Comunicato stampa del 09/09/2003

09/set/2003 20.42.36 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Ufficio Stampa FIR
+39 06 3685 7832
+39 06 3685 7102 (fax)
www.federugby.it
 Roma 9 settembre 2003,

 COPPA DEL MONDO 2003 IN AUSTRALIA

ECCO TUTTI GLI UOMINI DI KIRWAN

 

Roma – Il team manager della Nazionale Italiana di  rugby, Marco Bollesan, su indicazioni del C.T. John Kirwan ha annunciato la lista dei giocatori che il 3° settembre partiranno per l’Australia per partecipare alla quinta Coppa del Mondo in programma dal 10 di ottobre.

I nominativi verranno comunicati  al Comitato Organizzatore della WRC entro la data di domani 10 settembre, come previsto dalle norme.

I convocati ruolo per ruolo:

ESTREMI: Gert Peens (Overmach Parma), Gonzalo Canale ( Benetton Treviso),

3/ ALA: Bergamasco Mirco (Stade Francais), Nicola Nazzucato (Ghial Amatori &Calvisano), Denis Dallan ( Benetton);

3/4 CENTRO:  Alessandro Stoica (Montpellier), Manuel Dallan (Benetton), Andrea Masi (Arix Viadana), Matteo Barbini (Safilo Petrarca Padova);

MEDIANI DI APERTURA : Vincenzo Zullo (Ghial Amatori&Calvisano), Rima Wakarua (Leonessa Brescia); Francesco Mazzariol; ( SKG Gran Parma)

MEDIANI DI MISCHIA: Alessandro Troncon (Benetton), Matteo Mazzantini (Viadana);

TERZE LINEE: Andrea De Rossi (Calvisano), Aaron Persico (Leeds), Andrea Benatti e Matthew Phillips (Arix Viadana), Scott Palmer e Sergio Parisse (Benetton), Mauro Bergamasco (Stade Francais);

SECONDE LINEE . Cristian Bezzi (Viadana), Santiago Dellapè  e Carlo Checchinato (Benetton), Marco Bortolami (Safilo Petrarca Padova);

PRIMA LINEA: Andrea Lo Cicero (Lazio&Primavera), Salvatore Perugini e Martin Castrogiovanni  (Calvisano), Ramiro Martinez (Benetton)

TALLONATORI : Fabio Ongaro (Benetton), Carlo Festuccia (SKG Gran Parma).

I giocatori convocati dovranno concentrarsi domenica prossima 14 settembre  entro le ore 18 all’Hotel Olivier di Nevegal. Tutti i giocatori hanno ricevuto dal preparatore fisico Pascal Valentini , all’indomani del match contro la Georgia, un programma di mantenimento delle condizioni muscolari e cardiocircolatorie. Il nuovo incluso  Rima Wakarua , anche lui ha ricevuto , dopo un test, il programma da seguire fino al giorno del raduno al Nevegal.

Sulla convocazione degli azzurri per il Mondiale, alcune osservazioni del manager azzurro Marco Bollesan:

Nella lista dei convocati figurano alcuni giocatori che non hanno preso parte all’attività azzurra delle ultime settimane. I due fratelli Dallan, Manuel e Denis, reduci da “interventi” di poca entità, sono entrambi completamente recuperati sia dal punto di vista medico che da quello delle condizioni atletiche generali. Sia Denis che Manuel hanno manifestato  il loro espresso desiderio di unirsi al gruppo. La loro società , la Benetton , è d’accordo. Pertanto, considerato il loro completo recupero, che manca ancora più di un mese alla prima partita dei Mondiali, e che si tratta di giocatori con una grande esperienza , abbiamo deciso di chiamarli”.

 

-E l’innesto dell’ultima ora dell’equiparato Rima Wakarua?

“La risposta è abbastanza semplice se si scorre per un momento la lista dei mediani di apertura titolari nei vari club di Super 10 e di Serie A italiani. Il quadro della limitatezza di atleti italiani appare desolante perché  le società preferiscono affidarsi a giocatori provenienti da altre federazioni. Sono 4-5 anni che cerchiamo mediani di apertura italiani, ma l’offerta è assolutamente limitata. Ci siamo rivolti a Vincenzo Zullo, titolare della maglia numero 10 della Under 21 azzurra, ma il ragazzo nel suo Club quest’anno ha disputato solo due partite nel campionato di Super Dieci. Avevamo riposto la nostra fiducia e le nostre speranze su Pez, ma purtroppo, per una ragione od un'altra, non si è rivelato all’altezza delle nostre aspettative , ovvero delle nostre esigenze. Il ragazzo ha sicuramente della grosse potenzialità , ma in campo non riesce ad esprimerle. Abbiamo ritenuto che fosse un rischio troppo forte affidarci a lui nella Coppa del Mondo. Perciò abbiamo pensato in extremis di rocorrere a Wakarua che avevamo già sotto osservazione essendo un equiparato che vive gioca in Italia da 4-5 anni, parla fluentemente italiano e si sta facendo una famiglia italiana. E’ fiero di indossare la maglia azzurra ed ha un lungo mese d’avanti per inserirsi nella squadra. D’altronde i sistemi di difesa sono ormai patrimonio comune perché  globalizzati. Da un mese ha iniziato la preparazione con il suo club , la Leonessa di Brescia che vogliamo particolarmente ringraziare, assieme al suo Presidente, per l’entusiasmo e l’adesione che ha manifestato per la chiamata in azzurro del giocatore li ha pilotati quest’anno alla promozione in Super Dieci, per il resto ci penserà Pascal Valentini a portarlo al  massimo della forma nelle prossime quattro settimane.”

La listona dei convocati contiene 31 nomi anziché 30 perchè John Kirwan se ne è riservato uno in più in caso di infortuni. o di ricadute.

Infine la FIR ha deciso di fare a meno delle prestazione dell’Assistant Coach Leicester Ruthlerdge  per la Coppa del  Mondo.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl