Presentazione del Calendario del Groupama Assicurazioni Super 10 2007/08

Presentazione del Calendario del Groupama Assicurazioni Super 10 2007/08 COMUNICATO LEGA RUGBY n. 007 IL CALENDARIO GROUPAMA ASSICURAZIONI SUPER 10 2007/08 Con la conferenza stampa tenutasi questa mattina presso l'Hotel River Chateau in Roma, il Super 10 ha ufficialmente lanciato il guanto della nuova sfida-scudetto presentando il calendario del campionato 2007/2008, griffato anche per quest'anno con i colori del title-sponsor "Groupama Assicurazioni".

31/lug/2007 21.30.00 Servizio risultati Legarugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

                                                                                                

 

 

 

COMUNICATO LEGA RUGBY n. 007

IL CALENDARIO GROUPAMA ASSICURAZIONI SUPER 10 2007/08

 

Con la conferenza stampa tenutasi questa mattina presso l’Hotel River Chateau in Roma, il Super 10 ha ufficialmente lanciato il guanto della nuova sfida-scudetto presentando il calendario del campionato 2007/2008, griffato anche per quest’anno con i colori del title-sponsor “Groupama Assicurazioni”.

 

Nutritissima la presenza della stampa specializzata, che ha risposto oltre le aspettative ad una “prima volta” destinata a divenire d’ora in avanti un appuntamento fisso nel nuovo corso della gestione dell’immagine e della comunicazione da parte della Lega Italiana Rugby di Eccellenza.

 

L’introduzione dell’evento da parte del Presidente di Lega, Sandro Manzoni: “Desidero innanzitutto ringraziare i numerosi professionisti della stampa per l’intervento così numeroso, il che rafforza la sensazione e la convinzione che questa sarà un campionato fondamentale per il nostro sport in Italia. L’auspicio principale della Lega è quello che l’impegno organizzativo profuso dai club e dalla Lega stessa possano portare ad un sensibile aumento del pubblico negli stadi del Super 10, il vero obiettivo di questa stagione. Credo che il livello competitivo si sia notevolmente alzato rispetto all’anno scorso, e questo non potrà che portare ad alzare nell’opinione pubblica la soglia di interesse verso uno sport che sta facendo passi da gigante. I 12.000 spettatori presenti sulle tribune di Monza per la finale scudetto 2007 hanno rappresentato il record assoluto di presenze ad una finale da quando esiste la L.I.R.E.: sarà nostra cura lavorare perché questo dato possa essere superato”. Importante il passaggio sulla questione della competizioni europee: “Al termine della ventesima riunione svoltasi a Dublino, il nuovo protocollo d’intesa tra E.R.C., Leghe Nazionali e Federazioni è finalmente giunto a definizione, con l’enorme incognita, però, della mancata ratifica da parte della federazione inglese. Di fatto il risultato è stato ottenuto, ma i dubbi sulla stabilità dell’accordo restano purtroppo fortissimi a causa dei giochi politici tra il rugby inglese e quello francese, con quest’ultimo che non ci sta a fare da traino ad un sistema competitivo alle cui regole comuni gli inglesi sembrano voler evitare di sottostare”.

 

Sono poi intervenuti i rappresentanti della F.I.R., il Direttore Sportivo Fabrizio Gaetaniello ed il  presidente della Commissione Tecnica Federale Riccardo Tiberi. Gaetaniello: “Porto i saluti del presidente federale Giancarlo Dondi, impossibilitato ad essere presente per un impegno istituzionale improrogabile. Il Groupama Super 10 2007/2008 parte con tutte le carte in regola per contribuire a rafforzare l’interesse del pubblico verso la palla ovale: le squadre hanno capito la necessità di elevare il livello tecnico complessivo, e credo davvero che tutte  abbiano fatto e stiano continuando a fare un ottimo lavoro da questo punto di vista. Certo non è stato facile comporre le nove giornate evitando di scontentare qualcuno, anche se la federazione si è in realtà limitata ad inserire a sistema alcuni parametri che permettessero al computer di estrarre le composizioni degli incontri”. Tiberi: “La Federazione intende ribadire la massima disponibilità di collaborazione nei confronti della Lega, spero che questa stagione rinsaldi i nostri rapporti al di là della normale dialettica durante lo svolgimento delle reciproche attività”.

 

Ed infine la chiusura del responsabile della comunicazione di Groupama assicurazioni, Sebastano Rocchi: “Credo che l’obiettivo di tutto il movimento rugbystico italiano, ma anche quello di Groupama, sia quello di lavorare sulla visibilità di questo magnifico sport. La scelta di Groupama di continuare ad affiancare il massimo campionato italiano è per noi strategica in termini di immagine, convinti come siamo dell’enorme valenza dei principi che caratterizzano il rugby e delle possibilità che questo consente al nostro gruppo nel veicolare la propria filosofia aziendale. Faccio i complimenti alle società per la grande campagna di rafforzamento che le sta accomunando, e a tutte auguro la migliore delle stagioni sportive”.

 

Ha poi seguito un vivace dibattito tra i relatori e la stampa, di commento alle diciotto giornate di regular-season e più in generale su alcuni aspetti legati al campionato e alle attività di Lega previste per la prossima stagione.

 

 

ALESSANDRO SORAGNA

Ufficio Stampa Lega Rugby

stampa@legarugby.it

mob. 334/6496.818



La mia Cartella di Posta in Arrivo è protetta con SPAMfighter
11335 messaggi contenenti spam sono stati bloccati con successo.
Scarica gratuitamente SPAMfighter!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl