Serie C: la Primavera Rugby “urbanettizza” il Civitacastellana (Com. 5/07)

Il risultato non deve far pensare ad un Civitacastellana rinunciatario, anzi, la squadra padrona di casa è stata sempre vivace e non disposta a concedere nulla fino alla fine: i giocatori del Civita hanno infatti onorato fino all'ottantesimo minuto il vero spirito del rugby, senza concedere mai nulla, pur trovandosi in inferiorità numerica per la giusta espulsione di un giocatore e per un infortunio.

29/gen/2007 11.49.00 U.S. Primavera Rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Serie C: la Primavera Rugby “urbanettizza” il Civitacastellana (Com. 5/07)

Ieri la prima squadra della Primavera Rugby ha ottenuto la seconda vittoria in trasferta, quarta vittoria consecutiva, nel campionato nazionale di Serie C del Lazio che vale la terza posizione in classifica a pari merito con il Tivoli.

Il risultato non deve far pensare ad un Civitacastellana rinunciatario, anzi, la squadra padrona di casa è stata sempre vivace e non disposta a concedere nulla fino alla fine: i giocatori del Civita hanno infatti onorato fino all’ottantesimo minuto il vero spirito del rugby, senza concedere mai nulla, pur trovandosi in inferiorità numerica per la giusta espulsione di un giocatore e per un infortunio.

La partita, mai all’altezza del gioco che la Primavera ha saputo esprimere nelle ultime prestazioni, parte bene: all’11’ Alverà concretizza con una meta una situazione confusa ed al 18’ Peluso trova spazio lungo la linea laterale e segna la seconda meta fissando il risultato parziale sul 14 a 0.

Al 21’ un giallo per Coletti, dovuto a una spinta valutata come anti-gioco, lascia la squadra ospite in 14; nel recupero del primo tempo, da un calcio di punizione giocato alla mano per evitare il fischio dell’intervallo, scaturisce un’azione che consente ad Urbanetti di segnare la terza meta, trasformata, come le precedenti, da Peluso.

Nel secondo tempo la confusione si impossessa della gara e, con questa, sale l’ansia tra i giocatori in campo e in panchina di marcare la quarta meta utile per il punto di bonus necessario per la rincorsa al piazzamento d’onore in classifica: vari tentativi di Ricci, giunto due volte ad un metro dalla linea di meta, vengono abilmente contrastati dai giocatori del Civita.

Al 34’, quando ormai la partita sembrava volgere al termine, una rolling maul travolgente del pacchetto di mischia consentiva a Urbanetti di sganciarsi e schiacciare in meta per il definitivo 26 a 0: si tratta della quarta meta nel 2007 del pilone della Primavera che sta mettendo a frutto i grandi sacrifici legati al duro lavoro svolto in palestra e sul campo. Da rilevare che la meta di Urbanetti è stata osservata da due passi da Piervincenzi che, avendo rimediato per la sesta volta il cartellino giallo, non poteva far altro che gioire da fuori campo.

La classifica vede al secondo posto la Namau con 4 punti di vantaggio sulla Primavera e il Tivoli. Domenica prossima si terrà a Roma lo scontro diretto tra le due terze in classifica: sarà, quindi, necessario cercare la migliore concentrazione negli allenamenti e praticare una sana vita per presentarsi al meglio al primo degli appuntamenti fondamentali che aspettano la prima squadra.

Tabellino: 11’ Alverà e trasformazione Peluso, 18’ meta Peluso e trasformazione Peluso, 40’ meta Urbanetti e trasformazione Peluso; secondo tempo 34’ meta Urbanetti.

Formazione: Coletti, Ricci (75’ D’Anella), Socciarelli, Piervincenzi, Peluso (46’ Severini), Salera, Alverà (cap.), Francioni, Veneri, Silvestri (48’ Filogamo), De Carli , Mancini (60’ Caruso), Piedi-monte (74’ Buratti), Bartone (74’ Bugli), Urbanetti (74’ Lusi)

http://www.usprimaverarugby.it/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl