Bella Vittoria della Lazio Rugby sul Frascati, conquistato il Bonus

27/mar/2007 09.20.00 Pol. S.S. Lazio Rugby 1927, Sez. Rugby della Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma 26 Marzo 2007                                                                                  www.laziorugby.it 

                       5 Punti importanti per la Classifica, riagguantato il Cus Verona
La Lazio si aggiudica il derby e fa un passo importante verso la salvezza. Spareggio da brividi all’Acquacetosa, per la Lazio di Pratichetti che riceveva il Frascati, diretto rivale per la permanenza in serie A. Davanti a un migliaio di spettatori, i bianco-celesti hanno conquistato l’intera posta in palio lasciando ai castellani solo un punto di bonus. La Mantovani Lazio scavalca proprio i cugini giallo-rossi, portandosi in terzultima posizione a 33 punti e raggiungendo il Verona, che ha perso a Brescia. Le Aquile bianco-celesti hanno tracciato il solco nel primo tempo, trovando subito la concentrazione giusta e marcando tre mete che lasciavano al palo un Frascati troppo lento ad entrare in partita. La prima frazione si concludeva 25-8 per la Lazio, a segno con Andrea Pratichetti (prima meta in serie A) ben servito da Bruno Allori, con la terza linea Massimo Pedretti che finalizzava una bella penetrazione dei trequarti e poco prima dell’intervallo con l’ala Fabrizio Sepe, bravo a involarsi lungo la linea di touche. Ma non poteva essere un monologo bianco-celeste e nel secondo tempo il Frascati tornava con prepotenza in partita, portandosi a meno dieci, prima della meta tecnica che dava i cinque punti a Mannucci e Compagni. Ma il Frascati, approfittando di una fase di poca concentrazione degli Atleti della Lazio, segnava ancora riducendo le distanze con un'altra meta e con un calcio, fallendo pero' il pareggio finale.

Nella Lazio buone le prestazioni di Maximiliano Machado, Esteban Martellotto e Bruno Allori, bravi i giovani Fabrizio Sepe, Andrea Pratichetti e Simone Milazzo, un po’ in ombra Sulpis e Mannucci. Ora la Lazio del primo tempo, dovrà ripetersi per tutti gli 80 minuti e cercare il colpo esterno a Recco per continuare la strada verso la salvezza.



MANTOVANI LAZIO TREST ORIENTA FRASCATI = 32-25 (25-08)
Lazio: Valcastelli, Sepe, Allori, Lorenzetti, Pratichetti, Sulpis, Milazzo S., Pedretti (60 Livraghi), Mannucci, Covassi, Flammini, Martellotto, Patrizi, Machado, Perugini. All. Carlo Pratichetti.
Frascati: Gareis, Penteriani, Quevedo, Velasquez (51 Sinisi), Paoli, Gerber, Diaz, Bocconcelli, Della Ceca, Venturini, Reyes, Brasca, Screti (41 Benedetti), Scotti, Cerroni (41 De Silvestro). All. Shaun Huygen.
Marcatori:9 cp Sulpis; 11 cp Sulpis; 16 cp Gerber; 23 Mt Pratichetti; 31 Mt Pedretti tr Supis; 34 Mt Gerber; 37 Mt Sepe tr Sulpis; II° Tempo: 51 Mt Benedetti tr Gerber; 59 Mt Tecnica Lazio tr Sulpis; 72 Mt Reyes; 77 cp Gerber.
Arbitro: Valbusa di Treviso. Note: Cartellini gialli: al 56' per Sinisi e Mannucci.

------------------------------------------------------
Visitate il nostro sito www.laziorugby.it   










blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl