Fiamme Oro - Cus Roma Rugby

12/dic/2006 11.11.00 Cus Roma Rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Ombrelli aperti e volti intirizziti hanno fatto da cornice all’incontro
disputatosi domenica a Ponte Galeria presso il centro sportivo
polifunzionale della Polizia di Stato dove gli Universitari del CUS Roma
erano opposti al XV dei padroni di casa delle Fiamme Oro.

La giornata, già di per sé fredda e piovosa, è cominciata nel peggiore dei
modi per i ragazzi capitanati da Guerrisi che, complice qualche leggerezza
di troppo, al quarto d’ora di gioco si vedevano già sotto nel punteggio con
ben due mete generosamente concesse agli avversari amaranto. Da lì in poi,
la prima frazione di gioco è scivolata via con i gialloblù alla disperata
ricerca di accorciare le distanze, bravi e sfortunati nel capitalizzare con
i punti al piede le numerose punizioni accordate dal giudice di gara per gli
evidenti e reiterati falli d’ostruzione degli avversari.
Avversari che, forti del vantaggio acquisito, hanno intelligentemente
sfruttato le rare incursioni nei ventidue ospiti per incrementare il loro
bottino e ribattere così colpo su colpo i tentativi di rimonta degli ospiti.
Inoltre, a pochi minuti dallo scadere dei primi quaranta minuti di gioco, le
Fiamme Oro trovavano una rocambolesca quanto inaspettata meta che le
proiettava oltre il break delle tre segnature permettendo loro di affrontare
con più tranquillità il secondo tempo.

Nella ripresa, affievolitasi la pioggia e calato il vento, l’elettricità non
ha accennato a diminuire nel rettangolo di gioco: scorrettezze, colpi bassi,
interruzioni e ben cinque cartellini di cui uno rosso, sono il bollettino di
quaranta minuti in cui gli universitari allenati da Granatelli sono tuttavia
riusciti a intavolare un discreto ritmo di gioco e a segnare la loro unica
marcatura che, purtroppo, non rende meno amara la loro giornata.

Domenica prossima, nell’ultima partita prima della sosta natalizia, la
seconda in classifica Milazzo sarà ospite del CUS Roma sui campi di Tor di
Quinto.

Punteggio finale: Fiamme Oro 28-11 CUS Roma


Fiamme Oro: Pelliccione; Greggio, Menichetti (13’st Bizzozzero 20’ st
Maugeri 32’st Folomia), Mauro, Potente; Bonelli, Merli; Inchini (26’st
Cuttitta), Di Maio, Grossi; Matrullo Menichetti; Castagna (18’st Cagnani),
Zonetti, Bombaci

CUS Roma: Goujon; Giannoni, Dal Checco (37’pt Monti), Sciupi, Borsetti;
Caranci, Salsano Fed.; Tisi, Ricci (13’st Salsano Fer), Ciampi; Calia,
Veraldi (13’st Nardini M.); Romualdo, Petretto, Guerrisi

Marcatori: pt.: 1’m. Greggio tr. Bonelli, 7’m. Greggio tr. Bonelli, 14’cp
Caranci, 27’cp Caranci, 30’cp Bonelli, 32’m. Mauro, 40’cp Bonelli; st.: 4’cp
Bonelli, 27’m. Tisi

Note: cartellino giallo per Guerrisi al 27’pt., Mauro al 7’st., Cagnani al
26’st, Salsano Fed. al 21’st., Goujon al 31’st.; cartellino rosso per
Bonelli al 17’st.

_________________________________________________________________
Hotmail 1 GB: ancora più spazio per i tuoi messaggi e foto! GRATIS!
http://join.msn.com/hotmail/features-std#1

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl