beach rugby: PARTE DA LIGNANO LA CORSA ALLO SCUDETTO DA SPIAGGIA

17/giu/2006 11.18.00 Forum Iulii RC Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Inizia l’estate e con essa il campionato italiano di Beach Rugby. La prima tappa partirà dal Friuli, precisamente dalla spiaggia di Lignano Sabbiadoro (UD), culla del beach rugby italiano ed europeo, domenica 25 giugno. Alla Beach Arena dell’ufficio spiaggia 7 il detentore della “B+B CUP”, il Gattomatto Udine, dovrà affrontare avversari molto determinati a conquistare non solo la tappa ma anche punti importantissimi per la qualificazione al Master Finale scudetto che si svolgerà a fine luglio sulla spiaggia abruzzese di Alba Adriatica. Padova Beach, Cinghiali Rubano, la selezione dei Daggs Strani Tipi, Fox Montebelluna, Monsters Castelfranco Veneto, Tretzen Feltre e Vicenza si daranno battaglia sull’arenile lignanese dalle ore 10 sino alle ore 12,30, per poi affrontare le semifinali dalle 14,30 e le finali alle ore 17. Mai come quest’anno i gironi sono così equilibrati ed è difficile indicare il possibile vincitore. Gli udinesi arrivano dall'esperienza con la prima squadra, reduce da un ottimo campionato di serie A, torneo che li ha visti conquistare il quinto posto. Sulla spiaggia sono abituati a giocare da 15 anni (dalla nascita della manifestazione di Lignano) e di certo vorranno riconquistare la coppa “B+B”.
Padova Beach riveste il ruolo di regina di Lignano, avendo conquistato più volte la manifestazione negli ultimi 11 anni. Assente la scorsa edizione, vorrà certamente ribadire la sua supremazia. Attenzione anche ai Cinghiali di Rubano: hanno conquistato una sola volta il torneo di Lignano, ma sono scaltri e velocissimi nel movimento di palla, tanto da essere considerati avversari temibili e pericolosi. Presenti poi i Daggs Strani Tipi, nome insolito e simpatico che cela una selezione di giocatori provenienti principalmente da Toscana e Lazio che sembra sia stata costituita apposta per vincere ed approdare alla finalissima scudetto. Le sorprese potrebbero arrivare però da Fox Montebelluna e Monsters Castelfranco Veneto, team che lo scorso anno hanno rappresentato le rivelazioni della manifestazione e che quest’anno riserveranno certamente nuove sorprese. Tretzen Feltre e Vicenza sono invece le incognite, perciò potrebbero scoprirsi delle novità con delle potenzialità che potrebbero rovinare i piani vittoriosi di molti. Questo è lo spettacolo di Lignano e della sua Beach Arena, che manda in scena una delle discipline tra le più esaltanti della spiaggia. La manifestazione è supportata come ogni anno dal Comune di Lignano Sabbiadoro e dalla Regione Friuli Venezia Giulia oltre che da sponsor quali la “B+B” di Montebelluna, l’Interref di Brescia ed il Camping Sabbiadoro. Il tutto sarà servito da un’ottima copertura musicale e da uno speaker che illustrerà tutte le regole del gioco e risalterà i momenti topici degli incontri.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl