RUGBY. Challenge Cup. Cronaca gara Viadana vs Worcester

Cronaca gara Viadana vs Worcester RUGBY.CHALLENGE CUP CRONACA GARA ARIX VIADANA VS WORCESTER WARRIORS.

20/gen/2007 19.10.00 Rugby Viadana Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

RUGBY.CHALLENGE CUP CRONACA GARA ARIX VIADANA VS WORCESTER WARRIORS.

ARIXVIADANA                16

GLOUCESTERWARRIORS         19

MARCATORI:1° m. Robertson, 15° m. Havili tr. Whatling, 40° m. Delport tr. Whatling, 43° c.p. Howarth.S.T.: 62°c.p.  Howarth,  77° m. Delport, 81° m. Pedersen.,

ARIX VIADANA:Robertson; Pedersen, Harvey, C. Spadaro, Mariani (72° Accorsi); Howarth,Bortolussi, Sole, Lopez (52° Erasmus), Birchall; Geldenhuys (69° Vella), Bezzi;Rouyet (47° Alonso), Moretti (47° Ferraro), Aguero (72° Milani). All. : Love & Wood.

WORCESTER WARRIORS: Best; Havili, Tucker (16°Delport), Trueman (68° Drahm), Garvey; Whatling, Powell (68° M. Powell);Hortsmann (52° Hickey), Harding, Quinnell (58° Gilles); Collier, Bowley;Taumoepeau (68° Black), Lutui (32°Gotting), Black (41° Mullan). All.: Brain.

ARBITRO: Pascal Gauzere(Francia).

NOTE:P.T.:8-14. Spettatori 2000. Calci piazzati: Viadana  2su 5 (Howarth 6 punti), Worcester 2 su 3 (Whatling 4 punti).Uomo del match MattHarvey (Viadana).

VIADANA – L’ Arix esce sconfitto nell’ ultimagara di Challenge Cup contro il Worcester, disputando comunque un match di altolivello e cedendo alla distanza a causa, ancora una volta di un pizzico di malasorte e di qualche errore di troppo nella gestione dell’ ovale che, aquesti livelli non viene perdonata. Tre mete a due per gli inglesi  di cuiuna molto dubbia,  e che non rende giustizia alla prova del Viadana dimostratosi compagine sicuramente in grado di onorare e combattere alla paricon le più quotate compagini di oltre manica. La gara è stata preceduta dalcalcio d’ inizio simbolico dato da Siaosi Vaili , la terza linea samoanache a causa del grave infortunio subito in agosto proprio a Worcester (suo clubdi provenienza) non ha più potuto giocare gare ufficiali con la magliadell’ Arix e che lascerà il club rivierasco lunedì prossimo. Poi l’avvio della contesa con un Viadana brillante e già in meta dopo trenta secondigrazie ad una bella combinazione dei tre quarti ed alla conclusione perfetta diRobertson. Partita vibrante sul piano del ritmo, estremamente corretta egiocata a viso aperto  con Worcester intenzionato a far valere il maggiorpeso in mischia e Viadana più dinamico e votato alla manovra al largo. Dopo losvantaggio iniziale infatti gli inglesi riescono a pressare Viadana nellapropria metà campo  e dopo alcuni vani tentativi di sfondare con lamischia, trovano la meta con un calcio a seguire dell’ apertura Whatlingche imbecca Havili al limite della linea di pallone morto. Segnatura quanto maidubbia a giudicare dalle riprese televisive, che comunque l’ arbitrofrancese Gauzere non  esita a convalidare.

Viadana comunque tiene bene il campo e oltre a difendere siripropone spesso in attacco, peccato che la gestione delle rimesse laterali siadeficitaria (cinque perse consecutive) e che la palla resti spesso nelle manidel Worcester che allo scadere del tempo manda in meta Delport davanti ad una difesaviadanese completamente disassata. Prima del fischio finale del tempo igialloneri, sempre combattivi guadagnano un piazzato che Howarth non sbaglia.

La ripresa si avvia con Viadana in avanti pericolosamente, mamanca la malizia per sorprendere i più esperti avversari. Tuttavia i padroni dicasa sembrano padroni del campo e se  non arriva la meta, nonostante unpaio di occasioni favorevoli, almeno arrivano due calci piazzati di Howarth cheriducono sensibilmente le distanze. La doccia fredda arriva a tre minuti daltermine con un’ altra segnatura di Delport, facilitata da una palla persain difesa dal Viadana che riesce comunque a fare una reazione di qualità ed amandare in meta allo scadere Pedersen su iniziativa al piede di Howarth. Allafine gli applausi si sprecano per un Arix sconfitta ma che avrebbe meritato dipiù, per lo meno per il gioco espresso e per il divertimento offerto ai tantiappassionati accorsi allo “Zaffanella”.

Luigi Malaspada.

 

 


La mia Cartella di Posta in Arrivo è protetta con SPAMfighter
5068 messaggi contenenti spam sono stati bloccati con successo.
Scarica gratuitamente SPAMfighter!



La mia Cartella di Posta in Arrivo è protetta con SPAMfighter
5068 messaggi contenenti spam sono stati bloccati con successo.
Scarica gratuitamente SPAMfighter!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl