Groupama Super 10 - 6a giornata: Viadana-Benetton per il vertice. Petrarca a Catania.

03/nov/2006 15.20.00 Lega Rugby LIRE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



LEGA ITALIANA RUGBY D’ECCELLENZA
COMUNICATO STAMPA  n.032 -06/07 

GROUPAMA ASSICURAZIONI SUPER 10 - 6^ GIORNATA

Scontro al vertice tra Arix Viadana e Benetton (SKY Sport 2), mentre il Cammi Calvisano ospita il fanalino di coda FemiCZ Rovigo. Trasferte insidiose per il Carrera Petrarca a Catania, e l’AlmavivA Capitolina a L’Aquila. Nel posticipo domenicale il derby di Parma (SKY Sport 2)  / Dalle sedi. 

 

Parma, 3 novembre 2006 – Concluso il doppio turno di Coppe europee e alla vigilia dell’inizio dei Test-match autunnali IRB, si disputa nel primo weekend di novembre la 6a giornata del Groupama Assicurazioni Super 10. Il programma propone tre scontri diretti e, nel posticipo domenicale, un derby di Parma che come sempre si preannuncia molto combattuto.

A tenere banco lo scontro al vertice tra la capolista Arix Viadana e i campioni in carica del Benetton Treviso, questi ultimi appaiati al secondo posto con il Cammi Calvisano a due sole lunghezze dalla vetta. Confronto che promette un alto contenuto tecnico, viste le prestazioni offerte dalle due squadre nei rispettivi impegni europei, ma in particolare per la qualità degli impianti di gioco elaborati dai tecnici neozelandesi Jim Love e Craig Green. L’Arix sembra avere le carte in regola per tornare al successo contro i trevigiani, per fare questo Jim Love opta per un XV che fa della dinamicità la sua arma migliore. Nel Benetton Craig Green recupera pedine importanti nel pack come il flanker Scott Palmer, la seconda linea Wentzel e il tallonatore Tejeda che ha scontato la lunga squalifica. Il match verrà trasmesso in diretta su SKY Sport 2 in leggero posticipo, a partire dalle ore 15.50.

All’esito dell’incontro di cartello guarda con estremo interesse il Cammi Calvisano che al “San Michele” attende la visita del Femi CZ Rovigo, ultimo in classifica. Nelle fila dei bresciani, dati per favoriti, non ci sarà l’ex Andrea Scanavacca, tenuto a riposo precauzionale a causa di un risentimento muscolare, un’assenza in ogni caso pesante che priva la squadra di Delpoux di un serbatoio di punti non indifferente. Il quindici polesano, reduce dal doppio stage con l’ex coach calvisanese Andrea Cavinato, presenta in formazione il centro argentino Manuel Contepomi, pienamente ristabilito, e il pilone Ignacio de Bialoskursky che partirà dalla panchina. L’incontro inizierà alle 14.30.

Trasferte impegnative per il Carrera Petrarca e l’AlmavivA Capitolina. I veneti reciteranno il ruolo di favoriti sul terreno ostico dell’Amatori Catania, dove nelle ultime due stagioni hanno collezionato altrettante sconfitte, contro una squadra messa sotto pressione da una situazione di classifica affatto confortevole. Nelle fila dei padroni di casa probabile l’esordio dei nuovi arrivi Barrera Oro e Donald, rispettivamente estremo e pilone; nel Carrera coach Presutti presenta alcune novità rispetto alla formazione sconfitta dal Montauban tra le quali Galo Alvarez, ex di turno assieme a Galatro e Lorenzetti.

Altra partita ad alta tensione l’inedito derby tra Infinito L’Aquila e AlmavivA Capitolina che segna il ritorno al “Fattori” di Massimo Mascioletti in veste di ex. La situazione di classifica obbliga entrambi a non commettere passi falsi, in particolare i padroni di casa che nel corso della stagione hanno colto sul terreno di casa un solo successo. Novità di rilievo in entrambe le squadrei centri Randle e Forcucci, l’Infinito, la seconda linea Goodwin i romani.

Nel posticipo di domenica, va in scena il 13° derby di Parma tra Overmach e SKG, stracittadina che nelle edizioni precedenti ha offerto spettacolo ed emozioni. L’Overmach padrona di casa tenterà di riconquistare il successo, dopo una stagione di astinenza, almeno nel campionato, e con esso la possibilità di tenersi agganciato alla zona play-off dalla quale per il momento rimane estromessa. Per l’SKG, che potrebbe far esordire il n.8 neozelandese McGlone, confermare l’imbattibilità nel derby significherebbe rilanciare le proprie ambizioni di alta classifica. L’incontro sarà trasmesso in diretta alle 14.15 su SKY Sport 2. Ulteriori notizie e aggiornamenti saranno disponibili sul sito www.legarugby.it

 

Groupama Assicurazioni Super 10 - 6a giornata

Cammi Calvisano-FemiCZ Rovigo (14.30 – arb. N.Dordolo)

Amatori Catania-Carrera Petrarca (15.00 – arb. Bruzzone – Radio 1 RAI)

Infinito L’Aquila-AlmavivA Capitolina (15.00 – arb. Vancini)

Arix Viadana-Benetton Treviso (16.00 – arb.Damasco – SKY Sport 2)

 

Domenica 5 novembre

Overmach Rugby Parma-SKG Gran Parma (14.15 – Mancini – SKY Sport 2)

 

Classifica

Arix Viadana 20p; Benetton Treviso e Cammi Calvisano 18p; Carrera Petrarca 17p; Overmach Parma 15p; AlmavivA Capitolina e SKG Gran Parma 9p; Amatori Catania 6p; Infinito L’Aquila 4p; FemiCZ Rovigo 3p. 

 

 

SCOMMESSE

 

 

 

PROGRAMMAZIONE RADIOFONICA

 

Radio 1 RAI trasmetterà la consueta rubrica “Palla Ovale” all’interno del palinsesto di “Sabato sport”. Nel corso del pomeriggio, a partire dalle 14.10, in diretta dallo stadio “SM Goretti” di Catania, ampia presentazione della stagione con aggiornamenti sull’incontro Amatori Catania-Carrera Petrarca e gli incontri in programma a cura di Paolo Pacitti. News ulteriori nell’edizione domenicale

 

Radio 24. L’appuntamento con il programma “A tempo di sport” è fissato sabato alle ore 17.00, con il punto sul campionato curato come sempre da Giacomo Bagnasco previsto a partire dalle ore 18.00.  Consuete finestre d’informazione all’interno dei notiziari radiofonici mattutini del weekend.

 

 

DALLE SEDI

 

Stadio “San Michele” – sabato 4 novembre ore 14.30

Cammi Calvisano-FemiCZ Rovigo

Arbitro: Nereo Dordolo (Udine)

Precedenti: 34

Vittorie: Calvisano 13/ Rovigo 20 / pareggi 1

Note: ultimo successo del Rovigo a Calvisano nel 97/98 poule scudetto (24-27).

 

Cammi Calvisano. Aggiornamenti sul sito www.legarugby.it

 

FemiCZ Rovigo. Esordio per Manuel Contepomi e De Bialoskursky

Formazione annunciata: Di Maura; Calanchini, Contepomi, Salvan, Furin; Bustos, Lobrauco; Barion, Oliviero, S.Padrò; Maloney, Reato; Sclosa, Gatti, Orlandi. A disposizione: Gasparini, Dolcetto, De Bialoskursky, Badocchi, E.Padrò, Flagiello, Sauan.

__________________________________

 

Stadio “SM Goretti” – sabato 4 novembre ore 15.00 (flash Radio 1 RAI)

Amatori Catania-Carrera Petrarca

Arbitro: Alberto Bruzzone (Genova)

Precedenti: 58

Vittorie: Catania 13 / Petrarca 43 / pareggi 1

Note: Catania imbattuto in casa nelle ultime due edizioni

 

Amatori Catania. Foschi regolarmente nel XV, esordio per i neoacquisti Barrera Oro e Donald

Riscontri positivi per Blair Larsen al termine della sessione svolta ieri pomeriggio: Matteo Foschi, in dubbio per il match causa un risentimento ai muscoli paravertebrali, si è regolarmente allenato con i compagni e partirà quasi sicuramente dal primo minuto. Il club ha ufficializzato l’ingaggio di due nuovi atleti: l’estremo 25enne Luca Barrera Oro, proveniente dall’Universitario Tucuman per “sfruttare al meglio la vetrina di un campionato europeo”; e il pilone neozelandese Adrian Donald, 28enne (114kg /185cm). Nelle intenzioni del tecnico, Barreaoro potrebbe essere schierato come titolare al posto di Zullo. Nel pomeriggio alle 14.00 la seduta di rifinitura.

Lista dei convocati: Barrera Oro, Carbone, Corona, Cowie, De Bonis, De Robertis, De Jager, Donald, Foschi, Garozzo, Grasso, Gravagna, Irving, Krancz, Mamo, Manozzi, M.Nitoglia, Privitera, Vicerè, Vidal, Voullaire, Zullo.

 

Carrera Petrarca. Tre cambi in formazione rispetto a sabato scorso

Ultimo allenamento al “Centro Geremia” della Guizza nel primo

pomeriggio prima della partenza per Catania. Recuperati pienamente i giocatori prudentemente tenuti a riposo contro il Montauban sabato scorso perché non al meglio della condizione; rimangono fermi Matteralia, Preo e Bezzati, con Manuel Dallan ristabilito e convocato per Catania, dove però giocherà solo in caso di necessità. “Stiamo bene, il morale è alto - spiega il tecnico Pasquale Presutti - e gli allenamenti della settimana sono stati proficui. La trasferta di Catania è difficile, lo sappiamo bene. Noi potremmo forse avere qualcosa in più sul piano tecnico, i siciliani invece su quello dell’approccio al match e del carattere. Veniamo da un periodo positivo in campionato, partite di Coppa a parte, e per continuare così dobbiamo presentarci a Catania senza timori di sorta”. Quanto alla formazione, rispetto al rotondo successo contro Calvisano (34-12) di metà ottobre (ultima gara di campionato disputata), Presutti ha optato per tre cambi. Nei trequarti il recupero di Patrizio serve a bilanciare la squalifica per 4 settimane comminata in Coppa a Martin Acuna; in mediana Canale rileva Leonardi, infine in prima linea Giovanchelli lascia spazio a Brancalion, con Galo Alvarez (ex-Catania) che torna tallonatore.

Formazione annunciata: Martin; Lopez Gonzalez, Leaega, Patrizio, Onori; N.Little, S.Canale; Koyamaibole, Galatro, Lorenzetti; Cavalieri, Davis; Brancalion, Alvarez, Rizzo. A disposizione: Giovanchelli, Boccalon, Rondinelli, Tumiati, Saccardo, Pavin, N.Leonardi.

____________________________________

 

Stadio “T.Fattori” – sabato 4 novembre ore 15.00

Infinito L’Aquila – AlmavivA Capitolina

Arbitro: Maurizio Vancini (Milano)

Precedenti: inedito

 

Infinito L’Aquila. Ancora incertezze sull’impiego di McAllister e Randle.

Non mancano certo i motivi d’interesse nell’inedito derby che l’Infinito L’Aquila rugby giocherà contro una squadrain grande salute con 9 punti in classifica e tanti ex che vorranno sicuramente ben figurare sullo terreno del Tommaso Fattori. I neroverdi, grazie anche all’apporto del pubblico amico, dovranno disputare un grande incontro per portare a casa una vittoria preziosissima per la classifica. Nell’allenamento di ieri il tecnico neroverde Neil Loader ha provato la formazione da schierare. Le incognite riguardano soprattutto l’utilizzo del mediano di apertura David Mc Allister, che anche ieri si è allenato a parte, e del neo acquisto Roger Randle, giunto a L’Aquila solo ieri. Per quanto concerne gli altri nuovi arrivi la terza linea Alfredo Giuria potrebbe partire titolare mentre dovrebbe andare inizialmente in panchina il tre quarti  Daniele Forcucci. Sono invece ancora indisponibili per infortunio i due piloni Flavio Tripodi e Sebastian Levaggi, e la terza linea

Pierpaolo Rotolio. Da definire la composizione della panchina

Formazione probabile: Peens; Carpente, Rossi, Estomba, Rosa; Hostiè, Legora; Doria, Douglas, Giuria; Du Toit, Gallagher; Bocchini, Comperti, Lo Cicero.

 

AlmavivA Capitolina. La prima volta da ex per Mascioletti. Goodwin partirà dalla panchina

Per il coach Massimo Mascioletti, bandiera del rugby aquilano e artefice dell’ultimo scudetto vinto dai neroverdi (1994) l’inedito derby non sarà una gara come le altre, sul piano delle emozioni ma anche per l’importanza di conquistare un’importante vittoria contro una diretta concorrente. Confermata in via precauzionale l'indisponibilità dell'estremo Mauro Comuzzi, con la maglia n.15 affidata a Santillo, Mascioletti ha designato i ventidue probabili per sabato. Nella lista del XV titolare non figura il nuovo innesto Goodwin che partirà dalla panchina.



Formazione probabile: Santillo; Sepe, Caffaratti, Camardon, Molaioli; Raineri, Gentile; Henwood, Soden, Aguirre; Mastrodomenico, Pegoretti; Pietrosanti, Jimenez, De Gregori.
 A disposizione: Battisti, Bonorino, Goodwin, A.Saccà, Toniolatti, Iturralde, D.Saccà.

_____________________________________

 

Stadio “L.Zaffanella” – sabato 4 novembre ore 16.00 (diretta SKY Sport 2)

Arix Viadana-Benetton Treviso

Arbitro: Carlo Damasco (Napoli)

Precedenti: 22

Vittorie: Viadana 9 / Benetton 13

Note: Benetton imbattuto dal 21 settembre 2005

 

Arix Viadana. Birchall preferito a Sole, al rientro anche Rouyet

I gialloneri di Jim Love, reduci dalla corroborante vittoria contro l’Albi in Challenge Cup, si accingono ad affrontare una prova considerata sicuramente di pari livello. La squadra annunciata da Jim Love prevede alcune varianti dettate dalle assenze di Tiueti, non ancora recuperato dallo stiramento di 2° grado alla coscia destra, di Claudio Spadaio, anch’egli acciaccato dopo la gara di Worcester, e di Sole escluso per scelta tecnica. Nel pack da segnalare i rientri di Birchall in terza linea e di Rouyet in prima.

Formazione annunciata: Robertson; Mariani, Pedersen, Pedrazzi, Pace; Howarth, McGrath; Erasmus, Benatti, Birchall; Geldenhuys, Bezzi, Rouyet, Ferraro, Aguero. A disposizione: Savi, Moretti, Vella, Lopez, Bortolussi, Pilat, M. Spadaro.

 

Benetton Treviso. Recuperati Palmer, Pizarro e Wentzel, al rientro Tejeda.

La squadra trevigiana ha svolto stamani la rifinitura a Monigo, per trasferirsi nel primo pomeriggio presso il ritiro di Reggio Emilia. Craig Green dovrà fare ancora a meno degli infortunati Barbini, Costanzo, Filippucci, Heidtmann e Orlando, ma potrà disporre di Palmer, Wentzel e probabilmente Pizarro, tutti ristabiliti dai problemi fisici che li avevano costretti a saltare l’ultimo impegno a Castres in Heineken Cup. Inoltre, dopo sei settimane rientrerà Alvaro Tejeda che ha scontato la lunga squalifica.

Lista dei convocati: Allori, Faliva, Di Santo, Sbaraglini, Tejeda, Antonio Pavanello, Wentzel, Ansell, Kingi, Palmer, Enrico Pavanello, Pelizzari; Picone, Semenzato, Brussolo, Marcato; Goosen, Legg, Mulieri, Perziano, Pizarro, Sartoretto e Williams.

_________________________________________

 

Stadio “S.Lanfranchi” – domenica 5 novembre ore 14.15 (diretta SKY Sport 2)

Overmach Rugby Parma-SKG Gran Parma

Arbitro: Stefano Mancini (Frascati)

Precedenti: 12

Vittorie: Rugby Parma 8 / Gran Rugby 4

Note: Gran Rugby imbattuto nella stagione scorsa

 

Overmach Rugby Parma. Bot e Piovan predicano cautela

Giorno di riposo oggi in vista dell’importante sfida di domenica. Sabato mattina è previsto l’allenamento di rifinitura al termine del quale sarà resa nota la probabile formazione che scenderà in campo nel primo derby stagionale. Molti i giocatori ancora in dubbio. L’assistant coach Luca Bot commenta così l’avvicinarsi della sfida: “Nell’ultima partita contro Biarritz, soprattutto durante il primo tempo, i ragazzi hanno mostrato sul piano del gioco situazioni molto interessanti e nella partita contro il Gran vogliamo ripartire da quella intensità e da quel volume di gioco collettivo. Per noi sarà una partita molto importante in cui vogliamo trovare una continuità ed una efficacia di gioco come quella mostrata nelle coppe europee, ma credo che non sarà facile perché dobbiamo giocare contro una squadra che trova sempre molte motivazioni nel derby e che soprattutto nelle partite con Calvisano e Viadana ha mostrato di accettare le sfide a viso aperto, giocando a tutto campo”. “Questa partita cade in un momento importante della stagione – commenta il Team Manager Riccardo Piovan – dopo le due partite di Heineken Cup e prima della sosta del campionato per i Test Match della Nazionale. Ogni partita è una storia a se e i ragazzi sanno che devono scendere in campo dando sempre il 100% indipendentemente dall’avversario. Credo che il derby di domenica sarà una partita molto equilibrata ed interessante sul piano del gioco, anche perché per entrambe è un incontro importante per entrare nei posti validi in chiave play-off. Il Gran probabilmente schiererà tra le sue file un nuovo giocatore di alto livello, molto allenato ed in forma, che apporterà un importante contributo al loro già forte pacchetto di mischia. Non ci attende quindi una sfida facile, dovremo dare il massimo”.

 

SKG Gran Parma.  Aggiornamenti sul sito www.legarugby.it


Diego Antenozio-Uff.stampa LIRE
Mob. (+39) 335.200.115




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl