Maccarese Campione d'Italia di Beach Rugby 2003

IL MACCARESE ROMA CAMPIONE D ITALIA

05/ago/2003 16.11.25 Luca Tullii Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

LEGA ITALIANA BEACH RUGBY
Official site : www.beachrugby.it  e-mailinfo@beachrugby.it    Amministrazione@beachrugby.it 
  via Cotonificio, 131  -  33100 UDINE  -  ITALY  tel +39.0432.48.17.08  fax +39.0432.42.53.50

                                        MASTER FINALE “B+B” CAMPIONATO ITALIANO BEACH RUGBY

                                 IL MACCARESE ROMA CAMPIONE D’ITALIA

La Beach Arena di Lignano Sabbiadoro consacra per la terza volta Campione d’Italia una squadra romana. Dopo le vittorie dei Gladiatori Roma a discapito del Padova Beach e del Catania, quest’anno è stata la volta del MACCARESE Roma che proprio contro il Padova Beach è riuscita a cucirsi lo scudetto italiano dopo averlo sfiorato lo scorso anno a Cervia. Una stupenda finale giocata alla pari sino all’inizio del secondo tempo quando il Padova Beach perdeva un giocatore per un’espulsione temporanea di 2 minuti per gioco falloso con il Maccarese in vantaggio per 2 mete a zero. Grosso colpo per i patavini che partono all’assalto e riescono anche a segnare una meta subendone poi altre due dal Maccarese. Tornati in parità numerica i patavini andavano nuovamente in meta ma tutti gli attacchi successivi venivano vanificati dall’attenta difesa della Maccarese ben predisposta in campo e determinata a mantenere il vantaggio costruito con ficcanti azioni in attacco ed un’asfissiante pressione difensiva. Lo scudetto rimane a Roma per il quarto anno consecutivo. Da tenere presente che la piazza d’onore, il terzo posto, è stata conquistata da un’altra squadra romana, le Sabbie Mobili, che hanno sconfitto nella finalina di consolazione il Rieti per 3 a 1 in un derby tutto laziale. Al 5° posto i Cinghiali di Rubano (PD) che si sono imposti per 5 a 4 sul Felpharma Roma. Al 7° I Mori Veneziani, all’ 8° i Totani Allegri Roma, al 9° il Lecco e al 10° la simpatica selezione degli All Bluff. Alle premiazioni hanno presenziato l’Ass. allo Sport del Comune di Lignano Sabbiadoro ed Enrico Basso, titolare della B+B International,  main sponsor del Campionato Italiano di beach Rugby, entrambi entusiasti della manifestazione e dello scenario della Beach Arena.

La Segreteria L.I.B.R.

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl