La Lazio Rugby piega il Cus Verona e si allontana dalla zona pericolo

21/feb/2007 09.00.00 Pol. S.S. Lazio Rugby 1927, Sez. Rugby della Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 www.laziorugby.it  

Roma 20/02/2007

            La Lazio Rugby piega il Cus Verona e si allontana dalla zona pericolo


Giornata positiva per il quindici di Pratichetti che, all’Acquacetosa, batte il Cus Verona 29 a 17 e guadagna quattro punti molto importanti per la classifica. Grazie al netto successo i bianco-celesti lasciano la coda della classifica e superano sia Reggio Emilia che Frascati, piazzandosi in zona salvezza. L’obiettivo dichiarato a inizio stagione, di piazzarsi entro le prime sei del girone per partecipare alla serie A1 del prossimo anno, sembra ora più vicino e dista dieci lunghezze. La Lazio ha fatto valere il fattore campo e ha mostrato buone individualità e carattere che sono serviti soprattutto nel secondo tempo per piegare gli scaligeri. Buona la prestazione di tutta la squadra, ma le performance del numero otto Mannucci e del mediano d’apertura Sulpis, autore di 24 punti, hanno dato la giusta spinta verso alla vittoria dei bianco-celesti, che comunque hanno sofferto la maggior presenza fisica veneta nelle mischie e nelle rolling maul. La formazione di Pratichetti dopo aver chiuso in svantaggio la prima frazione di gioco ha invertito il trend nella ripresa trovando la meta con Sulpis, arrivata grazie a uno spunto personale, e mettendo al sicuro il risultato con la segnatura di Perugini, bravo a sostenere Claudio Mannucci e Simone Milazzo in una ficcante penetrazione. Dopo la pausa la Lazio tornerà in campo il 4 marzo a Badia per  guadagnare altre posizioni in classifica.



Mantovani Pol. Lazio 1927- Franklin&Marshall Verona 29-17 (09-12)
Lazio: Valcastelli, Milazzo M. (3' Livadiotti), Bonavolontà, Allori, Lorenzetti, Sulpis, Milazzo S., Mannucci, Di Laura, Covassi, Flammini (60’ Livraghi), Martellotto, Patrizi, Cannone, Perugini. All. Pratichetti
Verona: Orzieri, Furieri, Herenù, Fontana, Belloni, Poujade, Alessi, Gasparato, Spotorno, Toniolo, Tripodi, D’Antuono (68’ Braghi), Tassi, Saccomani, Martini Balzolai. All. Bonfante
Marcatori: 12’ Mt Saccomani tr Poujade; 22’cp Sulpis; 26’cp Sulpis; 31’cp Sulpis; 38’Mt Toniolo; II° Tempo: 51’Mt Sulpis tr Sulpis; 65’cp Sulpis; 67’Mt Perugini tr Sulpis; 78’cp Sulpis; 82’Mt Alessi.
Arbitro: Laube di Milano. Note: Cartellini gialli: al 55’per Alessi.


------------------------------------------------------
Visita il nostro sito web  www.laziorugby.it  





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl