Rugby. Super 10. cronaca gara Viadana v Calvisano

Calvisano 2 su 5 (Scanavacca 6 punti, De Marigny 3punti)   Man of the Match: Calvin Howarth (Arix Viadana).

03/dic/2006 19.00.00 Rugby Viadana Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

RUGBY. GROUPAMA SUPER 10. :L’ ARIX IMPONE LA LEGGE DELPIU’ FORTE AL CALVISANO

 

 

Arix Viadana       21

Cammi Calvisano    14

Marcatori: 3° c.p.Scanavacca, 23° c.p. Pilat, 27° drop Howarth, 30° m. Scanavacca, 42° c.p.Howarth. S.t. 41° C.P. Scanavacca, 50° c.p. Howarth, 53° c.p. Howarth, 57° c.p.de Marigny, 65° c.p. Howarth, 82° c.p. Howarth

Arix Viadana: Pilat (41°Accorsi), Robertson, Pedersen, Tiueti, Mariani, Howarth, McGrath (60°Bortolussi), Sole (62° Bezzi), Erasmus, Birchall, Geldenhuys, Vella, Alonso,Moretti (66° Ferraro), Aguero (80° Savi. All.: Love & Wood.

Cammi Calvisano: De Marigni, Vodo,Pratichetti, Dewney, Spragg, Scanavacca (73° Buso), Griffen, Zanni, Persico(61° Zaffiri), Dal Maso, Gissing 863° Bernabò), Ngauamo, Moore (53° Cittadini),Ghiraldini (70° Intoppa), Bocca. All.: Delproux.

Arbitro: Vancini di Milano

Note: P.T.: 9-8. Spettatori 2500. Ammoniti: al 51°  Persico, al 68°  Erasmus.. Calci piazzati. Viadana 6 su 9 (Pilat 3 punti,Howarth 15 punti ),Howarth  1 drop . Calvisano 2 su 5 (Scanavacca 6 punti, De Marigny 3punti)  

Man of the Match: Calvin Howarth (Arix Viadana).

Punti conquistati in classifica: Viadana 4, Calvisano 1.

VIADANA – Viadana riesce nella difficile impresa dibattere Calvisano allo “Zaffanella” dopo una gara certamente pocospettacolare rispetto alle aspettative, ma ugualmente intensa. Una sola metanell’ incontro siglata da Scanavacca per i bresciani nel primo tempo epoi il punteggio è stato mosso  solo dai calciatori. Lo stesso Scanavacca e de Marignyper i calvini, Pilat e Howarth per Viadana. Per quest’ ultimo, autore diuna gara intelligente  e tatticamente accorta è arrivata anche la palme di uomodel match.

L’ Arix è partita in sordina facendo molti errori nellagestione dell’ ovale, con un McGrath in tranche agonistica incapace disvolgere diligentemente il proprio ruolo. Calvisano ha saputo approfittaredegli errori dei padroni di casa portandosi due volte in vantaggio grazie allameta di Scanavacca, ma sul finire del tempo ha dovuto lasciar passare ilViadana grazie alla precisione al piede di Howarth, autore anche di un beldrop, sostituitosi ad uno stranamente impreciso Pilat.

Nella ripresa, dopo il sorpasso del Calvisano, Viadana ha saputoorganizzarsi meglio, ha messo maggior pressione al Calvisano, è riuscita arubare qualche touche a Gissing e compagni costringendoli spesso al fallo ecosì costruendo pian piano una meritata vittoria che la colloca al secondoposto in classifica alle spalle di Treviso.

Luigi Malaspada.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl