La Lazio Rugby batte il Cus Padova e si aggiudica il bonus

La Lazio Rugby batte il Cus Padova e si aggiudica il bonus Roma 8 Ottobre 2007 www.laziorugby.it Cus Padova Vs Lazio Rugby 10 - 39 Una Lazio convincente entra in campo a Padova con la giusta concentrazione per iniziare bene il Campionato di Serie A 2007-2008 e vi riesce.

08/ott/2007 16.30.00 Pol. S.S. Lazio Rugby 1927, Sez. Rugby della Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma 8 Ottobre 2007                                                              www.laziorugby.it

                                        Cus Padova Vs Lazio Rugby 10 - 39

Una Lazio convincente entra in campo a Padova con la giusta concentrazione per iniziare bene il Campionato di Serie A 2007-2008 e vi riesce.

Gli Atleti bianco-celesti sono andati subito a meta con Valcastelli in prima fase ed al 1’ minuto di gioco, costringendo subito gli Avversari ad inseguire. Ma al 9’ erano ancora gli Atleti della Lazio ad andare in meta con Sepe, trasformata da Sulpis. Valcastelli poi colpisce ancora confermando che la Lazio si muove bene sugli spazi allargati, e Sulpis trasforma ancora. Al calcio piazzato di Zanato risponde Sulpis ed una ulteriore meta di Valcastelli allo scadere del primo tempo fissa il risultato parziale sul 27 a 3.

La Lazio riapre il secondo tempo con una meta di Bonavolonta’, su splendido passaggio di Vodo; l’Allenatore Eugenio Eugenio dunque muove tutta la panchina e dopo una concreta reazione del Cus Padova che controlla il gioco per buona parte del secondo tempo, la Lazio deve fare i conti con l’espulsione di un bianco-celeste ed e’ costretta a giocare gli ultimi 10’ in 14. in inferiorita’ numerica, dopo circa 20’ di difesa le Aquile della palla ovale riescono a respingere una temibile maul avversaria e ad andare a meta con Bruni proprio allo scadere.

Gli Avversari sono risultati temibili in mischia e nei punti di incontro.

Buona prova di volonta’ e spirito di sacrificio dei biianco-celesti, buone le fasi statiche considerando che si trattava della prima partita vera, sono evidenti i margini di miglioramento necessari per poter competere con le Squadre piu’ agguerrite e competitive. Da sottolineare che i bianco-celesti hanno segnato sia ad inizio che a fine partita dimostrando di avere mantenuto alto il livello di concentrazione per il tempo necessario. Bene la difesa anche negli spazi profondi mentre sara’ necessario migliorare nelle fasi di attacco.

Da segnalare la riuscita amalgama tra Atleti con grande esperienza ed atleti provenienti dal Vivaio, questi ultimi realizzatori di tutte le mete, a conferma che il nostro Rugby Club continua a progredire nel Progetto che riguarda la crescita dei propri Atleti piu’ giovani e promettenti.

CUS PADOVA-LAZIO RUGBY 10-39 (03-27)
CUS PADOVA: Agostini, Azzalin, Stefani (st 30' Voltan), Pasqualin, Salmaso, Zanato, Benini (st 22' Lionetto, Zanin, Massara, Quadrio (st 10' Musolino), Toso, Gira, Minarello (st 30' Girelli), Marchetto, Caporello (st 40' Paccagnella). All. Monfeli.
LAZIO: De Angeli (st 10' Gargiullo), Sepe, Vodo (st 26' Bruni), Bonvolontà, Valcastelli, Sulpis, Diaz (st 33' Giangrande), Mollura, O'Riordan, Livraghi, Zamboni (st 4' Nardi), Altobelli (st 4' Di Laura), Lynch, Jimenez, Cannone (st 14' Garfagnoli). All. Eugenio.
MARCATORI: pt 1' m. Valcastelli, 9' m. Sepe t. Sulpis, 19 mt Valcastelli tr Sulpis; 26' cp Zanato, 36' cp Sulpis, 40' m. Valcastelli; II Tempo: 3' m. Bonvolontà t..Sulpis, 14' m. Toso t. Zanato, 40' m. Bruni.
ARBITRO: Castagnoli di Livorno
------------------------------------------------------

Visitate il nostro sito www.laziorugby.it  

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl