La Lazio Rugby inaugura la Stagione Sportiva 2007-2008

18/set/2007 12.49.00 Pol. S.S. Lazio Rugby 1927, Sez. Rugby della Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma 14 Settembre 2007                                                                                                     www.laziorugby.it

                                             Kick-Off Meeting al Circolo Canottieri Lazio

Nella splendida cornice del Circolo Canottieri Lazio, ospiti dell’affezionato Presidente della Lazio Antonio Buccioni, si e’ svolta la Conferenza Stampa della Pol. S.S. Lazio Rugby 1927, che inaugura il Campionato di Rugby di Serie A 2007-2008. Dopo una introduzione di Antonio Buccioni, Il Presidente della Pol. S.S. Lazio Rugby Alfredo Biagini, coadiuvato dal Direttore Sportivo Fabio Gianni, ha rappresentato il Progetto della Lazio Rugby e gli Obiettivi di questo anno.

Cambia guida tecnica la società di Rugby più antica d’Italia, sezione storica della Società Sportiva Lazio e seppur mantenendo il profilo che il Presidente Biagini definisce ancora amatoriale, con Eugenio Eugenio tecnico di grande esperienza (Venezia, San Donà) punta a riportare entusiasmo fra gli amanti del Rugby che frequentano l’Acquacetosa.

Lo scopo della sezione presentata stamani al Circolo Canottieri Lazio resta sempre lo stesso: portare giovani emergenti alle nazionali FIR. Obiettivo che la Lazio ha gia’ raggiunto in passato (Bernabò, Nitoglia), ma per mantenerli nel nostro Club e’ necessario dare loro motivazioni e la dirigenza ha puntato decisa su stranieri di ottimo livello, che non vogliono certo limitarsi a mantenere la categoria e nella stagione 2007/2008 faranno sognare gli appassionati e contribuiranno sensibilmente alla crescita dei giovani del vivaio che hanno gia’ dimostrato potenzialita’ notevoli quali ad esempio Fabrizio Sepe, Pietro Valcastelli, Simone Milazzo, Giorgio Di Laura Frattura.

Il trequarti delle Fiji, poi azzurro Apenisa Tuta Vodo, il mediano 34enne argentino Manuel Diaz, in avanti gli argentini Victor Jimenez l’anno scorso alla Capitolina, il pilone irlandese Brendan Lynch, l’argentino Agustin Mollura e l’ irlandese Derek O’Riordan entrambi terza linea oltre a un estremo di grandissima esperienza come Alfredo De Angelis. Confermato anche il miglior realizzatore assoluto Agustin Sulpis, accanto al giovane Simone Milazzo fermo ai box per infortunio, il Capitano Claudio Mannucci, Andrea Livraghi, Di Laura Frattura e Giorgio Fiorenzi ai quali si affiancheranno Simone Bocconcelli e Simone Lorenzini tallonatore dalla U.R. Capitolina. Ritorno anche per Lorenzo Nardi, Edoardo Gargiullo e Alberto Zamboni ed inserimento dei giovani Petillo, Riedi e Lorenzotti. Il tecnico Eugenio Eugenio potra’ avvalersi comunque di una Rosa di ben 54 Atleti Seniores, molti dei quali con un buon numero di presenze in serie A.

Confermando la Sponsorship di Ing. A. Mantovani e SVEI, il Presidente Biagini ha evidenziato la nuova sinergia a livello giovanile con la U.S. Primavera Rugby ed un nuovo accordo con il Tor Tre Teste per lo sviluppo degli under 17 nella zona sud-est di Roma.

Il 7 ottobre iniziera’ il Campionato sul campo del Cus Padova, mentre la domenica successiva esordio casalingo con il Livorno. Le altre avversarie del girone B della serie A saranno: Segni, Piacenza, Brescia, Modena, Firenze, Benetton Treviso, Lyons, Noceto, Pro Recco e Reggio.
------------------------------------------------------

Visita il nostro sito www.laziorugby.it



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl