RUGBY: GROUPAMA SUPER 10, 1° CRONACA GARA CATANIA V VIADANA.

13/ott/2007 18.00.00 Rugby Viadana Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

RUGBY: GROUPAMA SUPER 10, 1° CRONACA GARA CATANIA V VIADANA.

AMATORICATANIA             21

MONTEPASCHIVIADANA         37

MARCATORI:10° c.p. Pilat, 12°  e 15° c.p.Alquiè, 18° c.p. Pilat, 20° m. Moretti tr. Pilat, 33° e 37° c.p. Alquiè, 42° m. Vella tr. Howarth, 6° stm. Waller tr. Howarth, 14° st c.p. Alquiè, 18à st c.p. Howarth, 20° st c.p. Alquiè,24° st. m. Booyse tr. Howarth.

MONTEPASCHI VIADANA: Pedersen;Spadaro, Reid, Law, Mariani,  Pilat (38° Howarth), McGrath (Cap.);Vella,  Persico (20° st Erasmus), Benatti;  Geldenhuys (v.Cap),  Waller (9° st Booyse); Rouyet, Moretti (14° st Santamaria), Milani (20° st Redolfini). All. Jim Love - Peter Wood.

AMATORI CATANIA :Sapuppo; Gentile,E. Viassolo, Buezas, Varani;  Alquié, Queirolo (1°st J. Viassolo);Espagno, Krankz, Garozzo, Foschi, Privitera (11° Corolenco); De Read, Salles,Geraci (17° st Vinti).  .All.: Vullielmin

ARBITRO: Marrama (Padova).

NOTE:p.t. 15-20.. Spettatori 1000. Groupama manof the match: Olivier Alquiè (Amatori Catania). Punti in classifica: Catania 0,Viadana 5.

CATANIA – Montepaschi Viadana si aggiudica la prima garadel Groupama super 10 superando col bonus un arcigno e combattivo AmatoryCatania, nuovamente guidato dal sanguigno coach francesca Vuillemin. Un matchpartito in sordina con i gialloneri in difficoltà sugli up and underdell’ ex Queirolo  epiuttosto indisciplinati, soprattutto con Waller reo di aver regalato almenoquattro piazzati facili all’ infallibile apertura francese dell’amatori, tale Alquiè, oggi man of the match grazie al suo 100% sui calci dipunizione.

Per fortuna che Viadana si è ricordata di essere squadra dirango, di avere una organizzazione degli avanti nelle maul avanzantisicuramente di alto spessore ed ecco che la gara, alla fine dei primi quarantaminuti ha cominciato a sorridere nel punteggio agli uomini di Jim Love.

Per contro la linea veloce giallonera è apparsa ancora pocoregistrata e solo gli inserimenti di Pedersen, per altro poco sostenuto daicompagni, hanno creato seri grattacapi alla difesa tutto cuore e orgoglio delCatania.

La cronaca segnala nei primi minuti uno scontro tutto fracalciatori: prima Pilat porta in vantaggio Viadana che viene raggiunto esuperato dal piede infallibile di Alquiè.

Simo al ventesimo la musica non cambia con Catania avanti di 3punti e Viadana in difficoltà nel possesso di palla pulito.

Poi il primo acuto di Montepaschi con la meta di Moretticostruita impeccabilmente dal pacchetto di mischia con un carrettino di trentametri.

C’ è tempo, prima dell’ intervallo, ancora per duepiazzati dell’ apertura del Catania e per la meta di Vella propiziata daun intercetto di Law su Sapuppo e tramutata in meta dal numero 8 viadanese.

La ripresa inizia ancora con una segnatura di Waller con azionefotocopia della mischia che da tranquillità nel punteggio  ai mantovaniche poi si limitano a controllare le sfuriate spesso velleitarie dei padroni dicasa. A metà del secondo tempo ancora un botta e risposta di Alquià ed Howarthe poi la quarta meta viadanese, questa volta con Booyse che firma nel miglioredei modi il suo debutto in Super 10 con la maglia della Montepaschi Viadana.

Fra sette giorni primo match da brivido per Viadana che ospiteràallo “Zaffanella” i cugini dell’ Overmach Cariparma.

Luigi Malaspada.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl