Roma Seven 2006 - c.s. n°7

Roma Seven 2006 - c.s. n°7ROMA SEVEN 2006 - c.s. n° 7 Roma, 7 giugno 2006ROMA SEVEN: per la prima volta in Italia i fantastici All Black Seven che giocheranno per i Seven Kings of Rome !

07/giu/2006 12.29.00 romaseven Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ROMA SEVEN 2006 - c.s. n° 7 Roma, 7 giugno 2006


ROMA SEVEN: per la prima volta in Italia i fantastici All Black Seven che giocheranno per i Seven Kings of Rome !

Mancano tre giorni alla quinta edizione del Torneo Internazionale di Rugby a Sette Roma Seven, e l’evento sta assumendo sempre più i connotati di quello che viene definito il mundialito.
Sul rettangolo verde dello Stadio dei Marmi scenderanno atleti di assoluto rilievo in campo internazionale.
La selezione dei Seven Kings of Rome potrà vantare tra le sue fila ben quattro nazionali all blacks (Asipeli Daiwai, Derek Forbes, Sherwin Stowers e Alfred Penelise), il nazionale maori Nopera Stewart, il sud-africano dei Blue Bull Frank Louw, il nazionale seven inglese Tristan Shaw e due nazionali seven gallesi: Carter e Hopper. I giocatori del team sono stati addirittura selezionati dal santone del rugby a sette ed allenatore della nazionale seven neo-zelandese Gordon Tietjens.
Stellari anche i giocatori degli altri team:
I Kooga Wailers schiereranno Gareth King, Nick Jones e Luke Richards dello Swansea Ospreys; Eniola Gesinde, Tim Visser e Martin Shaw dei Newcastle Falcons; Andy Foreman e Mark Bedworth dell’ Harfdale RFC ed i Nazionali Sud-africani (Springbok) di rugby a sette Danie Dames e Conie Besouder.
I francesi dei Froggies due nazionali di categoria (Plante e Porical) e un nazionale maori ( John Rapana), questi i convocati: Philippe Sganghero (Stade Toulosanne); Boris Bouhraoua (Stade Bordelais); Cheyne Bradburn (Biarritz); Eddy Labarhe (Bayonne); Bruno Rolland, Jean-Pierre Peres, Jerome Porical e Adrien Plante (USAP Perpignan).
La selezione Nazionale Italiana agli ordini di Marco Gabrielli e Fabio Roselli schiererà una formazione di tutto rispetto che ha tra i convocati: Andrei Aguirre e Alfredo De Angelis (Capitolina), Christopher Burton (Leonessa Brescia), Filippo Frati e Antonio Mannato (Gran Parma), Roberto Mariani (L’Aquila), Luca Martin ed Alessandro Onori (Tetrarca Padova), Costinel Pascu (Parma) e Gabriel Tamburri (Brescia).
Questi sono solo alcuni dei campioni che si sfideranno a suon di mete per la conquista della Roma Seven Cup, ma tutti i team impegnati vantano tra le proprie fila nazionali di categoria che hanno scritto le pagine più belle del rugby a sette in lungo e largo per il mondo.
La scelta dei team che partecipano all’evento viene fatta verificando le composizioni delle squadre e per i risultati ottenuti durante la stagione….ed è per questo che il Roma Seven viene considerato il vero e proprio mundialito di rugby a sette : dopo il Sei Nazioni……il Roma Seven !


Maggiori notizie all’interno del sito www.romaseven.com si trovano tutte le informazioni ed anche il collegamento per accedere alle pagine web e ai filmati delle passate edizioni.

Luca Pezzini
Ufficio Stampa
Torneo Internazionale
Roma Seven
++39.335.6059767
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl