RUGBY NOTIZIE: SINDACO E REGIONE AOSTA PLAUDONO AL RUGBY

RUGBY NOTIZIE: SINDACO E REGIONE AOSTA PLAUDONO AL RUGBYRUGBY NOTIZIE a cura dell'Ufficio Stampa FIRRoma, 1 agosto 2006SINDACO E REGIONE AOSTA PLAUDONO AL RUGBYGRANDE SUCCESSO DELLA CONFERENZA STAMPA CONGIUNTAAosta - Un solo allenamento oggi per la Nazionale Italiana di Rugby ad Aosta, ma intensissimo, a far seguito ed a recuperare dagli sforzi compiuti ieri nel primo giorno di raduno.

01/ago/2006 08.29.00 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY NOTIZIE a cura dell'Ufficio Stampa FIR

Roma, 1 agosto 2006



SINDACO E REGIONE AOSTA PLAUDONO AL RUGBY
GRANDE SUCCESSO DELLA CONFERENZA STAMPA CONGIUNTA
Aosta - Un solo allenamento oggi per la Nazionale Italiana di Rugby ad
Aosta, ma intensissimo, a far seguito ed a recuperare dagli sforzi
compiuti ieri nel primo giorno di raduno.
Pierre Berbizier, comunque, ha richiesto ai giocatori il massimo
impegno stimolandoli con allenamenti agonistici costruiti ad hoc per
tenere alto il ritmo e sciolta la trasmissione del pallone. Almeno
un’ora della sessione mattutina, così è trascorsa in una vera e propria
partita, XV contro XV, a tutto campo con pallone sempre in movimento e
placcaggi, anche, duri. Il lavoro è terminato con l’ormai consueto
gioco agonistico uno contro uno: in uno spazio ristretto il giocatore
che riceveva il pallone doveva cercare di superare l’avversario per
realizzare la meta. Impegno fortissimo da parte di tutti, grandi volate
con il pallone, grandi placcaggi per il tripudio della folla aostana,
presente numerosa. Al termine un’affollata conferenza stampa congiunta
alla presenza dei rappresentati della Nazionale e delle Autorità della
Vallée per soddisfare la presenza nutritissima dei media ed in
particolare delle televisioni nazionali e locali. Presenti, infatti,
era la RAI, sia nazionale che locale, LA7, l’emittente che si è
assicurata buona parte dei diritti della Nazionale, Sport SI, altra
emittente nazionale legata al Rugby, e, anche oggi, ESPN Classic. Sky
era stata presente nella giornata di ieri.
La conferenza stampa è stata aperta dal padrone di casa, il Sindaco del
Comune di Aosta, Guido Grimod, che dopo aver ringraziato la nazionale
per la sua presenza promozionale in Val d’Aosta, ha sottolineato come
il raduno degli Azzurri avrà l’effetto di stimolare il rugby della
Regione.
L’Assessore allo Sport della Regione Val d’Aosta, Ennio Pastoret, ha
illustrato le ragioni sportive e strategiche che hanno portato la
Nazionale di Rugby in Val d’Aosta, e le prospettive di questo
abbinamento. Dopo i ringraziamenti sentiti a nome della Federazione
Italiana Rugby, da parte del Team Manager Carlo Checchianato, che ha
sottolineato l’efficienza organizzativa mostrata dalle Autorità
valligiane, è iniziata la vera e propria conferenza stampa che ha visto
come protagonisti il CT Pierre Berbizier ed il capitano Marco
Bortolami.
Il primo ha indicato come obiettivo principale di questo raduno il
ricompattamento del gruppo sempre più allargato ed il consolidamento
della costruzione del gioco assimilato da tutti.
Marco Bortolami, dal canto suo, ha marcato l’impegno con cui gli
Azzurri si stanno allenando grazie al clima favorevole in ogni senso
della Val d’Aosta. Il pomeriggio è poi trascorso con impegni di natura
fotografica e risposo.
Da sottolineare che nonostante l’asprezza agonistica degli allenamenti
anche nel secondo giorno di raduno tutti i 38 convocati hanno potuto
partecipare agli allenamenti. Tutto ciò grazie alla grande opera di
recupero realizzata dall’equipe fisio-medica, guidata da Gianluca
Melegati, coadiuvato dal medico aostano Marco Patacchini, e Pascal
Valentini che, attraverso, biciclette da spinning, vasche ghiacciate,
Tecar terapia, e tanta opera di massaggi da parte dei fisio Jarno
Celeghin, Sante Lucarini e Alessandro Trabattoni, sono riusciti a
mettere in sesto, sempre, tutti.
Il programma di domani, mercoledì, prevede ancora un doppio turno di
allenamento, mattutino e pomeridiano, 9.00 - 11.00 e 17.00 - 19.00,
sempre presso lo stadio aostano di Rugby, e sempre con il pallone in
mano.




Ufficio Stampa e Comunicazione
Federazione Italiana Rugby
-------------------------------------------------------------------
Stadio Olimpico, Foro Italico - 00194 Roma (Italy)
Tel +39 06.45213112
Fax +39 06.45213187
stampa@federugby.it
www.federugby.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl