La Lazio Rugby espugna il Campo di Segni e Conquista il Bonus

La Lazio Rugby espugna il Campo di Segni e Conquista il Bonus Roma 22 Ottobre 2007 www.laziorugby.it Rugby Segni Vs Lazio Rugby 14 - 38 Procede senza intoppi il cammino della Mantovani Lazio Rugby 1927, giunta alla sua terza vittoria, ottenuta sull'ostico campo del Segni.

24/ott/2007 09.17.00 Pol. S.S. Lazio Rugby 1927, Sez. Rugby della Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma 22 Ottobre 2007                                                               www.laziorugby.it

                                              Rugby Segni Vs Lazio Rugby 14 - 38

Procede senza intoppi il cammino della Mantovani Lazio Rugby 1927, giunta alla sua terza vittoria, ottenuta sull’ostico campo del Segni. Il quindici biancoceleste, partito quest’anno con l’obiettivo di essere promosso, può continuare a pensare in grande, grazie a una squadra che migliora di giorno in giorno e che comincia a esprimere un gioco estremamente efficace. La squadra di Eugenio si trova ora al secondo posto, preceduta di un punto dal Benetton Treviso, l’unica che finora ha fatto meglio con 15 punti all’attivo. A Segni, terreno non facile per imprese corsare, è stato un monologo laziale, con Livraghi e compagni che hanno messo al sicuro il risultato già nel primo tempo, grazie alle mete del flanker irlandese O’Riordan, della promettente ala Sepe e dell’estremo Valcastelli, neo convocato con la nazionale italiana emergenti. Dieci punti al piede del cecchino Sulpis completavano lo score della prima frazione, con i padroni di casa, costretti sulla difensiva senza palloni di qualità per tentare trame d’attacco. Nella ripresa, non calava la concentrazione della Lazio, che segnava ancora col rientrante Fiorenzi, portando il punteggio su un rotondo 30-0, che voleva dire punto bonus. Raggiunta la tranquillità del risultato, la squadra laziale cominciava a lasciare il pallino del gioco al Segni, che piazzava due mete per salvare la faccia, prima della segnatura di Livraghi e del calcio piazzato di Gargiullo a tempo scaduto che poneva fine all’incontro. Prossimo impegno per i romani la partita di domenica prossima all’Acquacetosa contro i Lyons Piacenza.

LOGISTICA SEGNI - MANTOVANI LAZIO = 14-38 (00-25)

Segni: Della Vecchia Marco (33’ st Della Vecchia Matteo), Stamatin, Ciarla, Giacomi, Perugini, Reyna, Oviedo, Zaharia (39’ st Vannoli), Centi (13’ st Galati), Roscioli (7’ st Sinibaldi), Lorenzi, Sessa, Avarvarei (27’ st Felici), Bunea, Ciotti. All. Colaiacomo.
Lazio: Valcastelli, Sepe, Vodo (1’ st Bruni), De Angelis, Fiorenzi, Sulpis (6’st Gargiullo), Diaz, O’Riordan (20’ st Altobelli), Petillo, Di Laura Frattura (6’st Lioy), Zamboni, Livraghi, Lynch (30’ Garfagnoli), Lorenzini (1’st Rossi), Jimenez. All. Eugenio.
Marcatori: Primo Tempo: 5’ cp Sulpis,15’ meta O’Riordan tr Sulpis,17’ meta Sepe tr Sulpis, 30’ drop Sulpis, 43’ meta Valcastelli. Secondo Tempo, 48’ meta Fiorenzi; 69’ meta Sinibaldi trasf Reyna; 76’ meta Reina trasf Reyna; 79’ meta Livraghi; 82’ cp Gargiullo
Arbitro: Roscini di Milano

Note: 14’ giallo Roscioli, 73’ giallo Sinibaldi e Diaz.



Visitate il nostro sito www.laziorugby.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl