SUPER 10, LE DESIGNAZIONI ARBITRALI PER LA QUARTA GIORNATA

dell Australia e dell Inghilterra che sabato 22 novembre,  alle 10.00 italiane (diretta su Sky Sport 2), daranno vita al Telstra

18/nov/2003 16.34.17 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Roma, 18 novembre 2003

GLI ARBITRI DELLA QUARTA GIORNATA DEL SUPER 10

Roma – Il CNAr, la Commissione Nazionale Arbitri della FIR, ha reso note le designazioni arbitrali per la quarta giornata del Super 10 in programma sabato 22 e domenica 23 novembre. Per il quarto turno RAISportSat trasmetterà l’incontro SKG Gran Parma – Conad L’Aquila in diretta domenica 23 novembre alle ore 15.00.

 

SUPER 10                                                                             22.11.03  - ore 14.30 (rit. 01.05.04)

BENETTON TREVISO – OVERMACH RUGBY PARMA    arb. Damasco (Torre del Greco)

G.d.L. Milan (Rovigo), Commone (Arzano), Quarto Uomo: Conte (Napoli)

ADMO LEONESSA BS – ARIX VIADANA                          arb. Dordolo M.(Udine)

G.d.L. Mariotti (Ferrara), Lento (Udine), Quarto Uomo: Zilli (Udine)

SAFILO PETRARCA PADOVA – RUGBY ROMA               arb. Peri E. (Brescia)

G.d.L. Dordolo N. (Udine), Duina (Brescia), Quarto Uomo: Podetta (Brescia)

ARD ROVIGO – GHIAL CALVISANO                                 arb. Vancini (Milano)

G.d.L. Guerrieri (Treviso), Lauria (Monza), Quarto uomo: Pulcrano (Bergamo)

                                                                                               23.11.03 – ore 15.00 (rit. 01.05.04)

SKG GRAN PARMA – CONAD L’AQUILA                         arb. De Santis (Roma)

G.d.L: Pennè (Milano), Rosamilia (Colleferro), Quarto Uomo: Cerci (Colleferro)

 

RWC: SABATO INGHILTERRA E AUSTRALIA PER IL TITOLO

GIOVEDI’ FINALINA TRA FRANCIA E NUOVA ZELANDA
GALTHIE FUORI, IL NUMERO 9 AL GIOVANE YACHVILI

Roma – In attesa di conoscere le formazioni dell’Australia e dell’Inghilterra che sabato 22 novembre,  alle 10.00 italiane (diretta su Sky Sport 2), daranno vita al Telstra Stadium di Sydney alla finale della V Coppa del Mondo, i Commissari Tecnici di Francia e Nuova Zelanda, Bernard Laporte e John Mitchell, hanno comunicato i nomi dei giocatori che giovedì 20 novembre, sempre a Sydney (ore 20.00 locali, le 10.00 in Italia), scenderanno in campo nella finale per il 3°-4° posto. Un confronto, quello di giovedì, che metterà di fronte due grandi deluse di questa quinta rassegna iridata: in particolare la Nuova Zelanda, sconfitta dai padroni di casa dell’Australia nella semifinale di sabato, sembrava essere, insieme all’Inghilterra, la principale candidata al titolo. La finale per il 3°-4° posto  verrà trasmessa in diretta da Sky Sport 2 alle ore 10.00 (telecronaca di Antonio Raimondi e Vittorio Munari) e in replica sullo stesso canale alle ore 21.00. Prevista anche, alle ore 17.40 di giovedì, la differita su La7.

Il CT francese, che non potrà più contare in futuro sul mediano di mischia Fabien Galthiè, deciso ad abbandonare l’attività internazionale (per lui 64 caps con la Francia, di cui 24 da capitano, e la partecipazione ai Mondiali del 1991, del 1995, del 1999 e del 2003), ha completamente rivoluzionato la formazione arresasi in semifinale all’Inghilterra, dando spazio sin dal primo minuto a numerosi rimpiazzi: 13 i cambi tra i coqs, con la maglia numero 9 di mediano di mischia che passa sulle spalle di Dimitri Yachvili, giovane promessa del rugby francese e fratello del flanker della nazionale georgiana Michel. Frederick Michalak, che con 103 punti continua a guidare la classifica marcatori della V Coppa del Mondo anche dopo la disastrosa prestazione contro l’Inghilterra, sarà sostituito all’apertura da Merceron e, con buone probabilità, sarà costretto a cedere lo scettro di miglior realizzatore del torneo a Jonny Wilkinson, che con i 24 punti realizzati proprio contro la Francia si è portato a quota 98.

Diametralmente opposta a quella del collega francese la scelta di John Mitchell. Duramente criticato dalla stampa neozelandese dopo la semifinale persa con l’Australia, il commissario tecnico degli All Blacks manderà in campo contro la Francia la sua miglior formazione per quella che, a detta di molti, potrebbe essere la sua ultima partita sulla panchina degli All Blacks. Unica modifica rispetto alla semifinale l’esclusione di Justin Marshall, infortunatosi al costato, che verrà sostituito dal giovane Steve Devine.

 

 

 

 

 

FRANCIA – NUOVA ZELANDA

Sydney, 20 novembre, diretta Sky Sport 2 ore 10.00

FRANCIA: Poitreanud; Elhorga, Marsh, Traille, Bory; Merceron, Yachvili; Chabal, Labit, Tabacco; Privat, Auradou; Marconnet, Bru (cap), Poux.

Riserve : Ibanez, Crenca, Pelous, Magne, Michalak, Liebenberg, Brusque.

 

NUOVA ZELANDA: Muliaina; Howlett, MacDonald, Mauger, Rokocoko; Spencer, Devine; Collins, McCaw, Thorne (cap); Williams, Jack ; Somerville, Mealamu, Hewett.

Riserve: Hammet, Hoeft, Thorn, Holah, Kelleher, Carter, Ralph.

 

ARBITRO: White (ENG)

 

PRECEDENTI TRA NUOVA ZELANDA E FRANCIA

La finale per il 3°-4° posto di Sydney metterà di fronte gli All Blacks neozelandesi e la Francia per la quarantesima volta: il bilancio complessivo è nettamente a favore della nazionale dell’emisfero Sud, in vantaggio per 28 vittorie a 10 (1 pareggio), mentre per quanto concerne i precedenti in occasione della Coppa del Mondo la situazione è di pareggio Il primo confronto iridato tra le due Nazionali risale infatti alla finalissima giocata il 20 giugno del 1987 all’Eden Park di Auckland, giorno del trionfo, mai più ripetuto, della nazionale “tuttanera”. Il secondo confronto mondiale, risalente invece al 31 ottobre 1999, si risolse per la Nuova Zelanda in una cocente delusione: gli All Blacks sembravano lanciati verso la finale e verso un nuovo successo ma, in semifinale, a Twickenham, si trovarono di fronte a una Francia indemoniata che si impose per 43-31 per poi arrendersi all’Australia nella gara per l’assegnazione della William Webb Ellis Cup. 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl