Groupama Assicurazioni S10 - 3a giornata: derby tra Rovigo e Petrarca, Benetton ospita Parma

22/set/2006 15.10.00 Lega Rugby LIRE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


LEGA ITALIANA RUGBY D’ECCELLENZA
COMUNICATO STAMPA  n.017 -06/07

 

GROUPAMA ASSICURAZIONI SUPER 10 - 3^ GIORNATA

Benetton in emergenza contro l’Overmach Parma. Sfide all’insegna dell’incertezza nel “136° derby d’Italia” tra Carrera Petrarca e FemiCZ Rovigo (diretta SKY Sport 2), e Infinito L’Aquila-Amatori Catania. Due i posticipi domenicali: AlmavivA Capitolina-Arix Viadana, e in serata la diretta SKY con la capolista Cammi Calvisano impegnata a Parma con l SKG Gran. / Quote bookmakers /  Le ultime dalle sedi.

 

Parma, 22 settembre 2006 - Con il debutto del nuovo title-sponsor del campionato si disputano nel weekend (ore 16.00) gli incontri validi per la 3a giornata del Groupama Assicurazioni Super 10. Programma particolarmente interessante con partite i cui esiti potrebbero modificare in maniera sostanziale l’assetto della classifica. Nella parte alta del ranking, l’attenzione è puntata sulla sfida in chiave play-off tra Benetton Treviso e Overmach Rugby Parma, che sarà disputata sul neutro di Calvisano. I campioni d’Italia sono in piena emergenza dopo la messe d’infortuni tra i giocatori di formazione italiana che, a oggi, ha impedito a Craig Green di delineare la formazione da schierare contro i ducali. Nella fila degli ospiti, il rientro importante del numero 8 figiano Manoa Vosawai potrà fornire maggiore incisività in fase di impostazione della manovra e in copertura. La tradizione vede i trevigiani nettamente favoriti, imbattuti da nove gare, anche se il barometro segnala un Overmach in progresso nonostante la sconfitta interna subita domenica scorsa.

Su SKY Sport 2 alle 16.00, diretta per la classica del campionato italiano, il 136° derby d’Italia FemiCZ Rovigo-Carrera Petrarca. Un confronto che travalica ad ogni occasione qualsiasi pronostico e che in questa edizione vedrà opposti sul campo un numero incredibile d. L’incontro potrebbe segnare un punto di svolta per entrambe le squadre: nonostante la classifica giustificata da un grave ritardo di preparazione, il Rovigo ha fornito segnali confortanti sul potenziale tecnico e mentale di cui è dotato, viste le prestazioni offerte nelle prime due uscite dove il pronosticato tracollo non c’è stato. Il Carrera Petrarca arriva all’appuntamento forte di una difesa ermetica ma di un attacco piuttosto sterile, e con la grande incognita del pack, apparso in difficoltà anche contro l’AlmavivA Capitolina. Problemi da risolvere similari dunque, così come le attese riposte nel risultato. Tra i polesani padroni di casa possibile esordio per la seconda linea australiana Maloney, giunto in settimana, mentre i tuttineri avranno di nuovo a disposizione Manuel Dallan.

Al “Tommaso Fattori” partita delicatissima in chiave salvezza tra Infinito L’Aquila e Amatori Catania, alla caccia della prima vittoria stagionale, ma soprattutto di una fisionomia di gioco che tarda ancora a manifestarsi. In palio, oltre ai punti in classifica, la possibilità per entrambe di migliorare la propria posizione in graduatoria prima dei prossimi due impegni che si preannunciano capitali: gli abruzzesi saranno impegnati nella doppia trasferta a Viadana e Treviso, mentre i siciliani sfidare due dirette concorrenti, FemiCZ e AlmavivA. Recuperi importanti, e non solo sul piano tecnico, su entrambi i fronti quelli di Andrea Lo Cicero e Ben De Jager.

Due i posticipi domenicali. Alle 16.00 la neopromossa AlmavivA Capitolina è attesa a un’altra dura verifica contro l’Arix Viadana. Il quindici di Mascioletti, nonostante la seconda sconfitta, ha mostrato progressi interessanti contro il Carrera, in particolare nelle fasi di conquista e difesa dove a fare la differenza è stata una minore disciplina che ha consentito agli avversari di capitalizzare punti importanti dalla piazzola. A Roma il Viadana giungerà con una formazione rimaneggiata rispetto al quindici vittorioso a Parma, dove spicca l’assenza del mediano di mischia McGrath. Obiettivo dichiarato i cinque punti che potrebbero permettere ai mantovani di tenere sotto pressione la capolista Cammi Calvisano, impegnata in serata a Parma.

Fu proprio la vittoria sui bresciani che, nello scorso campionato, diede il la alla magnifica stagione dell’SKG Gran Parma. L’appuntamento, e gli atout in gioco, si rinnovano anche nel match che SKY Sport 2 trasmetterà in diretta a partire dalle 20.30: i bluazzurri emiliani hanno infilato nel paniere 8 preziosi punti al termine di due sudatissime vittorie, e ora sono attesi a una severa verifica in grado di delinearne la reale consistenza. La capolista sembra non lasciare nulla al caso in questo confronto da sempre ostico nonostante i precedenti assolutamente favorevoli. Recuperi importanti per entrambe: nel Gran il ritorno di Martinez, e tra gli ospiti le conferme di Bernabò e Intoppa.

 

 

Groupama Assicurazioni Super 10 - programma 3a giornata

 

Sabato 23 settembre - ore 16.00

Infinito L’Aquila - Amatori Catania  (arb. Damasco, Napoli) - flash Radio 1 RAI

FemiCZ Rovigo - Carrera Petrarca (arb. Mancini, Frascati) - diretta SKY Sport 2

Benetton Treviso - Overmach Rugby Parma* (arb. Marrama, Padova)

*(si gioca sul neutro di Calvisano)

 

Domenica 24 settembre

ore 16.00 - AlmavivA Capitolina - Arix Viadana (arb. Cason, Rovigo)

ore 20.30  - SKG Gran Parma - Cammi Calvisano (arb. Pennè, Milano) - diretta SKY Sport 2

 

Classifica

Cammi Calvisano 10p; Arix Viadana 9p; Benetton Treviso e SKG Gran Parma 8p; Overmach Parma 6p; Carrera Petrarca  5p; Amatori Catania e FemiCZ Rovigo 1p; AlmavivA Capitolina e Infinito L’Aquila 0p.

 

 

 

LE QUOTAZIONI DEI BOOKMAKERS

 

Provider: TotoSì
FemiCZ Rovigo (H:4) - Carrera Petrarca    1.90 - 13.50 - 1.90
Benetton Treviso (H:10) - Overmach Parma 1.88 - 16.00 - 1.88
AlmavivA Capitolina - Arix Viadana (H:8)  1.88 - 16.00 - 1.88
Infinito L’Aquila (H:6) - Amatori Catania 1.88 - 16.00 - 1.88

SKG Gran Parma (H:4) - Cammi Calvisano 1.90 - 13.50 - 1.90

 

 

IL SUPER 10 ALLA RADIO

 

Radio 1 RAI trasmetterà la consueta rubrica “Palla Ovale” all’interno del palinsesto di “Sabato sport”. Nel corso del pomeriggio, a partire dalle 14.10, ampia presentazione della stagione e aggiornamenti sugli incontri in programma a cura di Paolo Pacitti, in collegamento diretto dallo stadio “Tommaso Fattori” de L’Aquila Catania.

 

Radio 24. L’appuntamento con il programma “A tempo di sport” è fissato sabato alle ore 17.00, con il punto sul campionato curato come sempre da Giacomo Bagnasco previsto a partire dalle ore 18.00.  Consuete finestre d’informazione all’interno dei notiziari radiofonici mattutini del weekend.

 

 

NEWS DALLE SEDI (ulteriori aggiornamenti su www.legarugby.it)

 

FemiCZ Rovigo - Carrera Petrarca

Precedenti: 135

Rovigo: 62v /17p / 56s - 39 i successi in casa, 10 i pareggi

Petrarca: 56v/17p/62s - ultimo successo esterno, 41-22 (barrage qualificazione Challenge Cup, mag 2006)

 

FemiCZ Rovigo. aggiornamenti sul sito www.legarugby.it

 

Carrera Petrarca. Trasferta senza il centro Patrizio. Al rientro Manuel Dallan

Il Carrera dovrà rinunciare al centro Enrico Patrizio, vittima di un infortunio alla mano e ai legamenti del ginocchio nel match di sabato scorso contro la Capitolina. Per lui si profila uno stop di circa tre settimane.Tra i convocati rientrano invece Manuel Dallan, reduce da una contrattura al polpaccio, e Lopez Gonzalez. Debutto stagionale, nella rosa che partirà per Rovigo, per Saccardo, Codo e Bresolin. Quanto alla formazione, verrà decisa come di consueto nel primo pomeriggio, dopo l’allenamento di rifinitura.

I convocati: Acuna, Alvarez, Bezzati, Boccalon, Brancalion, Bresolin, S.Canale, Cavalieri, Codo, Dallan, Davis, Galatro, Giovanchelli, Koyamaibole, Leaega, E.Leonardi, Little, Lorenzetti, Lopez Gonzalez, Martin, Onori, Pavin, Rizzo, Saccardo, Tumiati.

 

 

Infinito L’Aquila - Amatori Catania

Precedenti: 59

L’Aquila: 43v/2p/14p - in casa batte consecutivamente il Catania dal 2003/4

Am.Catania: 14v/2p/43p -

 

Infinito L’Aquila. Timone in mediana a Francesco Hostié, rientra Andrea Lo Cicero

La vittoria come obiettivo primario. L’Infinito L’Aquila rugby 1936 ultimerà oggi la preparazione, in vista del match di domani al Tommaso Fattori. I precedenti sembrano incoraggiare gli abruzzesi che a L’Aquila, nelle ultime tre occasioni, hanno sempre vinto di misura, 25-24 nella stagione 2004-2005; 29-28 lo scorso anno e  21-17 in amichevole questa estate il 26 agosto. La sconfitta di Calvisano ha però lasciato in eredità, al tecnico Neil Loader, tre infortunati che stanno complicando non poco la vigilia di una gara fondamentale per questo scorcio iniziale di stagione. Saranno infatti assenti il mediano di apertura David Mc Allister, che ha  l’articolazione della caviglia sinistra immobilizzata e solo oggi, dopo la risonanza magnetica, avrà la diagnosi definitiva con i relativi tempi di recupero; il pilone Sebastian Levaggi a causa della lesione rotulea al ginocchio destro, se ne saprà di più sulla diagnosi e sui tempi di recupero lunedì dopo un’ulteriore visita medica e la terza linea Pierpaolo Rotilio che è stato operato ieri alla frattura scomposta all’indice della mano destra e tornerà in campo tra circa due mesi. Sarà invece tra i quindici di partenza il siciliano DOC Andrea Lo Cicero che si è allenato regolarmente con i compagni per tutta la settimana, mentre l’altro pilone Flavio Tripodi continua il recupero e dovrebbe partire sabato dalla panchina.

Formazione probabile: Peens; Carpente, Rossi, Estomba, Rosa; Hostiè, Legora; Gallager, Doria, Douglas; Du Toit, Parisse; Bocchini, Comperti, Lo Cicero. A disposizione: Ciancarella, Tagliavento, Flammini, Tripodi, Varrella, Fidanza.

 

Amatori Catania. Ben De Jager pienamente recuperato.

In attesa della rifinitura pomeridiana, al termine della quale il coach Blair Larsen scioglierà le riserve sulla formazione che scenderà in campo a L’Aquila, tiene banco la notizia dell’impiego certo del capitano Ben De Jager nonostante le non perfette condizioni fisiche. Da sciogliere il nodo dei centri, viste le assenze di Pinna e Cowie per infortunio. Aggiornamenti nel pomeriggio su www.legarugby.it 

 

 

Benetton Treviso - Overmach Rugby Parma

Precedenti: 95

Benetton: 66v/8p/20s - imbattuto da 9 incontri consecutivi nella regular season

Rugby Parma: 20v/8p/66s - non vince a Treviso dal 1984/85

 

Benetton Treviso. Infermeria affollata, problemi di formazione per Green.

In sei giorni Craig Green ha perso tre giocatori i cui tempi di recupero si profilano piuttosto lunghi. Agli infortuni di capitan Silvio Orlando e del giovane Marco Filippucci, si è aggiunta ieri la squalifica di sei settimane comminata dal Giudice Sportivo ad Alvaro Tejeda. Senza contare che da tempo il Benetton deve giocare senza Matteo Barbini e Salvatore Costanzo, entrambi infortunati e ben lontani dal rientro in squadra, quindi ancora fuori Andrea Marcato che non ha recuperato dal problema muscolare. Cinque atleti di formazione italiana appiedati da infortuni più o meno seri. Craig Green attenderà la rifinitura di questa mattina e poi nel pomeriggio, all’arrivo a Calvisano, dove domani  si giocherà la sfida della terza giornata contro l’Overmach Parma, deciderà la formazione.

I convocati: Allori, Enrico Ceccato, Di Santo, Faliva, Sbaraglini, Kingi, Antonio Pavanello, Ansell, Palmer, Pauletti, Enrico Pavanello, Pelizzari, Picone, Semenzato, Goosen, Heidtmann, Legg, Mulieri, Perziano, Pizarro, Sartoretto, Sgarbi e Williams.

 

Overmach Rugby Parma. Pack rinforzato dal rientro di Vosawai

“E’ una partita importante - commenta l’allenatore gialloblu Sandro Ghini - che desideriamo giocare al meglio. La sconfitta della Super Coppa ci è servita per migliorarci, abbiamo lavorato sui nostri errori e la squadra è cresciuta molto in queste due ultime partite. Contro l’Arix Viadana abbiamo mostrato forti miglioramenti in difesa e nelle occasioni in cui abbiamo saputo imporre il nostro gioco, ma abbiamo commesso l’errore di far prendere fiducia al nostro avversario e ci siamo trovati a doverlo rincorrere. Sabato contro il Treviso dobbiamo entrare in partita subito, dal primo minuto, giocando con determinazione per tutti gli 80 minuti, per imporci contro i Campioni d’Italia che come noi scenderanno in campo con forti motivazioni. Credo che il nostro desiderio di fare finalmente una partita completa al massimo delle nostre capacità possa essere l’arma in più per vincere questo incontro”. Al termine della rifinitura svolta in mattinata Ghini e Bot hanno diramato la composizione del probabile quindici dove spiccano i rientri di Manoa Vosawai e Marco Neethling, e l’avvicendamento in prima linea tra Staibano e Paoletti.

Formazione probabile: Galon; Neethling, Sego, Tuipulotu, Mazzucato; Mazzariol, Pellicena; Vosawai, R. Barbieri, Sciarretta; Pascu, Guinness; Paoletti, Masetti, M. Barbieri. A disposizione: Fontana, Zanini, Staibano, Minello, Frati, G. Pavan, Robuschi.

 

 

 

I POSTICIPI DOMENICALI

 

AlmavivA Capitolina - Arix Viadana

Precedenti: inedito



AlmavivA Capitolina. Comuzzi sprona i compagni: “Dobbiamo imporre il nostro gioco”

La squadra sente molto questa partita e vuole, in particolar modo dopo la sfida contro  Il Carrera Petrarca Padova,  dimostrare di aver superato quelle incertezze e quei problemi nella trasmissione del pallone che hanno condizionato molto le sue ultime uscite. L’estremo ex-catanese Mauro Comuzzi, tra i protagonisti della rocambolesca vittoria dei biancorossi a Viadana nella scorsa stagione, sostiene che in campo bisogna migliorare la comunicazione, ma che ha visto a Padova una squadra in ripresa, che si è liberata degli impacci psicologici da matricola e ha solo bisogno per rodarsi di giocare con continuità partite per fare esperienza a questo livello e affinare il gioco. “Il Viadana si è rafforzato molto, con giocatori stranieri di altissimo valore, se lasciamo loro la possibilità di giocare il pallone diventano quasi imbattibili; dovremo essere bravi a tagliare le loro fonti di gioco e imporre il nostro, in questo modo potremo metterli in difficoltà”. Soddisfatto lo staff tecnico per la risposta e la qualità del lavoro svolto durante gli allenamenti. Buone le risposte dai giocatori lievemente infortunati che non avevano preso parte alla trasferta scorsa. Sempre indisponibili Cerqua e Ventricelli, l’uno in fase di recupero dall’infortunio al ginocchio, l’altro per i postumi di una frattura alla mano; da verificare le condizioni di alcuni giocatori, tra i quali l’estremo e capitano Alfredo De Angelis, la riserva verrà sciolta in giornata. Nell’intervallo della partita L’AlmavivA Capitolina Rugby insieme agli amici e gli atleti delle Special Olimpics presenteranno al pubblico le motivazioni , i valori e i prossimi appuntamenti di questo importante evento sportivo internazionale dedicato a giovani atleti con disabilità intellettiva che si terrà a Roma dal 30 settembre al 5 ottobre.

Formazione probabile: Comuzzi; Santillo, D.Saccà, Caffaratti, Sepe; Raineri, Camardon; Aguirre, Henwood, Soden; Mastrodomenico, Pegoretti; Pietrosanti, Murazzani, De Gregori. A disposizione: Battisti, Jimenez, E.Leonardi, A.Saccà, Iturralde, Toniolatti, De Angelis

 

Arix Viadana. Jim Love opta per il turn-over. Contrattura per Accorsi, Mariani rientra nei 22

Il coach neozelandese conferma la volontà di far ruotare l’effettivo a disposizione, escludendo tra gli altri l’apertura McGrath. Nella seduta di allenamento svolta ieri, l’ala Andrea Accorsi ha riportato una contrattura al bicipite femorale destro, al suo posto è stato inserito in lista Roberto Mariani. La squadra partirà sabato mattina alle 6.00 alla volta di Roma dove nel pomeriggio effettuerà una seduta di rifinitura al centro sportivo dell’Acquacetosa. Aggiornamenti sul sito www.legarugby.it

 

 

 

SKG Gran Parma - Cammi Calvisano

Precedenti: 10

Gran Parma: 1v/0p/9s

Calvisano: 9v/0p/1s

 

SKG Gran Parma. In prima linea torna Ramiro Martinez. Tre settimane di stop per Angeloni

Insieme alla vittoria nei due derby e al successo sul Benetton, il successo casalingo sui lombardi dell'anno scorso segnalò i blucelesti come squadra “ammazza-grandi”. "Con quel risultato arrivammo a capire che le semifinali erano alla nostra portata -  ha detto il general manager Roberto Manghi - Però non si possono fare paragoni con questa stagione. Dobbiamo ancora dimostrare di poter lottare alla pari con le favorite e domenica ne avremo l'occasione. Certamente le cose fatte vedere in queste prime due giornate non sono sufficienti. Dovremo dimostrare qualche progresso, ma in allenamento ho avuto risposte positive dai ragazzi". A proposito di allenamenti, il GRAN ha avuto in settimana la gradita visita del tecnico della nazionale Carlo Orlandi, che ha condotto una sessione della mischia. Per il confronto con il Cammi Calvisano non è

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl