Prima vittoria stagionale per la Mantovani Lazio

11/ott/2006 18.10.00 Pol. S.S. Lazio Rugby 1927, Sez. Rugby della Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Roma 10 Ottobre 2006

 

 

COMUNICATOSTAMPA

 

 

 

 

Primavittoria stagionale per la Mantovani Lazio

 

Con unsofferto 12 a 11 la squadra bianco-celeste si aggiudica la sfida contro ilColorno e conquista 4 punti in classifica, che ora la vede a quota 5 insieme aFrascati e Reggio Emilia.

 

È stata un bella prova di carattere quella messa in campodalla squadra allenata da Carlo Pratichetti, che si è trovata ad affrontare unColorno molto determinato e con un gioco, spesso, ai limiti del regolamento. Nesono testimonianza le ammonizioni comminate a Machado (Mantovani Lazio),Bettadi (Colorno), e Giovannelli (Colorno) e l’espulsione che ha colpito Morial 49’, costringendo il Colorno a giocare buna parte del secondo tempo inquattordici.

La partita, avara di mete, si è aperta con l’uscitaforzata dal campo del capitano della Lazio Marrano, che ha dovuto abbandonareper un ferita al 6’.

Il risultato si sblocca solo al 20’ con un calcio piazzatoper il Colorno. Pareggia i conti e va in vantaggio la Lazio, con due calcipiazzati di Sulpis (tra i migliori in campo) rispettivamente al 30’ e al 34’.Lazio spinge parecchio, trascinata dalla terza centro Mannucci e, verso loscadere del primo tempo, sfiora la meta con una bella azione di Pistola cheintercetta  sulla linea dei diecimetri avversaria ma viene fermato in extremis dall’estremo del Colorno cheriesce miracolosamente ad annullare .

In apertura di ripresa ancora un calcio di Sulpis faallungare la Lazio che subito dopo, però, perde, ancora un volta perinfortunio, il pilone sudafricano Wessel. Il Colorno, nonostante l’inferioritànumerica prende un po’ di coraggio e comincia a spingere di più. Bencontrastato dalla Lazio che ha ancora in Mannucci il suo trascinatore. Davveroun bella partita per il numero 8 biancoceleste, che ispira buona parte delleazioni offensive e con le sue ripartenze mette non poco in difficoltà la difesadel Colorno. Ma è la squadra emiliana che al 53’ trova la meta dopo un’azionedi forza condotta con caparbietà dal pacchetto di mischia. Le cose per la Laziosi complicano ulteriormente quando perde anche l’apertura Sulpis, colpito aterra da un tacchetto e costretto a lasciare il campo con una vistosa feritasotto l’occhio sinistro. La Lazio vuole fortemente la partita e, anche se privadell’apertura titolare riesce a costruire qualche buona azione con il solitoMannucci . Dall’ennesima azione scorretta del Colorno scaturisce il calcio dipunizione che da 40 metri Pistola piazza in mezzo ai pali, a nove minuti dalfischio finale.

Inmattinata l’Under 19 aveva battuto il Rugby Sannio 36-12, portandosi così alsecondo posto, insieme al Frascati, del campionato nazionale d’Eccellenza Under19, girone C

 

Mantovani Lazio: Fiorenzi, Sepe, Marrano (6’ Liviadotti), Bonavolontà,Pistola, Sulpis (65’ Bruni L.), Milazzo S., Mannucci, Pedretti (50 Di Laura),Livraghi, Nardi, Martellotto, Wessels (46’ Rossi), Machado, Cannone (67’ Bitocchi).All. Pratichetti.

 

Mag Data Colorno: Braschi, Cantusci, Bettati, Hireme, Casagrande, Grulli,Frati, Mori, Giovannelli (46’ Falzone), Lopez, Pigazzini, (46’ Grimaldi),Franzoni, Cagna (67’ Santos), Sanfelici, Prestera. All. Spaggiari – Sterry.

 

Marcatori: 20’ cp Frati; 30’ Sulpis; 34 cp Sulpis; 41 cp Sulpis;53’ mt Grimaldi; 68’ cp Frati; 71

cp Pistola

 

Arbitro: Pacini di Livorno

 

Sanzioni: cartellino rosso: 49’ Mori; cartellini gialli 26’ Machadoe Bettadi; 36’ Giovannelli

 

 

 

 

 

Ufficiostampa:  Erreottanta comunicazione +39.066381165 - + 39.066386147 - info@erreottanta.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl