Prende il via domani il campionato Super 10

08/set/2006 15.00.00 Lega Rugby LIRE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
LEGA ITALIANA RUGBY D’ECCELLENZA
COMUNICATO STAMPA  n.008 -06/07

 

SUPER 10: PRESENTAZIONE 1^ GIORNATA

Scatta sabato all’insegna dell’equilibrio il massimo campionato nazionale. I campioni in carica del Benetton Treviso ospitano in campo neutro il Carrera Petrarca per il derby n.109. L’Arix Viadana affronta l'Amatori Catania, e l’SKG Gran Parma il FemiCZ Rovigo. Notte bianca romana anche nel confronto del Flaminio tra AlmavivA Capitolina e Cammi Calvisano (diretta SKY Sport 2 ore 20.30). Nel posticipo domenicale la classica Infinito L’Aquila-Overmach Parma (diretta SKY Sport 2 ore 15.00) / Quote bookmakers /  Le ultime dalle sedi.

 

Parma, 8 settembre 2006 – Scatta sabato 9 settembre il campionato Super 10 - 2006/2007 caratterizzato da un’estate animata da novità regolamentari e un mercato trasferimenti che hanno posto le premesse per un sostanziale equilibrio tecnico nel torneo. A fornire ulteriori stimoli per gli atleti impegnati nella massima competizione nazionale, l’avvicinarsi dell’appuntamento del settembre 2007 con la Coppa del Mondo in programma in Francia, per il quale le scelte del CT Pierre Berbizier, oggi in tribuna a Roma, sembrano tutt’altro che definitive. Come noto SKY offrirà in diretta esclusiva due appuntamenti per ogni weekend di gara, uno al sabato e il posticipo domenicale pomeridiano.


Ad inaugurare la 1a giornata tre incontri previsti alle ore 16.00, dove spicca il derby n.109 tra i campioni in carica del Benetton Treviso, recenti vincitori della SuperCoppa e chiamati a recitare il ruolo di favoriti nel torneo, e il Carrera Petrarca, possibile protagonista della stagione dopo le significative operazioni di mercato che la configurano come una delle squadre potenzialmente più competitive del lotto. Il match sarà disputato sul neutro di Rovigo per la squalifica del campo trevigiano.

Sempre sabato pomeriggio vanno in scena due confronti che potrebbero offrire le prime indicazioni sostanziali sull’assetto degli equilibri nel Super 10. Allo “Zaffanella” un Arix Viadana profondamente rivoluzionato dopo una stagione al di sotto delle aspettative riceverà la visita dell’Amatori Catania, squadra tradizionalmente ostica per i mantovani estromessi di fatto dai play-off 2006 proprio dall’inatteso successo esterno colto dai biancorossi nella terzultima giornata della regular season. A fornire un discreto margine di vantaggio alla squadra di casa un impianto tecnico sulla carta superiore e, non ultimo, il ritardo di preparazione tecnica dei siciliani dovuto al tardivo ingaggio del nuovo coach Blair Larsen, ex stella All Blacks.

Attesa anche a Parma per l’esordio ufficiale dell’SKG Gran dopo la non brillante fase pre-campionato. La squadra blu-azzurra, che attende al “Lanfranchi” un FemiCZ Rovigo ancora incompleto, riparte in ogni caso da due punti fermi: la superiore esperienza del proprio impianto tecnico, in particolare nel pack, e un Rima Wakarua in grado di garantirle un cospicua dote di punti al piede. Tutto da scoprire il XV polesano mostratosi solido nella cerniera mediana Bustos-Lobrauco in occasione dei due test amichevoli disputati, ma a corto di peso specifico nel settore nevralgico della conquista che proprio a Parma sarà decisivo.


In serata, la diretta delle 20.30 su SKY Sport 2 celebra il ritorno di Roma ai vertici del rugby nazionale. A fare da cornice alla sfida tra AlmavivA Capitolina, che completa un fantastico ciclo di storia decennale, e il Cammi Calvisano fresco di sponsor, lo stadio Flaminio, teatro di uno degli appuntamenti inseriti nel calendario della “Notte Bianca”. Da segnalare la sfida generazionale nel settore centrale dei trequarti tra due atleti accomunati da un comune passato nella Rugby Roma e nel Calvisano, gli ex Giovanni Raineri, centro internazionale rientrato a Roma dopo quattro stagioni nella bassa bresciana, e il giovane Matteo Pratichetti. Il match si preannuncia ricco di contenuti anche sul piano dell’interpretazione tattica che i due coach, Mascioletti e Delpoux, offriranno ad un pubblico che si preannuncia consistente.


Nel posticipo domenicale, in onda alle 15.00 su SKY Sport 2, la classica n.93 tra Infinito L’Aquila e Overmach Rugby Parma propone un confronto sulla carta abbastanza incerto, anche se il maggior tasso tecnico del quindici parmigiano, unito a una striscia positiva particolarmente favorevole negli ultimi anni, fanno pendere la bilancia in favore della formazione guidata da Sandro Ghini inserita tra le principali candidate al titolo. Tutta da scoprire l’Infinito L’Aquila che, dopo il cambio di guida tecnica operato in estate con l’arrivo dell’inglese Neil Loader, (ex di turno), potrebbe accusare una mancanza di amalgama.  

 

 

Super 10 – programma 1a giornata

 

Sabato 9 settembre - ore 16.00

Arix Viadana - Amatori Catania (arb. Carlo Damasco, Napoli)

Benetton Treviso - Carrera Petrarca (arb. Mauro Dordolo, Udine)

SKG Gran Parma - FemiCZ Rovigo (arb. Stefano Marrama, Padova)

 

Ore 20.30 (diretta SKY Sport 2)

AlmavivA Capitolina – Cammi Calvisano (arb. Maurizio Vancini, Milano)

 

Domenica 10 settembre – ore 15.00 (diretta SKY Sport 2)

Infinito L’Aquila – Overmach Rugby Parma (arb. Alberto Buzzone, Genova) 

 

 

 

LE QUOTAZIONI DEI BOOKMAKERS

 

Provider: TotoSì
Benetton Treviso (H15) - Carrera Petrarca

Arix Viadana (H7) - Amatori Catania

SKG Gran Parma (H8) - FemiCZ Rovigo

AlmavivA Capitolina- Cammi Calvisano (H3)

Infinito L'Aquila (H4) - Overmach Rugby Parma

 

 

IL SUPER 10 ALLA RADIO

Radio 1 RAI trasmetterà la consueta rubrica “Palla Ovale” all’interno del palinsesto di “Sabato sport”. Nel corso del pomeriggio, a partire dalle 14.10, ampia presentazione della stagione e aggiornamenti sugli incontri in programma a cura di Paolo Pacitti.

 

Radio 24. L’appuntamento con il programma “A tempo di sport” è fissato sabato alle ore 17.00, con il punto sul campionato curato come sempre da Giacomo Bagnasco previsto a partire dalle ore 18.00.  Consuete finestre di informazione all’interno dei notiziari radiofonici mattutini del weekend.

 

 

NEWS DALLE SEDI (ulteriori aggiornamenti su www.legarugby.it)

 

Cammi Calvisano. Ben nove i volti nuovi in formazione.

Dopo le amichevoli ora si fa sul serio. E il Cammi Rugby Calvisano, dopo l'ufficializzazione della sponsorizzazione avvenuta proprio ieri, si prepara ad affrontare la prima  avversaria con una formazione che il tecnico Marc Delpoux ha testato negli incontri disputati in Italia e Inghilterra nelle scorse settimane. Rispetto alla passata stagione la squadra giallonera, presenta nella probabile formazione ben nove giocatori nuovi. Delpoux e il vice De Carli, in questo momento devono anche fare i conti con gli infortuni di alcuni importanti giocatori: Ngauamo, Zaffiri, Nitoglia, Intoppa. Tra le note positive di quest'inizio  di stagione figura sicuramente Warren Spragg, la giovane ala inglese che si è messa in mostra nelle amichevoli, in particolare, con una stupenda meta, a Worcester. La gara di domani si annuncia come molto combattuta. I quotidiani della capitale e la stampa  sportiva in genere hanno dato particolare risalto all'esordio nella massima serie della squadra romana, nata solo dieci anni fa. I gialloneri, tra gli avversari, troveranno Nanni Raineri, giocatore che a Calvisano ha lasciato ottimi ricordi, sia in campo che fuori. Per contro tra i 22 giocatori gialloneri che domani saranno al Flaminio, vi sono due romani Bernabò e Pratichetti, sicuramente intenzionati a mostrare ancor a una volta le loro qualità ai concittadini, ma non solo. Alla partita tra Cammi Rugby Calvisano e Almaviva Capitolina domani assisterà, infatti, anche l'allenatore della nazionale Pierre Berbizier. I giocatori del Cammi Rugby Calvisano partiranno oggi  alle 13,30, in pulman, per  Roma. L'inizio della gara, che sarà trasmessa da Sky Sport 2, è fissato  per  le 20,30. 

Formazione probabile: De Marigny; Vodo, Pratichetti, Zanoletti, Spragg; Scanavacca, Griffen; Zanni, A.Persico, Dal Maso; Gissing, Purll; Moore, Ghiraldini, Bocca. A disposizione: Silva, Cittadini, Bernabò, Cattina, Patelli, Buso, Gallinetti.

 

Amatori Catania. Si blocca Privitera, rifinitura nel pomeriggio prima della partenza.

I bianco-rossi dovranno partire subito concentrati e compatti nella sfida di Viadana contro una squadra ambiziosa, sulla carta ancora più forte rispetto a quella affrontata nella scorsa stagione. Ma l’Amatori non è stata con le mani in mano, se l’impostazione tecnica proposta dal neo-allenatore Blair Larsen sarà stata assimilata, nonostante il poco tempo a disposizione, la squadra è sicura di offrire una buona prestazione e tenere testa al suo forte avversario. Non farà parte della spedizione quello che è stato uno dei trascinatori di questo delicato pre-campionato, la seconda linea Mario Privitera, che ieri in allenamento ha riportato una leggera lussazione alla spalla sinistra. Nel pomeriggio la seduta di rifinitura necessaria a schiarire gli ultimi dubbi in formazione, in particolare sulla composizione della panchina. La squadra partirà da Catania alle 18.00 di oggi pomeriggio, si riposerà in un albergo nei pressi di Reggio Emilia e al termine della partita, nella serata di sabato, farà rientro in Sicilia.

Formazione probabile: Faia Pappalardo; De Jager, M.Nitoglia, Pinna, Corona; Irving, Grasso; Krancz, Garozzo, Voullaire; Hanlon, Marino; Murri, Vidal, Geraci.

 

Almaviva Capitolina. Esordio nella Notte Bianca di Roma. Assente il capitano De Angelis, ma recupera Camardon. Definiti i convocati.

L’AlmavivA Capitolina Rugby ha inaugurato giovedì la stagione 2006/2007 del Super 10 con una conferenza stampa per lanciare la sfida contro il Rugby Calvisano e presentare i due ultimi arrivi: il pilone argentino Santiago Bonorino e l’estremo Mauro Comuzzi. Il presidente Claudio Tinari si è detto “entusiasta ed emozionato per questo esordio sicuro che Roma risponderà con interesse e partecipazione al nuovo cammino della squadra capitolina”. La conferenza stampa è stata l’occasione per lanciare l’iniziativa del programma della partita pubblicato con la collaborazione del settimanale Roma C’è in modo da poter offrire anche una dettagliata informazioni sulla vita del club, sulle categorie giovanili e sui luoghi del rugby romano.

Santiago Bonorino, pilone ex Sant Isidoro Club con 12 caps nei Pumas , una delle squadre con la più prestigiosa tradizione di mischia, si è detto molto soddisfatto dell’organico degli avanti dell’AlmavivA Capitolina Rugby, dando un otto di valutazione al pacchetto per forza e movimento. Mauro Comuzzi sembra aver sposato immediatamente la filosofia di gioco del tecnico Massimo Mascioletti rendendosi disponibile a giocare sia come estremo, suo ruolo naturale, sia come ala o tre quarti centro. “Noi sappiamo di dover giocare con umiltà ma determinati, – ha affermato l’assistant coach Andrea Castellani - sfruttando una delle nostre caratteristiche ovvero il grande volume di gioco. Per quanto riguarda i nostri punti deboli sono gli avversari che li debbono scoprire non saremo certo noi a suggerirli”. Il tecnico si è detto soddisfatto della preparazione svolta fino ad ora e della scelta di iniziarla con largo anticipo rispetto alle altre compagini del Super 10.

La lista degli infortuni purtroppo si è andata ad ampliare: oltre al pilone Giuseppe Cerqua, che sta recuperando con allenamento diversificato il proprio infortunio al ginocchio che gli ha impedito di giocare le ultime fasi della scorsa stagione, saranno assenti i nuovi arrivati Emanuele Leonardi e Diego Saccà, alle prese con piccoli infortuni in via di guarigione. Non sarà della partita, l’esordio a Roma a cui teneva immensamente, il capitano Alfredo de Angelis afflitto da un disturbo alla schiena. Pienamente recuperato invece Gonzalo Camardon dopo la ferita al piedi suturata con tredici punti che ne aveva messo in dubbio la partecipazione.

Lista convocati: Battisti, De Gregori, Bonorino, Pietrosanti, Jimenez, Murrazzani, Mastrodomenico, Pegoretti, Henwood, Sacca A., Aguirre, Soden, Camardon, Toniolatti, Itturalde, Raineri, Marrucci, Caffaratti, Santillo, Sepe, Comuzzi, Rebecchini G. (Gramajo)

 

SKG Gran Parma. Esordio da capitano per Carlo Festuccia. Assenti i mediani Mazzantini e Villagra, maglia n.9 allo scozzese Edington

L’SKG GRAN Parma riparte da Carlo Festuccia. Il tallonatore bluceleste vestirà domani la fascia di capitano per la prima volta in una gara ufficiale. “So di raccogliere la pesante eredità di un predecessore del calibro di Andrea De Rossi - ha dichiarato Festuccia - ma confido nel fatto che i miei compagni mi aiuteranno nel mio difficile compito. Stiamo cercando di ricreare un gruppo compatto come quello della stagione passata e siamo già a buon punto. Dopo questa lunga preparazione anche i nuovi arrivati hanno capito quello che l’allenatore pretende da noi. Adesso siamo impazienti di metterlo in pratica in una gara di campionato”. L’infermeria rimane comunque affollata: Mazzantini, Villagra, Goegan, Derbyshire; ma con l’arrivo del mediano scozzese Edington ed il recupero di Festuccia il GRAN è in grado di schierare domani una formazione assai competitiva nonostante l’assenza di Kimura, impegnato in Nuova Zelanda per un altro mese. In campo dal primo minuto i nuovi acquisti della mischia Llanos e Mandelli, mentre la decisione definitiva per i trequarti verrà presa all’ultimo momento, pur mantenendo i punti fermi della mediana Edington – Arbizu, dell’estremo Wakarua e della coppia centro – ala formata da Tiatia e Manu. Aggiornamenti nel pomeriggio su www.legarugby.it

 

Infinito L’Aquila. Legora e Du Toit dal primo minuto. Si blocca Tripodi, recupero in extremis di Levaggi.

Con l’esordio in super 10 oramai alla porta, i neroverdi stanno ultimando la preparazione dell’incontro di domenica contro l’Overmach Parma. Non sarà della gara il pilone Flavio Tripodi, che dovrà rimanere fermo per circa dieci giorni a causa di una forte contrattura alla coscia destra, mentre potrebbe andare in panchina, anche se non al meglio, l’altro pilone Sebastian Levaggi. Il coach Neil Loader inoltre non sembra intenzionato a rinunciare all’esperienza del mediano di mischia Juan Legora, della terza linea Pierpaolo Rotilio e della seconda linea Jaco Du Toit, che nonostante la condizione non ottimale, dovrebbero comunque scendere in campo nel quindici titolare. Da definire la composizione della panchina.

Formazione probabile: Peens, Carpente, Rossi, Estomba, Rosa; McAllister, Legora; Gallagher, Douglas, Rotilio; Parisse, Du Toit, Bocchini, Comperti, Lo Cicero.

 

Overmach Rugby Parma. L’analisi di Sandro Ghini: “Siamo decisi ad iniziare nel modo giusto”

“La prima partita è molto importante – commenta il tecnico Sandro Ghini - ci stiamo preparando con impegno e siamo molto determinati per cercare di fare il risultato. Veniamo da una preparazione in cui abbiamo affrontato partite dure, con squadre di alto livello, che insieme all’impegno di sabato scorso contro il Benetton, ci hanno fornito importanti indicazioni su cui abbiamo lavorato per migliorarci. Andiamo a L’Aquila decisi per cominciare nel  modo giusto il campionato, così come lo abbiamo terminato la scorsa stagione; la determinazione e la fame di vittorie è rimasta la stessa! I nostri avversari si presentano come una squadra nuova, con una nuova conduzione tecnica ed un’incognita sul loro stile di gioco, ma comunque noi ci presenteremo in campo  con umiltà e convinzione nei nostri mezzi. I ragazzi sono consapevoli che domenica cerchiamo il risultato e sanno che ci aspettiamo da loro grinta, fame, umiltà e determinazione.”

 

Carrera Petrarca. Tutti disponibili, qualche dubbio in prima linea e tra i trequarti, formazione annunciata alle 15.00 dopo la rifinitura

Rosa al completo e gruppo compatto per il Carrera Petrarca in vista del primo appuntamento ufficiale del Super 10 che verrà disputato alle 16.00 sul neutro di Rovigo contro il Benetton. Non ci sono infortunati in vista del match, e gli ultimi dubbi sulla formazione saranno sciolti oggi alle 15.00 dopo l’allenamento di rifinitura, quando sarà comunicato il XV che scenderà in campo nel 109° derby. “Siamo consapevoli della qualità dei nostri avversari - spiega il coach Pasquale Presutti - una squadra che anche cambiando qualche giocatore vede immutata la struttura, l’approccio, la determinazione. Noi puntiamo a fare bene, rimanere in partita, uscire dal campo senza rimpianti”. I dubbi principali sono in prima linea, ancora tutta da definire, nel triangolo arretrato dei trequarti, con Martin, Acuna, Onori, Leonardi, Patrizio e Pavin in lizza per le maglie di estremo e ali e i posti in panchina.

Lista dei convocati: Acuna, Alvarez, Bezzati, Boccalon, Brancalion, S.Canale, Cavalieri, M.Dallan, Davis, Galatro, Giovanchelli, Koyamaibole, Leaega, N.Leonardi, Little, Lorenzetti, Martin, Onori, Pavin, Patrizio, Rondinelli, Rizzo, Tumiati.

 

FemiCZ Rovigo. aggiornamento sul sito www.legarugby.it

 

Benetton Treviso. Forfait per Barbini, Costanzo e Palmer. In arrivo Heidtmann. La formazione annunciata  

Il Benetton giocherà in campo neutro a Rovigo, a seguito della squalifica di due giornate inflitta al terreno di Monigo a causa dei fatti accaduti al termine della finale scudetto di Monza dello scorso 27 maggio. I Campioni d’Italia affronteranno il Petrarca Padova forti delle 54 contro le 50 patavine. 4 i pareggi. Nella formazione trevigiana saranno indisponibili Matteo Barbini (frattura alla clavicola), Salvatore Costanzo (problema al ginocchio) e Scott Palmer (distorsione alla caviglia), per il resto solo questione di scelte. Rispetto al XV titolare che ha affrontato la sfida vincente di Supercoppa contro l’Overmach Parma, il copach Craig Green inserirà Gabriel Pizarro al centro in coppia con Marius Goosen, quindi Dale Ansell indosserà la maglia numero 8 con Silvio Orlando ed Enrico Pavanello flanker. Arriverà domattina alle 10.00 all’aeroporto di Venezia, Dale Heidtmann, sudafricano, 30 anni, utility back, uno dei nuovi giocatori del Benetton. Nel pomeriggio Heidtmann sarà a Rovigo per vedere all’opera i nuovi compagni. Atteso invece lunedì 25 settembre Marco Wentzel, l’ultimo giocatore che ancora manca della rosa trevigiana.

Formazione annunciata: Williams; Mulieri, Goosen, Pizarro, Legg; Marcato, Picone; Ansell, Orlando, E.Pavanello; A.Pavanello, Kingi; Di Santo, Tejeda, Sbaraglini. A disposizione: Allori, Faliva, Sutto, Filippucci, Semenzato, Sartoretto, Perziano.

 

Arix Viadana. Erasmus al posto di Geldenhuys in seconda linea, out l’ala Pace. Il GM Tonni: “Nuovo gruppo, nuovo spirito, nuova coesione”.

Debutto casalingo per l’ Arix Viadana contro lAmatori Catania, compagine che , proprio allo “Zaffanella”, nella stagione passata, fece il colpaccio escludendo i gialloneri dai play off scudetto. Evidente l’intenzione del team di Jim Love di iniziare al meglio questa nuova avventura nel rugby d’eccellenza e fornire da subito indicazioni positive alle tante aspettative degli appassionati in riva al Po. I tecnici hanno già diramato il quindici che scenderà in campo, nonostante il team run venga fatto nel pomeriggio odierno. Le assenze per infortunio sono quelle di Geldenhuys, che lamenta un affaticamento al legamento collaterale destro, e quella di Pace ancora alle prese con una contusione all’anca destra. Da rilevare il debutto di Jaco Erasmus in seconda linea accanto a capitan Cristian Bezzi. Il G.M. Franco Tonni si dichiara moderatamente ottimista: ”Abbiamo cambiato tutto lo staff tecnico ed anche diversi elementi della rosa e, da quanto emerso nella fase di precampionato, devo dire che le indicazioni positive sono arrivate proprio dal nuovo spirito e dalla grande coesione  di cui tutto il gruppo si è`dotato. I meccanismi ed il gioco, sono sicuro, che arriveranno presto e già da questa prima sfida con Catania, che va presa con estrema concentrazione, si potrà` avere un assaggio del nuovo Arix”. Da definire la composizione della panchina, che sarà comunicata nel pomeriggio.

Formazione annunciata: Robertson: Accorsi, Pedersen, Tiueti, Mariani; Howard, McGrath; Sole, L.Persico, Birchall; Erasmus, Bezzi (cap.); Rouyet, Moretti, Savi.

 

 

STATISTICHE (G - V – P – S)

Benetton Treviso - Carrera Petrarca
 (108 – 50 – 4 - 54)
Arix Viadana - Amatori Catania
 (11 – 6 - 0 – 5)
SKG Gran Parma - FemiCZ Rovigo
 (14 – 9 – 0 - 5)
AlmavivA Capitolina - Cammi Calvisano (inedita)
Infinito L'Aquila - Overmach Rugby Parma (92 – 54 – 4 - 34)

Diego Antenozio-Uff.stampa LIRE
Mob. (+39) 335.200.115




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl