RUGBY NOTIZIE: I PROVVEDIMENTI DEL GIUDICE SPORTIVO

RUGBY NOTIZIE: I PROVVEDIMENTI DEL GIUDICE SPORTIVORUGBY NOTIZIE a cura dell'Ufficio Stampa FIRRoma, 29 settembre 2006I PROVVEDIMENTI DEL GIUDICE SPORTIVORoma - Queste le sanzioni adottate dal Giudice Sportivo Nazionale in merito agli incontri dei Campionati disputati lo scorso week end.

29/set/2006 14.30.00 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY NOTIZIE a cura dell'Ufficio Stampa FIR

Roma, 29 settembre 2006


I PROVVEDIMENTI DEL GIUDICE SPORTIVO
Roma - Queste le sanzioni adottate dal Giudice Sportivo Nazionale in
merito agli incontri dei Campionati disputati lo scorso week end.

SUPER 10
Nessuna sanzione

SERIE A
DELIBERA GARA - Girone 2- “RUGBY ROMA OLIMPIC SSD SRL/ASD RUGBY LYONS”
del 24/9/2006
Il Giudice Sportivo, rilevato dal referto del Sig. LAUBE Emiliano che
alla gara in oggetto la società Rugby Roma Olimpic presentava la lista
gara con solo 14 giocatori di Formazione Italiana, con ciò violando le
disposizioni di cui ai punti 1) pag. 21, 2.3 lett. A) 1) pagg. 25 - 26
e punto 2 pagg. 106 - 107 della Circolare Informativa 2006/07, le
quali stabiliscono che le società di serie A sono tenute ad inserire
nella lista di ciascuna gara disputata almeno 15 giocatori di
Formazione Italiana;
Visti gli artt. 28/1 lett. e) R. di Giustizia e art. 25 lett.b) e 16
lett.b) Regolamento Attività Sportiva, dichiara la società Rugby Roma
Olimpic perdente con il risultato di 0 a 20 in favore della società
Rugby Lyons e la punisce inoltre con la penalizzazione di quattro punti
in classifica e con la MULTA DI €. 300.00 (TRECENTO/00)

Classifica Girone B: MARCHIOL SAN MARCO, ORVED SAN DONA’, ANTARES
BENEVENTO, GIUNTI CUS FIRENZE, TERMORAGGI PIACENZA, LYONS PIACENZA
PUNTI 5; ADMO LEONESSA BRESCIA, MODENA RUGBY, LUDOM AVEZZANO, PARTENOPE
RUGBY; SG RUGBY SEGNI PUNTI 0; FUTURA PARK RUGBY ROMA -4

REVOCA PUNTI DI PENALIZZAZIONE SOCIETA’ “CUS VERONA RUGBY ”
Il Giudice Sportivo, considerato che con il Com.n.A/35/GS il GS
Nazionale nella riunione del 7 Agosto 2006 aveva irrogato alla società
Cus Verona la sanzione di 4 punti di penalità, per la mancata
partecipazione all’Attività U11, da computarsi nel Camp. Naz. Serie “A”
edizione 2006/2007;
preso atto della Delibera Federale n.75/2006 adottata dal Consiglio
Federale nella riunione del 14 Luglio 2006 consegnata a questo Ufficio
in data 25 Settembre 2006, con la quale si è disposto che per la
categoria U11, tenendo conto che la stessa non sarà più attività
obbligatoria per la prossima stagione sportiva, non devono essere
applicate sanzioni purchè l’attività sia stata anche solo parzialmente
svolta;
considerato che l’attività svolta in proposito dal Cus Verona rientra
nel parametri stabiliti dal Consiglio Federale;
P.Q.M.
revoca la sola sanzione pari a 4 (quattro) punti di penalità relativi
alla mancata partecipazione della società Cus Verona all’attività
obbligatoria Under 11.

Classifica Girone A: CASINO’ DI VENEZIA RUGBY, TREST ASR FRASCATI,
AMATORI ALGHERO, MED ITALIA PRO RECCO, ZHERMACK BADIA, HAFRO DESIGN
UDINE PUNTI 4; MAG DATA COLORNO, EXAGERATE CARECA REGGIO EMILIA, ING.
E. LAZIO, CONSIAG I CAVALIERI PRATO, FRANKLIN&MARSHALL CUS VERONA PUNTI
1; RUGBY BRESCIA PUNTI 0

SQUALIFICHE
- SCAFARO GIUSEPPE, della A.P. PARTENOPE RUGBY ASD, DUE SETTIMANE DI
SQUALIFICA (dal 25/9/2006 all’8 ottobre 2006 compresi)


UNDER 19
DELIBERA GARA - Girone 3 “BENEVENTO RUGBY/RUGBY ROMA OLIMPIC SSD SRL ”
DEL 24/9/2006
Il Giudice Sportivo, visto il referto arbitrale del Sig. CENCI
Giovanni, rilevato che dallo stesso referto risulta che nella gara in
oggetto ha partecipato per la società Rugby Roma Olimpic SSD il
giocatore BERNASCONI Giorgio, tesserato in data 12/9/2006, (tess. n°
132786); considerato che lo stesso BERNASCONI era stato indicato
nell’elenco squalificati del G.S., in data 3/8/2006 prot. n° 08/GS,
inviato mediante raccomandata a tutte le società;
che Bernasconi dunque doveva ancora scontare TRE SETTIMANE DI
SQUALIFICA residue della sanzione di 5 MESI DI SQUALIFICA con
decorrenza dal 16/1/2006 al 15/6/2006, sanzione comminata in data
19/1/2006 in occasione della gara del 15/1/2006, comunicato n°
U.19/15/GS 2005/2006; che la sanzione, in applicazione della Delibera
Federale n° 42 del 27/5/2006, è stata sospesa nella sua esecuzione in
data 22 Maggio 2006 (fine Campionato utile cui il tesserato poteva
partecipare) ed ha ripreso a decorrere a far data dal 24/9/2006;
considerato dunque che lo stesso ha preso parte alla gara del 24/9/06
non avendo ancora definitivamente scontato la sanzione irrogata ;
Visti gli artt. 28/1 lett.e), Regolamento di Giustizia e artt. 16
lett.b) e 25 lett.b) del Regolamento Attività Sportiva edizione 2006 ,
dichiara la società Rugby Roma Olimpic SSD perdente con il risultato
conseguito sul campo di 75 a 5 in favore del Benevento, la punisce
inoltre con la penalizzazione di 4 (quattro) punti in classifica e con
la MULTA di €. 100,00(CENTO)
Si ricorda che il tesserato Bernasconi Giorgio terminerà la propria
squalifica a far data dal 14 Ottobre 2006.

Classififca Girone C: INFINITO L’AQUILA, BENEVENTO, FRASCATI, ING. E.
LAZIO 5; PARTENOPE NAPOLI E SANNIO 2; UNION TIRRENO 1; CAPITOLIN,
RUGBY LAZIO 0; ROMA, - 4

NB I COMUICATI DEL GIUDICE SPORTIVO SONO PUBBLICATI NELLA LORO VERSIONE
INTEGRALE NELLA SEZIONE DI WWW.FEDERUTGBY.IT “GIUDICE SPORTIVO”




Ufficio Stampa e Comunicazione
Federazione Italiana Rugby
-------------------------------------------------------------------
Stadio Olimpico, Foro Italico - 00194 Roma (Italy)
Tel +39 06.45213112
Fax +39 06.45213187
sdetoma@federugby.it
www.federugby.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl