RUGBY NOTIZIE: COCOCCETTA E GRANATELLI ‘‘AZZURRE PRONTE, CONCENTRATE E MOTIVATE’’

01/feb/2007 14.10.00 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY NOTIZIE a cura dell'Ufficio Stampa FIR

Roma, 1 febbraio 2007


6 NAZIONI, ITALIA-FRANCIA FEMMINILE:
COCOCCETTA E GRANATELLI ‘‘AZZURRE PRONTE, CONCENTRATE E MOTIVATE’’
Biella - E’ iniziato oggi nel primo pomeriggio il raduno della
Nazionale femminile in vista della partita d’esordio del 6 Nazioni
contro la Francia (Domenica 4 febbraio - Stadio La Marmora, Biella -
ore 14.30). Subito sul campo le ragazze di Cococcetta e Granatelli che
hanno svolto il primo allenamento con l’Under 17 maschile del Biella
Rugby presso l’impianto in via Salvo d’Acquisto.
Grande attesa circonda questa storica partita, che rappresenta una
svolta fondamentale nel movimento femminile del rugby nostrano.

‘‘Siamo pronti sia tecnicamente che fisicamente’’ commenta Andrea
Cococcetta ‘‘e anche dal punto di vista strategico cercheremo di
mettere in difficoltà la Francia sfruttando i suoi punti deboli.
Coscienti che incontreremo la terza squadra a livello mondiale,
scenderemo comunque in campo con l’intenzione di dare battaglia.
Speriamo che il calore del pubblico ci dia una marcia in più e che
possa rappresentare la 16esima donna in campo. Voglio ringraziare,
infine, il Comitato Organizzatore per il lavoro svolto in occasione
dell’incontro.’’

‘‘L’Italia femminile non possiede un vero e proprio punto di forza’’
aggiunge Giampietro Granatelli ‘‘cercheremo, comunque, di dare più
precisione nell’organizzazione e quindi confidiamo nel lavoro portato
avanti fino ad oggi. A questo proposito è stato molto utile il raduno
svolto a Roma la scorsa settimana (26-28 gennaio ndr), in cui abbiamo
migliorato l’organizzazione, provato dei moduli da utilizzare nel gioco
e, attraverso un’analisi strategica, cercato di improntare la partita
per sfruttare i probabili punti deboli degli avversari. La Francia
comunque arriva da un buon mondiale con più esperienza e
un’impostazione di gioco differente.’’
Sulla preparazione pre-partita commenta: ‘‘Negli allenamenti di questi
giorni è nostra intenzione apportare più precisione
nell’organizzazione, consolidare la strategia e dare maggiore sicurezza
alle ragazze per quanto riguarda le scelte e gli schemi adottati. Le
Azzurre sono molto concentrate e pronte fisicamente, ma soprattutto
motivate a far bene. Ci sono quindi tutte le prerogative per affrontare
questo nostro primo 6 Nazioni nel migliore dei modi.”


IL GALLESE APLIN ARBITRERA’ L’ESORDIO DELLE AZZURRE
Roma - Sarà il gallese Aplin ad arbitrare la partita Italia-Francia del
6 Nazioni femminile, che si giocherà domenica 4 febbraio a Biella (ore
14.30). A completare la terna gli italiani Stefano Penné (Milano) e
Luigi Sorrentino (Milano). Quarto Uomo: Vincenzo Smiraldi (Torino)




Ufficio Stampa e Comunicazione
Federazione Italiana Rugby
-------------------------------------------------------------------
Stadio Olimpico, Foro Italico - 00194 Roma (Italy)
Tel +39 06.45213112
Fax +39 06.45213187
sdetoma@federugby.it
www.federugby.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl