Rugby. Super 10. Cronaca gara Arix Viadana v Overmach Parma

Ad avvio di contesa Viadana esercita subito una pressioneasfissiante sul possesso di palla dell' Overmach che dopo due minuti sivede stoppare una palla da Claudio Spadaro, bravo a proseguire l' azioneal piede per la schiacciata in meta di Bortolussi, ma il numero 9 gialloneroarriva all' appuntamento con un attimo di ritardo.

27/gen/2007 19.00.00 Rugby Viadana Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

GROUPAMASUPER 10. CRONACA GARA ARIX VIADANA VS OVERMACH PARMA.

Arix Viadana       17

Overmach Parma      6

Marcatori: 23° c.p. Robuschi,33° c.p. Howarth, 36° c.p. Howarth. S.T.: 50° drop Howarth, 57° c.p.Robuschi, 66° c.p. Howarth, 73° m. Sole

Arix Viadana:Robertson; Pedersen, Harvey, Spadaro C., Accorsi; Howarth, Bortolussi (42° p.t.Monaghan); Sole, Lopez (75° Benatti), Birchall; Geldenhuys, Bezzi (75° Vella);Rouyet, Moretti (67° Ferraro), Aguero (60° Milani). All. Love & Wood

Overmach Parma: Robuschi;Faleuka, Neethling, Chillon (54° Orsi), Pavan; Bowden, Pellicina; Vosawai,Pascu, Barbieri R.; Guinness, Minello (41à s.t. Tait); Paoletti (51° Staibano),Masetti, Barbieri M. (64° Fontana). All.: Ghini & Bot.

Arbitro: Ventura di Roma.

Note: p.t.6-3. Spettatori 1800. Cartellino giallo all’ 80° per Harvey. Calcipiazzati: Viadana 3 su 5 (Howarth 9 punti, Parma 2 su 3 ( Robuschi 6 punti). Drop:Viadana 1 su 1 (Howarth 3 punti). Groupama Man of the Match: Aldo Birchall(Viadana).Punti conquistati in classifica: Viadana 4, Parma 0.

Viadana – L’ Arix conquista non senza fatica unaimportante vittoria in chiave play off e contestualmente mette nei guai unOvermach che si ritrova a troppe lunghezze dai posti che contano in classifica.

Gara non bella, molto tattica e combattuta a livello degliavanti. Poche le aperture dell’ ovale con Viadana più intraprendente mapoco concreto e  comunque solido in difesa dove hanno fatto la parte del leonele terze linee con Sole e Birchall su tutti (quest’ ultimo si è meritatola palma di uomo del match).

Gli ospiti hanno condotto una gara intelligente in chiusura,attendendo l’ errore del Viadana per colpire. Una tattica che poteva darequalche frutto ma che alla fine non ha pagato grazie anche alla buonadeterminazione giallonera.

Ad avvio di contesa Viadana esercita subito una pressioneasfissiante sul possesso di palla dell’ Overmach che dopo due minuti sivede stoppare una palla da Claudio Spadaro, bravo a  proseguire l’ azioneal piede per la schiacciata in meta di Bortolussi, ma il numero 9 gialloneroarriva all’ appuntamento con un attimo di ritardo.

Parma reagisce e conquista dopo dieci minuti un piazzato cheRobuschi butta sul palo. Ne approfitta Viadana nel capovolgimento di fronte eancora un pallone intercettato da Howarth quasi sulla linea di meta non vieneschiacciato per pura sfortuna dalla stessa apertura viadanese.

Il mancato vantaggio fa perdere di mordente alle azioni del teamdi Jim Love egli ospiti diventano così più itraprendenti tanto da essere i primi a passarein vantaggio al 23° con un piazzato di Robuschi.

Nei dieci minuti finali pero Viadana riorganizza il propriogioco e va a conquistare due punizioni che Howarth non sbaglia consentendo aViadana di chiudere il primo tempo in vantaggio.

La ripresa non si discosta molto dal canovaccio della primaparte con l’ Overmach pericoloso con gli avanti e Viadana che si difendecon ordine, cercando quando può di giocare al largo. La meta non arriva, maHowarth azzecca un drop  che allunga il vantaggio dei padroni di casa.

A questo punto Parma cerca il tutto per tutto ancora con leincursioni degli avanti costringendo al fallo i gialloneri ed andando araccogliere tre punti con Robuschi.

La gara è ancora aperta ma Viadana non ha cali mentali e purperdendo qualche pallone di troppo nella manovra al largo, riesce tuttavia acapitalizzare il possesso con un piazzato di Howarth e poi a sette dal terminea mandare in meta Sole con una azione in terza fase.

Inutile l’ assalto finale dell’ Overmach al fortinoviadanese , alla ricerca di un punto di bonus che gli uomini di Ghini avrebberomeritato.

Luigi Malaspada.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl