RUGBY NOTIZIE: IN ITALIA IL TROFEO DELLE 6 NAZIONI

31/gen/2007 12.00.00 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY NOTIZIE a cura dell'Ufficio Stampa FIR

Roma, 31 gennaio 2007

IN ITALIA IL TROFEO DELLE 6 NAZIONI
LA COPPA IN MOSTRA A ROMA NELLA CONFERENZA STAMPA DI VENERDì
Roma - Il Trofeo delle 6 Nazioni arriverà a Roma scortato dal suo
Chairman, Mr. Michael J Davies, giovedì nel primo pomeriggio. L’arrivo
all’aeroporto di Fiumicino è previsto alle 13.05.
Il Trofeo, per la prima volta in Italia, verrà esposto allo Stadio
Flaminio in occasione della conferenza stampa pre-match di Italia -
Francia con il CT Berbizer, il capitano Marco Bortolami ed il Team
Manager Carlo Checchinato in programma venerdì 2 febbraio alle ore
12.00.

Il Trofeo che deve le sue origini al Conte di Westmorland, viene
assegnato alla squadra vincitrice del Torneo RBS del 6 Nazioni. I primi
a riceverlo furono i francesi nel 1993. Il Trofeo è affidato alla cura
di un ente fiduciario, il “Six Nations Championship Trophy Trust” il
cui Chariman è appunto il sig. Davies.

Il trofeo è di argento massiccio, pesa 200 once, ossia quasi 5,7 kg, ed
è assicurato per £55.000. Il design è stato affidato a James
Brent-Ward, designer di oggettistisca in argento, e la realizzazione è
stata opera di otto artigiani presso la ditta di argentieri londinesi
William Comyns. La parte interna del trofeo era inizialmente in
argento, ma si era talmente sciupata a furia di essere riempita di
champagne che per proteggerla è stata rivestita di oro a 22 carati.

Il trofeo ha quindici lati, che rappresentano i quindici giocatori, e
tre maniglie che rappresentano l'arbitro e i due giudici di linea.
Sulla base di legno del trofeo ci sono gli emblemi delle sei
federazioni nazionali.

L'ornamento in cima al coperchio è intercambiabile e rappresenta i
campioni in carica. I simboli delle cinque squadre sfidanti sono
custoditi in uno scomparto segreto nella base del trofeo per tutta la
durata del torneo.

La capacità del trofeo è esattamente pari a cinque bottiglie di
champagne, una per ognuna delle cinque nazioni originali, e il bordo
leggermente convesso è disegnato apposta in modo che sia facile bere
dalla coppa.

NB:
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl