RUGBY NOTIZIE: L’ITALIA GUARDA ALLA QUALIFICAZIONE MONDIALE

RUGBY NOTIZIE: L'ITALIA GUARDA ALLA QUALIFICAZIONE MONDIALERUGBY NOTIZIE a cura dell'Ufficio Stampa FIRRoma, 12 settembre 2006CONCLUSO IL RADUNO AZZURRO A ROMAL'ITALIA GUARDA ALLA QUALIFICAZIONE MONDIALERoma - Si è concluso il mini raduno della Nazionale Italiana di rugby presso gli impianti dell'Acquacetosa di Roma.

12/set/2006 15.20.00 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY NOTIZIE a cura dell'Ufficio Stampa FIR

Roma, 12 settembre 2006

CONCLUSO IL RADUNO AZZURRO A ROMA
L’ITALIA GUARDA ALLA QUALIFICAZIONE MONDIALE
Roma - Si è concluso il mini raduno della Nazionale Italiana di rugby
presso gli impianti dell’Acquacetosa di Roma. Si tratta dell’ultimo
appuntamento prima dell’inizio ufficiale della stagione 2006-2007 che
riapre il 7 di ottobre a L’Aquila con la disputa della partita di
qualificazione alla Coppa del Mondo 2007 contro il Portogallo. Gli
azzurri si raduneranno per questo impegno domenica 1° ottobre nel
capoluogo abruzzese.
Dopo la durissima giornata di ieri Berbizier, alle 9.30, ha diviso i
giocatori in due gruppi: avanti e tre-quarti. I primi agli ordini di
Carlo Orlandi hanno svolto dei lavori di touche, maul e, quindi, di
mischia chiusa dove hanno sperimentato l’innovativa macchina di mischia
inventata, artigianalmente, dal “mago” Manuel Ferrari.
I tre-quarti, invece, agli ordini di Jean-Filippe Cariat, hanno a lungo
provato ogni tipo di passaggio e messo a punto alcuni temi tattici di
nuovo conio. Soddisfatto il vice di Berbizier per le linee arretrate.
“E’ la seconda volta che mi sono trovato a disposizione 14 giocatori. -
sorride il tecnico - E’ la condizione minima per lavorare bene. Pensare
che l’anno scorso conto l’Inghilterra ne avevo soltanto 5! Abbiamo
provato alcune giocate interessanti. I giocatori arrivano qui ben
preparati dai club. Ho visto giocare bene i tre-quarti sia del Cammi
Calvisano che dell’Overmach Parma. Mi fa piacere che anche Canale stia
giocando. Un giocatore in più per la nostra rosa.”
Alla fine tutti insieme a mettere in pratica la base di gioco del rugby
azzurro della prossima stagione. Al termine, immersioni nelle vasche
ghiacciate predisposte in piscinette gonfiabili a bordo degli impianti.
Due ore impegnative e interessanti trascorse sotto il sole di Roma.
Dopo il pranzo consumato presso l’ospitale ristorante del Centro CONI,
giocatori e staff hanno fatto ritorno alle loro sedi.




Ufficio Stampa e Comunicazione
Federazione Italiana Rugby
-------------------------------------------------------------------
Stadio Olimpico, Foro Italico - 00194 Roma (Italy)
Tel +39 06.45213112
Fax +39 06.45213187
sdetoma@federugby.it
www.federugby.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl