Parte l'avventura della LeasePlan Rugby Lazio

Comincia l'avventura della Rugby Lazio targata LeasePlan, i bianco-celesti del vulcanico Mario Ricciardi saranno impegnati nella prima giornata del Campionato Nazionale di Serie B contro il Cus Perugia (ore 15,30).La partita si disputerà al Campo Talocci nel Comune di Fara Sabina (uscita dell'A1 Fiano Romano, direzione Fara Sabina da dove bisogna proseguire per la località Talocci, sono circa 8km dal casello autostradale) stante l'indisponibilità del Comprensorio G.Onesti per la manifestazione "Special Olimpics".

29/set/2006 16.20.00 Rugby Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Parte l’avventura della LEASEPLAN RUGBY LAZIO !

Comincia l’avventura della Rugby Lazio targata LeasePlan, i bianco-celesti
del vulcanico Mario Ricciardi saranno impegnati nella prima giornata del
Campionato Nazionale di Serie B contro il Cus Perugia (ore 15,30).
La partita si disputerà al Campo Talocci nel Comune di Fara Sabina (uscita
dell’A1 Fiano Romano, direzione Fara Sabina da dove bisogna proseguire per
la località Talocci, sono circa 8km dal casello autostradale) stante
l’indisponibilità del Comprensorio G.Onesti per la manifestazione “Special
Olimpics”.
Prima del match seniores, sempre al Talocci con inizio alle ore 12,00)
l’Under 19 della LeasePlan Rugby Lazio affronterà i pari ètà de L’Aquila in
una partita valevole per il Campionato Nazionale d’Eccellenza di categoria.
“Inizia l’avventura, - esordisce Ricciardi - è dal 1951 che seguo
ininterrottamente le sorti della aquile dell’ovale….allora giocavo ed avevo
la tessera n°17 della Lazio Rugby…dopo più di mezzo secolo sento questi
colori tatuati sulla pelle ed ogni inizio di stagione mi emoziona!”
Tra i giocatori che si batteranno con la maglia bianco-celeste vecchie
conoscenze e tante novità: “Abbiamo ancora qualche problemino da risolvere
ma sono sicuro che gente del calibro di Donati, Ghellini, Bifano, Ancellotti
e Sbordoni metteranno a disposizione la loro esperienza ai tanti giovani
usciti dal vivaio. - dichiara l’allenatore Massimiliano Ricciardi - E credo
che i ragazzi arrivati da altri team faranno di tutto per integrarsi negli
schemi. Non facciamo proclami…ma ci siamo anche noi!”
Molto simile, ma con altre prospettive, il pensiero di mister Joshua
Loughnan, allenatore neo-zelandese del team Under 19: “Abbiamo tanti ragazzi
nuovi e l’esperienza è importante nella nostra categoria. Vedo i ragazzi
crescere tecnicamente ed i risultati arriveranno”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl