mondiali vigili del fuoco a barcellona

Sud Africa (vittoriosa a Stoccolma '99 con qualche giocatore che ha poi trovato

25/lug/2003 15.01.22 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Ufficio Stampa FIR
+39 06 3685 7832
+39 06 3685 7102 (fax)
www.federugby.it
 

Roma, 24 luglio 2003

 

GIOCHI MONDIALI VIGILI DEL FUOCO

ANCHE IL XV DEL RUGBY A BARCELLONA

GLI AZZURRI  CON AMBIZIONI DA PODIO

 

 

GENOVA. Partirà domani 25 luglio in nave da Genova, la rappresentativa nazionale di rugby dei Vigili del Fuoco che sarà impegnata a Barcellona nell'edizione 2003 dei World Police & Fire Games, i giochi mondiali delle polizie e servizi antincendi che quest'anno segnano un record con ben 12.700 atleti di 70 nazioni, 3000 in più di quanti parteciparono nella stessa città ai giochi olimpici del 1992. Il 27 prossimo in notturna la suggestiva cerimonia inaugurale nello stadio olimpico del Montjuic e l'indomani il via alle gare nell'impianto di Marbella che ospita ogni anno il"Seven" di Catalogna. In questo appuntamento iridato, gli azzurri dovranno difendere la doppia medaglia d'argento conquistata a Indianapolis 2001 e Christchurch 2002, in casa dei maestri neozelandesi.

Benchè la presenza della Nuova Zelanda sia ancora  in dubbio, il lotto delle contendenti rimane  di altissimo livello. Su tutti la rappresentativa nazionale dei "Correctionals" del Sud Africa (vittoriosa a Stoccolma '99 con qualche giocatore che ha poi trovato contratto in Italia), poi Inghilterra, Australia, Francia, Irlanda, Stati Uniti, Canada, Hong Kong, Svezia, Spagna per citarne alcune. Le ambizioni sono ovviamente di mantenersi ad alto livello anche se sarà veramente dura. Gli azzurri, allenati dai ferraresi Andrea Fabbri e Silvano Roncarati (coadiuvati dal fisioterapista Mauro Barbieri) si presentano a questo appuntamento con assenze di rilievo e parecchi “acciaccati”. Mancheranno Andrea Masi (Conad L'Aquila), in ritiro con la Nazionale maggiore e Massimiliano Savelli (Silea) che ha rinunciato alla chiamata per problemi di famiglia, così come l'aquilano Maiorana, assente dell'ultim'ora. Out invece per infortunio Rubbi (Cus Ferrara) e Villa (Lecco). Confermata da parte degli organizzatori l'iscrizione alla competizione di due formazioni, una ufficiale ed una sperimentale. La composizione delle due rose sarà resa nota solo all'ultimo momento valutando anche lo stato di recupero dei vari infortunati.Questo l'elenco dei giocatori che si ritroveranno oggi presso il Comando provinciale Vigili del Fuoco di Genova: Merli (Ghial & Calvisano), Comperti, Biondi(Pol. Conad L'Aquila), Di Giandomenico, Cherubini(Majorca Reggio Emilia), Tirelli (Sannio), Cavaliere,Romanini, Goberti (Cus Ferrara), Teston (Tarvisium),De Col, Casagrande (Alpago), Somacal, Giop, Gabrielli(Wind Feltre), Matta (7 Fradis Sinnai), Moretti (Venezia Lido), Stefanoni (Lecco), Manelli (Amatori Milano), Rossetti (Mantova) Selmini (Cus Verona).

 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl