavanello; Costanzo, Ongaro, Allori. A disposizione: Mazino, Sbaraglini, Gritti, Enrico Pavanello, Troncon, M.Dallan, Pozzebon.

 

Overmach Rugby Parma. Casagrande: “Ultime due partite fondamentali”.  In dubbio Mazzucato.

In previsione dell’importante sfida in programma lunedì 1 maggio alle ore 20.30, nel posticipo del Monday Night di Sky, contro i Campioni d’Italia resta ancora incerta la situazione dell’infermeria dell’Overmach Rugby Parma. Dopo il recupero di Mazzariol, Coletti e Gumiero, restano ancora in forse Ghidini, Tuqiri e l’ex- Mazzucato; una situazione più precisa si delineerà nel corso dei prossimi giorni. I tecnici Ghini e Troiani hanno programmato l’allenamento di rifinitura per domenica sera alle 20.30, al termine del quale renderanno nota la probabile formazione che scenderà sul terreno del Lanfranchi contro la squadra di Cavinato. Il DT Tiziano Casagrande commenta così l’avvicinarsi della sfida con Calvisano: “Siamo convinti che le ultime due partite siano molto importanti per la classifica, ma anche per valutare la nostra qualità del gioco e la nostra qualità di squadra. Consapevoli dell’importanza di questi incontri sappiamo che il campionato è ancora molto aperto, perciò vogliamo onorare seriamente le due partite che mancano, restando concentrati e dando il massimo per affrontare gli avversari che ci aspettano.”

 

Ghial Calvisano. Al rientro Paolo Vaccari, da valutare le condizioni di Brosnihan. Cavinato smentisce addio a fine stagione.

Doppia seduta tecnica stamani, mentre nel pomeriggio Cavinato lascerà tutti a riposo. Domenica sera la squadra si sposterà a Rovato per disputare un allenamento in notturna. Torna a disposizione Paolo Vaccari, mentre sono da verificare le condizioni di Warren Brosnihan che accusa fastidi muscolari a una coscia ma è stato inserito nella lista dei convocati. Sul fronte formazione, il tecnico sembra orientato a confermare il XV schierato la scorsa settimana, possibile qualche piccola variazione nel reparto arretrato per la maggiore disponibilità di scelte. L’allenatore del Ghial, con riferimento a quanto pubblicato nei giorni scorsi da alcuni organi di stampa, precisa: ”E’ del tutto infondata e non veritiera la notizia secondo cui io ho comunicato l’intenzione di lasciare il Rugby Calvisano. Non ho alcuna intenzione di lasciare il Rugby Calvisano a fine stagione”.

Lista dei convocati. Perugini, Bocca, Castrogiovanni, Intoppa, Ghiraldini, Castrogiovanni, Cittadini, Purll, Ngauamo, Bernabò, Mandelli, Zanni Candiago, Brosnihan; Griffen, Patelli, Kruger, Little, Raineri, Zanoletti, Vaccari, P.Canavosio, L.Nitoglia, Vodo, Van Schalkwyk, Cagnoni. Aggiornamenti sul sito www.legarugby.it

  

 

LE NEWS DI WWW.LEGARUGBY.IT





Diego Antenozio-Uff.stampa LIRE
Mob. (+39) 335.200.115



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl